Red vegvelt

Rimango sempre a bocca aperta di fronte a questa tipica torta americana, anche se non sono un’amante del genere, ma questa in particolare è davvero incantevole! Aggiustando qualcosa nella ricetta originale, ho deciso di fare una mia versione… Ve la presento!

Ingredienti:
2 cups di farina semintegrale
1 cucchiaio di cacao amaro
1 cucchiaino raso di vaniglia bio
1/2 cup di zucchero integrale di canna
1 bustina di lievito
1/2 cup di barbabietola frullata finemente
1 cup e 1/2 di latte di soia (circa)
6 cucchiai di olio di girasole
1 cucchiaio di aceto di mele
1 stecca di cioccolato fondente (100 g circa)

Procedimento:
Metti in una ciotola la farina, il cacao, la vaniglia, lo zucchero di canna, il lievito, e miscela il tutto. Unisci la barbabietola, il latte, l’olio, l’aceto e mescola bene con una frusta fino ad ottenere una crema morbida e priva di grumi. Trasferisci l’impasto in una tortiera leggermente unta e inforna a 180° per 40 minuti circa (consigliata la prova stecchino). Lascia raffreddare. Sciogli il cioccolato a bagnomaria e ricopri la superficie della torta con la glassa di cioccolato aiutandoti con una spatola in silicone.
Metti a riposare in frigorifero per 15 minuti… Deliziosa!!
Considerazioni:
Utilizzando barbabietole al naturale bisogna tenere presente che non sono tutte uguali, quindi la concentrazione di colore può variare da rapa a rapa. Ho notato che le ricette americane prevedono l’utilizzo di un colorante concentrato estratto da queste rape, naturalmente però a fare compagnia all’ortaggio ci sono altri ingredienti di dubbia genuinità… La mia, oltre ad essere molto buona è una versione più sana 🙂 In altre parole mipiacemifabene 😉 Alla prossima ricetta! Ciao 😀 Federica 🙂

Leggi altre notizie con:
  1. Questa se ne ho il coraggio la tento domenica per la colazione da me… che spettacoloooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Reply
  2. Ciao @vika!!!!! 😀 e’ davvero molto buona!!! Un bacione 😀

    Reply
  3. Ma è una meraviglia! è una vita che voglio tentare la versione vegan della redvelvet!! una curiosità: con barbabietole intendi le rape rosse quelle già cotte? [scusa ma io a cucinarle non ne sono granchè capace]

    Reply
  4. Federica hai realizzato proprio un’opera d’arte! ma la glassa ti rimane così fluida? lo stampo che hai usato che diametro ha?

    Reply
  5. ciao @lara, grazie! 😀 si si, intendo le rape che trovi nel banco frigo già cotte al vapore 🙂 easy 😉 un abbraccio 🙂
    ciao @luana 🙂 grazie mille! ho scattato la foto poco dopo avere spalmato la grassa… comunque se la tieni in frigo si indurisce 🙂 a me piaceva anche così 😉

    un saluto a tutte 🙂

    Federica 🙂

    Reply
  6. Ciao la torta è un capolavoro, mi lascia un pò perplessa l’aceto di mele nel dolce.Non si sente troppo? Per che cosa serve esattamente? Si può eventualmente omettere? Grazie!!!

    Reply
  7. ciao @chamsey!! l’aceto di mele da un aiuto alla lievitazione visto che la presenza della rapa appesantisce un pò l’impasto… Comunque non si sente per niente il sapore! Ad ogni modo puoi tranquillamente ometterlo 😉 un abbraccio! grazie 😀

    Federica 🙂

    Reply
  8. Brava Federica! ingredieti insoliti ma con te si va sul sicuro ;-). La proverò quanto prima!

    Reply
  9. Spettacolare!!!
    Bravissima…
    Questa e’ una di quelle ricette che farebbero arrossire ogni onnivoro convinto..convinto soprattutto del fatto che la cucina vegan sia povera e triste…
    Ti giuro, la tua torta mi ha rimesso il buon umore gia’ solo dalla foto 😉

    Reply
  10. Cioccolata e barbabietola?????? Fede, mi stupisci ogni giorno di più!!!!!

    Reply
  11. Ciao @paopao!! Grazie mille 😀 fammi sapere se ti va 😉 a presto.
    @renataaa!!! Graziegraziegrazie!!!! 😀 un abbraccio mega !!!
    Grazie @annarella 🙂 la torta con la barbabietola e’ un po’ come la torta di carote 🙂 in america e’ una torta classica. E’ davvero buona! La barbabietola in queste proporzioni non si sente molto ma trasferisce il suo colore rosso brillante naturale e l’effetto e’ davvero fantastico 🙂 ciao annarella 🙂 un bacione :-***

    Federica 🙂

    Reply
  12. ormai ho fatto promessa ai cachi… ma la prossima la faccio con la rapa rossa … ne prendo sempre una quando vado a far scorta di verdura 🙂

    Reply
  13. Ma dai! Mai pensato di usare la barbabietola in un dolce! Il risultato è davvero notevole!

    Reply
  14. @catmat: eheheheeh!! Anch’io ancora ho tanti cachi 🙂 oggi pomeriggio infatti preparero’ la marmellata 😉 prova la torta con la barbabietola quando hai voglia e se ti va fammi sapere come ti e’ venuta 🙂 un bacione, ciao!
    Grazie @gala! Si davvero bello il colore della barbabietola. Volevo provare a farlo anche con la barbabietola cruda… Credo che il colore sia piu’ concentrato. 🙂 ciao gala, un bacione!

    Federica 🙂

    Reply
  15. @fede è proprio bello e avvincente questo tuo sequel di ricette reinventate. Pensi che ti dirai mai a reinventare un pò di pasticceria siciliana? Adorerei mangiare gli sfinci di San Giuseppe. in versione mipiacemifabene! 😉

    Reply
  16. Che bel colorito 😀 io una volta ne ho fatta una simile, usando come liquido per amalgamare gli ingredienti il succo della rapa 😉

    Reply
  17. Mi piacciono moltissimo le torte da colori insoliti e tutti naturali! Dev’essere deliziosa!! 🙂

    Reply
  18. Domanda impertinente: quanto è grossa la tortiera?

    Reply
  19. wow, la barbabietola versione cake mi mancava… è anche un bel po’ che non la compro, ma questa ricetta mi attrae notevolmente.. 🙂

    Reply
  20. ciao @emma!! devo assolutamente realizzare una mia interpretazione degli sfinci di San Giuseppe anche perchè sono nata lo stesso giorno in cui si festeggia il santo 🙂 😉 adesso vado a studiare 😉 un bacione! 😀
    ciao @cassie 🙂 come stai? forse utilizzare solo il succo è ancora meglio ma al momento ho la centrifuga fuori uso… comunque proverò a farla così poi ti faccio sapere com’è vennuta 🙂 un abbraccio, ciao!
    ciao @vika, la tortiera ha un diametro di 22 cm 🙂 un bacione
    @darmasin: ciao darma 🙂 prova a farla magari dai una tua interpretazione da chef ! così mi fai sapere se ti piace 😀 un bacione! grazie.

    Federica .-)

    Reply
  21. Uh mamma ma che bella è?
    Sarà la mia prossima torta!
    Complimenti per la ricetta!

    Reply
  22. Quoto … spettacolare!!!

    Reply
  23. grazie @sarella!! 😀 allora se ti va fammi sapere se ti è piaciuta 😉 un abbraccio!!
    grazie @different! 🙂

    Reply
  24. bella sul serio! visto che mi manca il dolce per la colazione… mi sa che il mio forno la incontrerà ben presto 😀

    Reply
  25. Grazie mille @bionutrichef!! Se la farai fammi sapere se ti e’ piaciuta 🙂 un bacione!!

    Federica 🙂

    Reply
  26. mi fa bene e soprattutto mi piace parecchio 😉

    Reply
  27. ad occhio e crocre già mi piace 😉

    Reply
  28. Fede non più tardi di due settimane…. 🙂

    Reply
  29. @elisabetta pendola: eheheeheheh!! Grazie! 😀 un bacione!
    Grazie @bionutrichef 😉 ciao!
    @catmat: 😀 attendo tue news 😉

    Federica 🙂

    Reply
  30. Bellissima, hanno già detto tutto gli altri, che ti devo dire ancora io?? 😉

    Reply
  31. ma benissimo! aspetto…che suspence! 😉

    Reply
  32. @polyhedral: grazie mille poly :-***** ciao 😀
    @emma: eheheheeh!! Ciao emma 😉

    Reply
  33. Appena sfornata… è buona, ma a me non è venuta violaaa… 🙁

    Reply
  34. ciao sarella 😀 infatti utilizzando barbabietole al naturale la concentrazione di colorante non è per tutte uguale…ti è venuta rosa??

    Reply
  35. e sai che ti dico, la provo proprio con la rapa cruda 🙂

    Reply
  36. io la proverò con la carota viola 😉

    Reply
  37. @catmat @bionutrichef: non vedo l”ora di vedere le vostre varianti!!!! Un abbraccio e buon lavoro 😉 😉 😀

    Federica 🙂

    Reply
  38. Superata con il massimo dei voti e lode la prova assaggio (anche da parte della mia tribù, sempre molto sospettosa)…. Aggiunta al repertorio ;-)personale. In attesa delle tue prossime creazioni un abbraccio 🙂

    Reply
  39. Che bello @paopao!! Grazie mille per avermelo detto!!! Sono contenta che ti sia piaciuta! A presto. Un abbraccio

    Federica 🙂

    Reply
  40. @Federica, mi è venuta… marrone… 😀

    Reply
  41. Sei la mia DEA VEGAN! Mannaggia.. crei delle cose oltre che meravigliose sicuramente buonissime! anche se non commento spesso.. sappi che ti seguo! Leggo tutto quello che scrivi.. se non fossi a dieta e avessi piu’ tempo metterei anche in pratica!
    Grazie mille!

    Reply
  42. @sarella: allora ho capito qual’è il problema… hai messo troppo cacao oppure un cacao troppo scuro… anche a me una volta è venuta marroncino rosso. adesso uso un cacao dell’equo e solidale macinato a crudo quindi più chiaro. 🙂 grazie sarella 🙂 un bacione!

    Reply
  43. aahahahahahah!! Grazie mille @lallaby!! sei un tantino esagerata ma mi piace 😉 sono contenta che mi segui 😀 un abbraccio e un bacioneone! :-************* A presto!

    Federica 🙂

    Reply
  44. Favolosa, adoro la red velvet!
    La proverò di sicuro 😀

    Reply
  45. Ciao @hobbit 🙂 e’ proprio bella la red velvet! Questa in particolare mi e’ venuta molto bene. A volte mi e’ capitato di farla ma non mi era venuta cosi’ colorata, le rape che ho usato erano davvero piene di betacarotene 🙂 che soddisfazione! 🙂 un bacione hobbit, buona serata! Grazie 🙂

    Federica 🙂

    Reply
  46. ciao carina!!! che ricetta interessante!!! vorrei provarla… 🙂

    Reply
  47. l’ho fatta!!! variante carota viola 😉

    Reply
  48. e dopo quella ai cachi prossima settimana tocca alle rape 🙂

    Reply
  49. ciao @enri 😀 grazie caro 🙂 fammi sapere se la farai! ciao, un abbraccio 🙂
    @bionutrichef: ciao bionutrichef!! allora, come ti è venuta?? ciao, un bacione
    @catmat: evvai! 😉 eheheh ciao catmat, attendo aggiornamenti alloa 😉 un bacione!

    Federica 🙂

    Reply
  50. fatta ieri e quasi finita oggi… da sola, ti ho detto tutto 😀

    Reply
  51. eheheheh!! @bionutrichef! mi sento come una nonna fiera che guarda la nipotina mangiare e gustare avidamente il pasto preparato con amore 😉 grazie per avermelo detto 😉 un abbraccio

    Federica 🙂

    Reply
  52. Provata ieri. Il colore non si avvicinava neanche lontanamente al rosso(devo aver esagerato con il cacao!). Però è venuto sofficissimo e gustosissimo!

    Reply
  53. Ciao @luana 🙂 in effetti come dicevo in “considerazioni” puo’ dipendere anche dalla concentrazione di pigmento della rapa… Quella che ho usato io mi ha lasciato le mani viola per 1 settimana! Era biologica pero’ non ricordo di che marca… La prossima volta che vado a are la spesa do un’occhiata e poi ti dico 🙂 grazie mille per avermelo detto 🙂 un bacione!

    Federica 🙂

    Reply
  54. l’ho fatta ! L’ho fatta!!! Buonissima!… Rossa.. beh diciamo maculata 🙂 Forse dipende dal fatto di aver usato la rapa cruda e grattugiata, seppur finissima(perchè in quanto a quantità di rapa… ne ho messa una intera, tanto che temevo di aver esagerato..) ma il sapore è fantastico. Non ho messo l’aceto ma è diventata ugualmente sofficissima.. magari mi hanno aiutato le farine usate: oltre alla farina 00 tipo due ho messo anche una bella quantità di farina di miglio e un pochina di grano saraceno e di fioretto di mais (ih ih ih mi son lasciata prendere la mano 🙂 )il tutto l’ho diluito con olio evo e bevanda di farro…. mezzora che l’ho fatta e già me ne sono mangiata un quarto!

    Reply
  55. Grande @catmat!! Mi piace chi personalizza!!! 🙂 smack!!!!!!!!

    Reply
  56. stamattina a colazione è ancora più buona 🙂 ti dovrei fare un monumento per tutti le cose che ho imparato da te… i cachi frullati …. la cottura lenta delle torte… la frutta a inizio impasto …. oh mia musa ispiratrice!!

    Reply
  57. @catmat: tesoro!!! Tu sei troooppo buona!! 🙂 grazie mille cara 🙂 un bacione grande!

    Reply
  58. Ciao Fede, hai scoperto la marca delle barbabietole? Vorrei provare a rifarla.

    Reply
  59. ciao @luana 😀 sai che purtroppo non sono riuscita ad andare al biomarket?!!!? mi dispiace… appena vado ti invio un messaggio!!!!
    un bacione!

    Federica 🙂

    Reply
  60. Ciao federica! ma pensi che con la rapa rossa possa raggiungere lo stesso risultato?

    Reply
  61. Ciao Lullaby!! 😀
    Io l’ho fatta con le rape ma il risultato non è sempre uguale… Dipende dalla concentrazione di colorante naturale dell’ortaggio. Io ho riprovato e devo dire che a volte viene un colore molto saturo e altre volte molto più debole… L’ultima volta ho provato ad utilizzare un centrifugato di rapa cruda che ha conferito un colore molto acceso e brillante!

    Reply
  62. ciao Federica, ho provato a fare un dolce con la rapa rossa (precotta) ed il suo succo, senza cacao però. In cottura è diventata praticamente marrone. Secondo te come mai?

    Reply
  63. ciao. 😯 spettacolare,ghiottissima.

    Reply
  64. Ciao, grazie per l’idea! Al posto dell’aceto di mele, si puo’ eventualmente usare quello bianco (che pero’ mi sembra sia alcolico)? O meglio non metterlo proprio a quel punto? Grazie!

    Reply
  65. Salve non riesco a quantificare l unità di misura cups che adopera per fare la Red Vegvelt vorrei provare a fare questo dolce può aiutarmi con le dosi grazie

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti