Pesto di mandorle e zucchine

Ottimo sulla bruschetta per l’aperitivo, ma davvero perfetto per gli spaghetti dell’ultimo minuto, questo pesto è fresco, profumato e molto versatile.
11Ingredienti:
100 g di mandorle pelate non tostate
1 pezzettino di spicchio di aglio (appena il profumo)
3 zucchine medie freschissime
30 foglie di basilico appena colto
sale, pepe qb

Procedimento:
Lo preparo in 3 minuti, così: prima metto nel mixer le mandorle, le foglie di basilico e l’aglio e trito tutto per qualche secondo. Alla fine il composto ha l’aspetto granuloso della sabbia. Infine, aggiungo le zucchine tagliate a fettine, sale e pepe, e frullo tutto insieme per qualche altro secondo ottenendo una crema liscia, ma corposa.

  1. Che bel pesto crudo!!!!!! Grandiosa!!! 😀

    Reply
  2. è come il mio minestrone freddo! d’estate lo faccio uguale identico con il peperoncino fresco in aggiunta però 🙂

    bless and love!

    Reply
  3. Deve essere buonissimo!! lo vedrei bene come condimento di un cereale…tipo il farro o l’orzo! 😀

    Reply
  4. Ohhhh…finalmente si annusano di nuovo il basilico e la menta…si iniziano a trovare le zucchine…. 😉 aria di primavera!!io lo vedo anche dentro focaccette e panini da picnic con pomodori e farifrittata 😉

    Reply
  5. E io ci vedo uno sformaggio eheh :mrgreen: !!!
    Complimenti questo pesto é molto versatile e gustoso 😉 !

    Reply
  6. Stasera lo faccio!!! con le piadine con gli esuberi di pasta madre!!!

    Reply
  7. Con le zucchine mi mancava 🙂 buono!!!

    Reply
  8. Facendone una dose massiccia, lo conservo in frigo in un tupperware, no? max due-tre giorni? che dici\dite?
    Grazie! Ottima ricetta!

    Reply
  9. grande grandissima!!! Ci devo provare! E ci aggiungerei semmai della menta al posto del basilico ..ho già famee!

    Reply
  10. E, lo puoi mettere nei vsetti quelli piccoli da omogenizzato per intenderci e poi stipi tutto nel freezer all’occorrenza scongeli e utilizzi! io faccio così anche per il pesto ti assicuro che non perde sapore e vai avanti quanto vuoi 🙂

    bless and love!

    Reply
  11. Ottimo consiglio Luca! Lo farò anch’io 😉

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti