Ravioli di patate con ripieno

Sono al mio terzo giorno di cura dell’uva, la disintossicazione procede molto bene, ma il profumino del ripieno di questi ravioli mi ha davvero tentato, cucinare senza poter mangiare è una dura prova di volontà! Per questo piatto ho rivisitato una ricetta del grande chef Luca Montersino, mi piace molto l’idea del raviolo di patate e la freschezza del sughetto agrumato. rav
Ingredienti per l’impasto:

250 g di patate
100 g di farina di farro
25 g di fecola di patate
35 g di olio
sale qb
acqua qb

Ingredienti per il ripieno:
2 zucchine
100 g di mandorle
1/2 cipolla
1 spicchio di aglio
peperoncino qb
sale qb
olio qb

Ingredienti per il condimento:
pomodori secchi reidratati
scorza di arancia
zucchero qb
timo qb
30 g di mandorle
sale qb
acqua qb

Procedimento:
Iniziare facendo bollire le patate con la buccia finché risulteranno morbide, pelare e schiacciarle con uno schiaccia patate. Unire le farine e il sale mescolando bene, aggiungere l’olio e l’acqua fino ad avere un panetto morbido lavorabile. Farlo riposare in frigo 1/2 oretta. Nel frattempo affettare cipolla e zucchine, stufare l’aglio e la cipolla finchè sono dorati, aggiungere le zucchine e stufare ancora per un po’. Mettere le zucchine stufate in un contenitore alto insieme a mandorle, sale e olio e frullare il tutto con il minipimer fino ad avere un composto omogeneo. Mettere da parte. Sempre con il minipimer frullare una manciata di pomodori secchi, la scorza di 1 arancia, un filo d’olio, sale, 2 pizzichi di zucchero, le mandorle e acqua qb per avere una salsa omogenea non troppo compatta. A questo punto stendere la pasta, con un coppa pasta creare dei cerchi di pasta, posizionare 1 cucchiaino di ripieno nel centro, chiudere il raviolo a metà e sigillare con i rebbi di una forchetta. rip
Cuocere in acqua bollente per 2 minuti da quando vengono a galla. Servire con la salsa preparata precedentemente e con una spolverata di timo.

  1. Mi piace tantissimo!! Bravissima! 🙂 Da cotti rimangono con consistenza morbidosa stile gnocchi?!

  2. Un bel piatto a me, prestooooo !!! 😯

  3. Molto molto molto, ma molto molto buoni!!!! 😀 😀 😀

  4. hai reso degno omaggio al mio omonimo celeberrimo

    bless and love!

  5. Sono favolosi, la consistenza non proprio uguale agli gnocchi perché dovendo stendere la pasta c’è più farina, ma sono comunque morbidi.

    Luca quelli di Montersino sono sicuramente fatti meglio, ma come primo esperimento non posso di sicuro lamentarmi ???
    Grazie ?

  6. spezziamo una lancia dalla nostra parte, il Veg è meglio 😉

  7. Ecco dai mettiamola così! ?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti