Piada tofu e rucola

Un grande classico a casa mia 🙂

Ingredienti:
1 cup e 1/2 di farina di integrale
1/2 cup di farina d’avena integrale
3 cucchiai di olio di girasole
1/2 cup di acqua fredda
1/2 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di sale
2 mazzetti di rucola
Delicious lilla sauce
250 g di tofu (circa)
olio evo
sale
pepe

Procedimento:
In una ciotola miscelate le farine insieme al sale e  il lievito,  poi aggiungete l’olio di girasole, l’acqua e impastate fino ad ottenere un impasto liscio e compatto, ricoprite con pellicola per alimenti mettete a riposare in frigo. Lavate, asciugate e tritate la rucola, strapazzate il tofu con le mani e conditelo con olio evo, sale e pepe. Riprendete l’impasto fate delle palline della dimensione di un mandarino e stiratele aiutandovi con un po’ di farina. Cuocete sul testo caldo circa  2 minuti per parte. Farcite con la mia Delicious lilla sauce,
la rucola e il tofu e servite calda… Buonissima!

A presto! Federica 🙂

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Per conoscere meglio VEGANOK, scarica qui il nostro rapporto di impatto Etico.
Renata Balducci, presidente di Associazione Vegani Italiani e fondatrice di Veganblog
  1. ciao! oggi a pranzo mi sono fatta non la lilla sauce ma una roba simile solo che era di un colore indefinito perchè l’ho fatta col cavolfiore che non è così scenografico.. ci sarebbe stata bene una delle tue piade..

    Reply
  2. Sei la regina delle piade!

    Reply
  3. mi piace!
    (ps.certo che la pasta della piadina ti viene proprio bene!!)

    Reply
  4. Corro a farmi la piadina!!!!

    Reply
  5. Che buona la tua piadina adoro gli ingredienti semplici e gustosi

    Reply
  6. Uff..vorrei pure io una bella piadina..me la prepari?

    Reply
  7. buona veramente! sta sera ho mangiato solo verdure crude e cotte…diciamo che ho ancora spazio per una piadina…ma solo se trovo qualcuno che me la faccia così buona 😀
    Mia mamma mi ha comprato delle piadine 100% vegane, quando le farò avrò l’imbarazzo della scelta tra le tue tante ricette 😀

    Reply
  8. Le tue piadine sono sempre meravigliose!!! Potresti mandarmene un paio!! 😉

    Reply
  9. Leggo sovente le vostre ricette sono nuova nel campo vegetariano , ma l’abbreviazione , ex ; 1 cup _??? Vi sarei grata per la spiegazione . In attava , Paola Tosti

    Reply
  10. Ciao @darmasin 🙂 e’ buonissima la piada con il cavolo! Grazie 😀
    Eheheheh, grazie @valentina! 😀
    Ciao @viviana 🙂 grazie 🙂 in effetti mi sto proprio specializzando 😉
    Ciao @pamela 😀 grazie! 🙂
    Ciao @romina 🙂 te la preparerei molto volentieri! 🙂
    Ciao @mirtilla 🙂 in effeti in commercio ora se ne trovano parecchie di piade senza aggiunta di grassi animali, ma ormai sono diventata la “speedy gonzales” della piadina 🙂 e poi mi piace l’idea di potermi personalizzare l’impasto 🙂 a volte le aromatizzo con il curry, i semi di sesamo, aglio secco…e’ divertente 😉 ciao, grazie 🙂
    Ciao michy 🙂 te le invio con piacere! Dimmi dove! 😉

    Ciaociao 🙂 grazie a tutte !

    Federica 🙂

    Reply
  11. Ciao @paola 🙂 i cups sono un’unita’ di misura americana, sono delle ciotole graduate che si trovano nei negozi di casalinghi, io personalmente me la sono procurata all’ikea 🙂 quella in plastica costa 1 euro e 50 circa… Comunque ti conviene comprarla e’ molto comoda! Ciao 🙂 a presto!

    Federica 🙂

    Reply
  12. rucola e tofu è un classico tout court ma l’accostamento con la salsina viola è davvero originalissimo!! brave Fede 🙂 🙂 🙂

    Reply
  13. Ehehe ! Grazie @luu 🙂
    Buona domenica 🙂

    Reply
  14. Oltre che buonissimissima, questa piada è proprio bella, con quello stratino violetto…bravissima 😀

    Reply
  15. Grazie @alice 🙂 ciao 🙂

    Reply
  16. Bellissima piadina.. da vedere e da gustare! Ma non ho piu`commenti per Te!! 😀 😀 BRAVA!

    Reply
  17. Grazie @elly !!!!!! 😀

    Reply
  18. Ti chiamerò Piaderica, altro che Federica 😀

    Reply
  19. carino “piaderica” 🙂 ciao sara!

    Reply
  20. ciao fede, sto cercando di stare lontana dal lievito, mi accorgo di stare meglio se lo evito. Sono più sgonfia etc. Ho letto che in molte ricette posso sostituirlo con ottimi risultati con la baking powder inglese, la miscela di bicarbonato di sodio, cremor tartaro e pochissimo amido di mais per assorbire l’umidità, che sicuramente conosci. Ci provo a fare la tua bellissima piada alla rucola e tofu o rischio fallimento colossale?

    Reply
  21. ciao @emma 🙂 non metterlo per niente! non è necessario. viene bene lo stesso. ricordati cuocere su testo molto caldo di girare la piada una sola volta per parte e stai attenta a non biscottarla. baci

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti