Vitel non è

Questo piatto l’ho preparato in occasione di una serata dedicata all’arte a San Marino… Una delle pietanze che faceva parte del buffet per l’aperitivo interamente preparato da me per 45 persone… E’ stato molto apprezzato 🙂 non è rimasto nulla con mia grande soddisfazione! Condivido il tutto con voi partendo da questa ricetta…

Ingredienti per il muscolo di grano:
360 g di glutine di frumento (2 cups e 1/2)
1 cup scarso di farina di ceci
2 barbabietole
1 cup di acqua
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaino di curry
1 cucchiaino di paprika
salsa di soia
sale, pepe
1 foglia di alloro
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano

Ingredienti per la salsa:
1 cup di ceci lessati
1 cup di acqua (scarso)
1/2 foglio di alga nori tostata
1/2 spicchio di aglio
origano
1 manciata di capperi
il succo di 1/2 limone
2 cucchiai di olio di girasole
caviale vegetale
sale, pepe

Procedimento per il muscolo di grano:
Metti sul fuoco  una pentola a pressione aperta insieme all’acqua, la cipolla, il sedano, la carota, il rosmarino e l’alloro per preparare un brodo dove andrai a cuocere il muscolo di grano. Miscela la farina di glutine insieme a quella di ceci e a 1 presa di sale. In una ciotola metti le barbabietole, l’acqua, 3 cucchiai di salsa di soia, l’aglio, il rosmarino, la paprica, il curry e frulla il tutto. Aggiungi il liquido alle farine e impasta fino ad ottenere una consistenza elastica e spugnosa (aggiungi eventualmente altra acqua). Avvolgi l’impasto in uno strofinaccio e chiudilo con lo spago per alimenti. Mettilo a cuocere nel brodo vegetale e chiudi la pentola a pressione, fallo cuocere dal momento del soffio 40-50 minuti. Spegni e attendi che si raffreddi prima di eliminare lo strofinaccio. Affetta e disponi su un piatto da portata.

Procedimento per la salsa:
Tosta l’alga sul fuoco e mettila in un contenitore insieme a tutti gli ingredienti, frulla il tutto fino ad ottenere una consistenza vellutata. versa la salsa sopra il muscolo di grano e decora con caviale vegetale 😉 Per chi non lo conoscesse eccolo qua…
Come avrete già immaginato dal nome l’ho preso all’Ikea nel banco frigo, è un prodotto a base di alghe ed è molto utile per decorare e farcire tartine 🙂 Davvero squisito! A presto… Federica 🙂

  1. Fede, le tue ricette sono spettacolari come sempre! Complimenti!
    Proprio oggi, in un negozio bio di Brindisi, ho trovato questo famoso muscolo di grano e ho comprato gli affettati…direi che come prodotti sono a dir poco ottimi! Unica pecca: il prezzo un tantino elevato… Tu che hai provato questa ricetta fai-da-te del muscolo di grano, dici che il sapore è simile??? Oppure questo muscolo di grano “fatto in casa” assomiglia – come gusto – di più al seitan?

    Reply
  2. ciao annarella! intanto grazie :-*****
    il muscolo di grano home made assomiglia un pò al seitan ma cambia soprattutto nella consistenza, è meno stopposo. comunque a me piacciono entrambi 😉 sai che il muscolo non l’ho mai comprato confezionato??!! il prezzo è sempre molto elevato e la quantità è scarsa… anche per questo autoproduco 😉 potresti comprare il glutine su tibiona e fare un pò di esperimenti a casa 😉 ciao cara 🙂 un bacionissimo e a presto!!!

    Federica 😀

    Reply
  3. Ciao Federica, sei una cuoca eccezionale! 🙂 Io il muscolo di grano non lo trovo da nessuna parte, non è che ha anche altri nomi? Per quanto riguarda il pregiato caviale… lo prendo anche io all’ikea ma se devo dirti la verità lo mangia mia marito onnivoro, io non l’ho ancora assaggiato! Brava 🙂

    Reply
  4. grazie mille @poly!!! 😀 io il muscolo di grano lo conosco solo con questo nome… assaggia il caviale 😉 ciao poly! un bacione!!!

    Federica 🙂

    Reply
  5. Grazie Fede, i tuoi consigli sono sempre utilissimai!!!! Un bacione! :*****

    Reply
  6. Ho proprio finito oggi il muscolo di grano e il seitan… NUOOOO!! ç__ç

    Reply
  7. @annarella: smack!!!!! 🙂

    Reply
  8. Hai davvero mille risorse! brava 😉

    Reply
  9. Ma che piatto super appetitoso!! Tranne le barbabietole, che comunque recupero facilmente, ho anche tutto in casa, ivi compreso quel caviale.. mi sa che un giorno di questi provo! 😛

    Reply
  10. Ciao Fede!! Non avevo ancora letto chi fosse lo chef..ma solo dalla foto avevo capito che l’ artefice eri tu!!!! Questo piatto sembra delizioso, proprio in questi giorni vorrei provare a fare il seitan in questo modo..e credo che userò questa ricetta, anche se qui su VB ce ne sono diverse..prima o poi le proverò tutte!! 🙂 complimenti come sempre fede!!! Proprio in questi giorni andrò all IKea alla ricerca del famoso Cup e così provo a cercare questo caviale cruelty free!!! Un abbraccio, eli

    Reply
  11. wow cucinare x 45 persone non è una cosa facile… quando si moltiplicano le quantità trovo che si moltiplichino anche le difficoltà.. io ho provato solo pochi giorni fa il primo seitan fatto con l’instant seitan, poi voglio provare anche questa versione visto che dici che è meno stopposa e visto che sono una fan dell’ikea ora sono curiosa pure del caviale… ciauuuuuu

    Reply
  12. aaaaah… Fede non delude Mai 🙂

    Reply
  13. Ottimo!!!! Inoltre belle foto, immancabile dipendenza da Ikea 😀 …e morbosa curiosità per ulteriori dettagli sull’aperitivo! 🙂

    Reply
  14. Caspita, il caviale vegetale mi mancava proprio all’appello 🙂 Non si finisce mai di imparare!
    Presentazione raffinatissima, come sempre BRAVAAA! 😉

    Reply
  15. Ciao @elus 🙂 lo puoi sempre rifare 😉 grazie, un bacione!!
    @gala: heheeheh ! Grazie mille !! Smack!
    Ciao @diletta 🙂 ti garantisco che la barbabietola non si sente per niente, io la uso solo per conferire una nota di colore 🙂 prova a farlo apportando anche qualche modifica e facci sapere se ti va 😉 😉 ciao, grazie!
    Ciao @ely! Grazie!!! Sai che a me l’ikea me l’hanno costruita vicino a casa!? Devo cercare di controllarmi, mi piace troppo aggirarmi tra scaffali… Ciao, un bacione!!!
    Ciao @darmasin!! 🙂 grazie!! Si, provalo il muscolo di grano!!! Si piacera’, sono sicura 🙂 tutti a caccia di caviale vegetale! 😉 😉 😉 bacionissimo!
    Grazie @heiwa!!!!
    Grazie @latortoise!! Coming soon 😉
    Ciao @flowerpower 😀 grazie mille!!!!!! Ciao, a presto! :-***

    Federica 🙂

    Reply
  16. e brava la fede!!!!che soddisfazione deve essere stata.stai diventando sempre più chef.il caviale vegetale devo ancora provarlo,mi attira.buon week end.un abbraccio

    Reply
  17. Federica qualsiasi cosa io dica (e riesco pure a fare la rima) è del tutto superflua. I tuoi piatti parlano da soli. Sei grande!

    Reply
  18. Fantastico questo non vitello non tonnato 😀 altra ricetta che mi devo decidere a provare!! il ‘caviale vegetale’ svedese ispira mucho 😛

    Reply
  19. Ciao @valentina 🙂 sono stata molto soddisfatta anche se e’ stato faticoso… Grazie ! Smack!!!
    Ciao @donatella! Grazie mille!!!!! 😀
    Grazie @cassie! Il caviale vegetale ti piacerebbe, lo so 😉 ciao cara cassie, a presto…

    Federica 🙂

    Reply
  20. che bell’alga da frigo! devo prenderla la prox volta che vado all’ikea! 😀

    bello pure il tonnè!

    Reply
  21. Ciao @mirtilla!!! Grazie! 😀 il caviale vegetale e’ da provare!! 😀
    Buona domenica 🙂

    Federica 🙂

    Reply
  22. devo farlo! che ricetta strepitosa, e che scoperta il caviale cruelty free! Però perchè quando faccio il seitan con l’istant seitan mi viene uno schifo? non come consistenza, ma proprio come sapore… mi sembra di mangiare dei fazzoletti di carta, eppure quello confezionato, anche se non mi fa impazzire, non ha quel sapore, aiutatemi!

    Reply
  23. Silvia io il seitan lo preparo con il “preparato per seitan” Che trovo al fungo bio..la marca e’ “natural food” e lo aromatizzo come piu mi piace..io mi trovo benissimo!!!! A me, x esempio, quello Gia pronto non fa impazzire!
    @Federica: l altra sera ho fatto il seitan in Casa e l ho condito con la tua salsina.. Sai Che mio papa’ era convintissimo ci fosse la maionese?!?! 😀 era buonissimo,veramente complimenti !!!!

    Reply
  24. Ciao @silvia 🙂 grazie! 😀 il caviale vegetale e’ davvero simpatico 😉 da provare! Per quanto riguarda il seitan ti consiglio di aromatizzarlo con ingredienti di carattere. Ti suggerisco di aggiungere aglio fresco o in polvere, abbondante rosmarino, curry e salsa salsa di soia! Una volta pronto lo potresti ulteriormente saltare in padella con gli stessi profumi 😀 vedrai che viene buonissimo! 😉 ciao, un bacione!!!!
    Ciao @eli 😀 grazie e complimentissimi anche a te visti i risultati!!! Avrei voluto assaggiarla anch’io la tua salsina…. Ciao, un bacione e a presto!!

    Federica 🙂

    Reply
  25. ciao bella fede!!! non sono più riuscita a guardare il computer e sono indietro di centinaia di ricette!!! chissà quando riuscirò a mettermi in pari e magari a pubbilcare qualcosa!! ottima idea gli aromi già nel seitan! comunque approfitto di questa ricetta per dirti che a fine maggio è nato il mio secondo cucciolo! stiamo tutti bene! ma non ho più tempooooooo!! ti abbraccio! e ancora ti ringrazio per le tue ricette che conquistano tutti!!

    Reply
  26. @Imoooooo!!! Ciao 😀 che bello rivederti! Sai che ti pensavo!?! Complimenti per la nuova nascita!!! Mi farebbe tanto piacere vedere i tuoi cucciolini 🙂 e anche te 🙂 spero di vederti presto pubblicare nuove ricette 😉 intanto ti abbraccio e ti mando un bacio :-***

    Federica 🙂

    Reply
  27. Il titolo è da brevetto..davvero geniale! Sei grande grande grande come teee….sei grande solamente tuuu!

    Reply
  28. @jaja: ammmmoreee ! 😉 😉 😀

    Reply
  29. fede dove compra il glutine di frumento?

    Reply
  30. sembra una delizia 🙂 fede, dove si compra il glutine di frumento?

    Reply
  31. ciao @emma 😀 😀 😀
    il glutine lo acquisto nei bio market! :-)se non lo trovi lo puoi acquistare online…ma credo che non avrai problemi a reperirlo 🙂 ciao, un bacio!

    F

    Reply
  32. scusate,ma il muscolo di grano non è un alimento eccessivamente proteico? ossia,alle proteine del glutine si aggiungono le proteine delle leguminose. certo,a piccole dosi non succede niente,ma se ne dovrebbe fare un uso regolato. cosa ne pensate?

    Reply
  33. @elle: hai ragione elle 🙂 pero’ puoi accompagnare una pietanza come questa a un bel contorno di verdure e a una fettina di pane integrale e il piatto e’ equilibrato. Come per tutte le cose non bisogna esagerare 🙂 io stessa ho preso le distanze dalle diete iperproteiche 😉

    Reply
  34. infatti. il muscolo di grano è un prodotto da centellinare,oppure da miscelare con poca pochissima farina leguminosa.

    trovo invece interessante il caviale veg. c’è un link su cui capire i suoi ingredienti?ciao

    Reply
  35. Fatto ieri! Favoloso. Dá dipendenza!

    Reply
  36. Ciao FedericaGif,scrivo per la prima volta xchè voglio farti sapere che il tuo Vitelnonè ha riscosso enorme successo! Il muscolo mi è venuto ultra compatto,forse perchè l’ho fatto cuocere troppo? Cmq buonissimo e data la compattezza l’ho potuto affettare molto sottile!
    Grazie!

    Reply
  37. Ciao @elle 🙂 scusa ma vedo solo ora il tuo messaggio… Ecco anche se in ritardissimo il link al caviale vegetale http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/30201672/
    Ciao e scusa ancora… 🙂
    Ciao @michela veg 🙂 scusa anche a te… Grazie mille! Un bacione!!!

    Reply
  38. Ciao @martha 🙂 sono contenta che il mio “Vitel non e'” ti sia piaciuto 😉 piace tanto anche a me 😉 😉
    Per quanto riguarda la compattezza trovo anch’io che sia piu’ gustoso e piu’ facile da tagliare sottile. In effetti piu’ lo fai cuocere piu’ si compatta. Se vuoi che rimanga piu’ morbido puoi aggiungere piu’ farina di legumi (ceci, lenticchie, fave, lupini, fagioli) e cuocerlo 10 minuti di meno… Con la salsa e’ davvero delizioso 😛 ti abbracio e ti ringrazio per avermelo detto! Ciao!

    Federica 🙂

    Reply
  39. Ciao Fede!!! 😀 2 domande: la barbabietola si usa cruda, giusto? Altrimenti cosa posso usare? Non sono pratica di barbabietole… 🙂
    Altra domanda: io sono un po’ scettica nei confronti dei prodotti alimentare Ikea, tu ti fidi?
    Grazie mille!

    Reply
  40. ciao Callaudia io ho utilizzato 2 barbabietole lessate per questa ricetta perché le barbabietole non si trovano tutto l’anno. Su questo prodotto posso dirti che è 100% vegetale è un ingrediente divertente che ammetto di avere utilizzato solo in un paio di occasioni quindi occasionalmente si può fare 🙂 Naturalmente l’utilizzo del caviale vegetale non è fondamentale per la ricetta al suo posto puoi aggiungere dei capperi sotto sale dissalati 🙂 Ciao cara a presto
    Federica 🙂

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti