Il ghiotto borlotto

… Come secondo un polpettone di borlotti delizioso, naturalmente buono, bello e sano! 🙂 Ecco cosa occorre per prepararlo…

Ingredienti:

400 g di fagioli borlotti secchi Melandri Gaudenzio
2 carote
150 g di spinaci puliti
1 foglia di alloro
1 cipolla
1 costa di sedano
1 spicchio di aglio
rosmarino qb
1/2 cucchiaino di curry
2 cucchiai di salsa di soia
4 cucchiai di olio evo
noce moscata
1/2 limone
5 cucchiai di pane integrale grattugiato
sale marino integrale
pepe

Procedimento: 
Dopo avere tenuto a bagno i fagioli 8 ore circa mettili in pentola a pressione con acqua fredda insieme all’alloro e cuocili 1 ora dal momento del soffio (io li ho cotti il giorno prima e consiglio di fare lo stesso anche a voi 😉 In una padella soffriggi a fiamma bassa la cipolla tritata insieme al sedano, all’aglio intero, il rosmarino, la salsa di soia e l’alloro per 10 minuti circa. Quando i fagioli saranno cotti scolali e frullali grossolanamente poi aggiungi un pizzico di sale e una grattatina di noce moscata, il sale, il curry e l’olio. Aggiungi al composto il soffritto, il pane grattugiato, 3 cucchiai di olio evo, il curry, una macinata di pepe e impasta il tutto con le mani. Forma una palla e copri con pellicola per alimenti. Metti in pentola a pressione le carote con 1 dito d’acqua e cuocile 2 minuti dal momento del soffio. Lava gli spinaci e tritali finemente con l’aiuto di un robot insieme a 1 pizzico di sale, un goccio di olio e il succo di limone. Prendi uno stampo da plumcake ungilo bene con un pennello da cucina e cospargilo con una presa di pane grattugiato. Riprendi i fagioli e disponili sul fondo pressandoli leggermente. Crea una scanalatura al centro. Aggiungi uno strato di spinaci e le carote poi ancora spinaci. Non mettere la verdura sui bordi ma solo al centro per evitare che il polpettone si rompa al momento del taglio. Copri con i fagioli restanti, fai aderire i bordi e fai un po’ di pressione per rendere il composto bello compatto. Spolvera con il pane grattugiato, 1 macinata di pepe e 1 filo d’olio. Inforna a 200° per 40 minuti circa. Quando sarà cotto attendi che si raffreddi del tutto prima di capovolgerlo su un piatto da portata. Affetta e porziona. Io l’ho servito con un purè di zucca e cime di cavolfiore e un sughetto a base di salsa di soia aglio e rosmarino scaldati assieme… Buonissimo! 🙂 Ecco la video ricetta!!!
httpv://www.youtube.com/watch?v=-FGMQXOMfoM

Leggi altre notizie con:
  1. fantastico all’occhio è uguale a quello vero ma decisamente più BUONO!

    Reply
  2. che bella ricetta Federica!! 😀 non commento sempre ma leggo e non posso che farti i complimenti!! adesso poi anche con le video ricette ti sei lanciata vedo 😀 brava, brava…lo rifarei ma preferisco nella versione polpette, perchè purtroppo per ora ho convertito i parenti al veganesimo solo per quanto riguarda i dolci e alcuni particolari tipi di cibi salati (vedi pizza 😛 ), quindi poi sarei l’unica a mangiarlo!!

    Reply
  3. Fede, sei sbalorditiva! Prima facie sembra identico a quei polpettoni tradizionali di carne!!!!!! …ma il tuo sarà sicuramene più buono e, senza ombra di dubbio, molto ma molto più sano! Complimenti!!!!

    Reply
  4. @aFederica: questa volta lo posso mangiare pure io!! Ho trovato il pangrattato di saraceno!! (mio marito non può il mais…sigh…)
    appena ho visto che hai messo il video ho esclamato “Uh, ma c’è anche il video!! Wow!!” ora vado a vederlo, ma so già…sarà un successone!! 😀

    Reply
  5. @aFederica: miaaaaa!!! Che buona!! La farò si-cu-ra-men-te!! 😀 Sei magica! E il purè? Guarda, è il tocco di Classe 😀 un successo annunciato 😀 😀

    Reply
  6. fantastico.. pure i qui starò sulle polpette perchè io lo mangio sicuro anche più giorni ma l’onnivoro non so 🙂

    Reply
  7. dimenticavo… qui pane gratugiato non ne gira molto .. dici che potrei aggiungere semola o magari farina fioretto?

    Reply
  8. Fede l abbiamo fatto qualche sera fa!!!! Buonissimo !!!! Davvero squisito !!!!! Brava!!!! Un bacione e complimenti per tutte le tue video ricette !! Sono bellissime !!! Buone Feste !!!! Eli 🙂

    Reply
  9. Uuuh che bell’idea! La copierò anche se le feste sono già finite! 😀

    Reply
  10. Ciao Federica,
    complimenti il polpettone è meraviglioso…
    Non ho la pentola a pressione pero’..
    Posso farlo in pentola normale o al forno?
    Stessa cosa i fagioli???

    Grazieeeeee
    V.

    Reply
  11. L’ho preparato oggi per il pranzo della domenica! A parte la semplicità disarmante, devo dire che è stato un successo! Al posto dei borlotti, avevo una fagiolata biologica mista, perciò, una volta frullato l’impasto, il colore era un po’ più scuro e la somiglianza con la carne era davvero impressionante! Un piatto semplice, sano e davvero gustosissimo! 🙂

    Reply
  12. Bellissima ricetta! Complimeti
    Voglio provarla!
    Poi ti diro’ se mi e’ riuscita….

    Reply
  13. Scusate la mia mancata risposta…. Sono stata super impegnata con il mio blog e sito in allestimento… oggi che e’ domenica sono rilassata e mi dedico a voi 🙂

    GRAZIE A TUTTE!!!

    Sono contenta che “Il Ghiotto Borlotto” vi piaccia 🙂 e’ piaciuto tanto anche a noi e io personalmente l’ho rifatto piu’ volte anche con altri tipi di legumi 🙂 ottime tutte le versioni!

    @cassiopea: anch’io lo stesso impasto lo uso per le polpette 🙂 con un buon contorno magari di spinaci, carote e altre verdurine potrebbe trasformarsi in una scomposizione di Ghiotto Borlotto 😉 😉

    @terri: sai che sto cercando di fare ricette glutenfree??? Infatti ho pensata 🙂 quando riusciro’ a postarne una te la dedichero’ 🙂 un bacione!!!!!

    @catmat: non so se ti consiglierei di usare le farine ma forse troverei piu’ indicati i fiocchi d’avena in parte frullati 🙂 comunque trovi sempre soluzioni appropriate e ottieni sempre ottimi risultati con le tue varianti 😉 un bacione!!!

    @eli: sono contentissima che ti sia piaciuto!! Grazie per avermelo detto!!! Bacibacibaci

    @vu: va benissimo anche la pentola normale per cuocere i fagioli solo che ci vuole tanto tempo… Se vuoi ridurre il tempo di cottura puoi sempre usare le lenticchie che impiegano meno tempo a cuocere 😉 ciao vu, un abbraccio e a presto!!

    @annarella: guarda annarella, la variante con fagiolata mi mancava quindi grazie a te per la dritta! Naturalmente sono contentissima che ti sia piaciuto e che tu abbia trovato semplice l’esecuzione 🙂 un bacio grandegrande!!!!

    @fanta: grazie fanta 🙂 allora se ti va fammi sapere com’è andata 🙂 un abbraccio e a presto!!

    @elisabetta pendola, @hobbit: grazie carissime!!! Un bacio grande!

    Buona domenica a tutte e buoni esperimenti in cucina!!!! 😀 a presto!!!!!!

    Ps: se riesco domani pubblichero’ una nuova ricetta 😀

    Reply
  14. Ti avevo detto che la tua video ricetta mi era piaciuta tanto , sei fonte di ispiarzione ! oggi l’ho fatto ed E’ venuto benissimo, per ‘il verde ‘ ho usato i broccoli, perche non avevo spinaci!!!
    Mipiacemifabene,Grazie qs ricetta e’ da annotare!

    Reply
  15. Complimentiii!!! Buonissima e super d’effetto questa ricetta! 🙂 E complimenti per il video! Bel montaggio e tu fai sembrare questa preparazione veloce e facilissima da fare! 😀
    Una domanda: dici che hai accompagnato il polpettone con purè di zucca e cime di cavolfiore e un sughetto a base di salsa di soia aglio e rosmarino scaldati assieme. Ma il sughetto quinsi lo mescoli con il purè o sono 2 cose separate? grazie 🙂

    Reply
  16. @fanta: che carina!!! Grazie mille, mi fa tanto piacere 😀 il broccolo deve starci proprio bene 🙂 ciao, a presto!! (smack)

    @clà: ciao clà 😀 il sughetto l’ho messo in una ciotola a parte cosi’ chi lo vuole lo puo’ aggiungere 🙂 😉 grazie clà sono contenta che ti sia piaciuto il video 🙂 in questi giorni sto lavorando ad altre videoricette 😉 work in progress… A presto!

    Federica 🙂

    Reply
  17. i fiocchi d’avena ce li ho proprio! hai prossimi fagioli uso quelli!!

    Reply
  18. @catmat: bene, allora non vedo l’ora di avere tuoi aggiornamenti 😉 ciao, buona giornata!

    Reply
  19. Ciao. Federica, lo sto preparando, stasera ho cotto i fagioli in pressione per un ora come nella ricetta. Non é un po’ troppo? Mi sono venuti un po’ spappolati,é normale o devono essere più sodi?

    Reply
  20. Ciao @ele! Va benissimo la cottura 😀 io li legumi li cuocio sempre a lungo perchè risultano più digeribili. Inoltre in questo caso i faglioli vanno frullati quindi è perfetto 🙂 se ti va, fammi sapere se ti è piaciuto 🙂 un abbraccio

    Federica 🙂

    Reply
  21. Ciao Fede! L’ho fatto ed è venuto buonissimo! Anche il mio fidanzato diversamente-veg l’ha apprezzato molto 🙂 L’unica cosa che ometterei è la carota, ma questa è un mio gusto personale non amo il suo gusto dolciastro quando cotta ma cruda mi piace 🙂
    Lo proverò anche con altri legumi 😉
    Ciao!

    Reply
  22. Ah che bello @ele!! Grazie!! 😀 sono contenta che ti sia piaciuto 😀 la carota se vuoi puoi anche ometterla 🙂 da piccola non piaceva neanche a me invece adesso mi piace un sacco 🙂 😉 come si cambia! Sono proprio contenta che tu e il tuo ragazzo abbiate apprezzato! Un bacione e grazie ancora, ciao!

    Federica 🙂

    Reply
  23. Lo sto mangiando adesso! E’ venuto buonissimo, peccato che per la troppa fame l’ho trasferito sul vassoio da portata troppo in fretta e ha un po’ ceduto ai lati… ma tanto qui in famiglia si pensa al gusto. 😉 Grazie mille

    Reply
  24. Lo sformato più buono che abbia mai mangiato! 🙂

    Reply
  25. Federica bravissima! Il nome invoglia un sacco!!!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti