Cuoricini dolci

Sempre in tema di S. Valentino e di ricette tanto semplici quanto di effetto, questa volta penso di aver superato me stesso con questi cuoricini dolci (la versione piccola dei classici ventaglietti o manine normalmente presenti in tutti i bar e le pasticcerie). Il procedimento è molto semplice, si prepara la Pasta sfoglia veg o in alternativa, molto più velocemente e tutto sommato con più che ottimi risultati, si compra un rotolo di pasta sfoglia veg preferibilmente non surgelata.

Ingredienti:

pasta sfoglia veg
zucchero integrale

Procedimento:
Si prepare un rettangolo abbastanza grande, si cosparge di zucchero integrale la superfice e si girano i 2 lati più grandi su se stessi, quindi si sparge ancora zucchero e poi ancora su se stessi. A questo punto, con un coltello molto affilato si tagliano delle sezioni di circa 2 cm di spessore, si adagiano su una teglia rivestita di carta da forno, si spolverano ancora di zucchero, si rivoltano e si spolverano ulteriormente di zucchero. La spiegazione sembra difficile, in realtà dall’immagine sotto si dovrebbe capire molto bene cosa bisogna ottenere.

Si inforna in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti (tenendo d’occhio comunque la doratura dello zucchero che indicherà la fine della cottura).

Tutto qui, veloce semplice e di straordinario effetto e quello che è più bello è che potete servire in tavola anche senza le bamboline russe. Buon S. Valentino! 🙂

Leggi altre notizie con:
  1. Sauro per piegarli su se stessi intendi che bisogna piegar le parti esterne della sfoglia verso il centro???cmq ottima idea!molto carini!!

  2. Si Cleopatra, prova a farlo con un foglio di carta e controlla se la sezione è uguale a quella della fotografia

  3. è quello che ho fatto eheh volevo una conferma!grazie!

  4. ah un’altra cosa, non ho lo zucchero integrale ma lo zuccero di canna grezzo, può andare lo stesso?tnx 🙂

  5. Ciao Cleopatra, zucchero integrale e di canna grezzo probabilmente sono la stessa cosa con nomi diversi. Diciamo che uno zucchero di canna realmente integrale è quello con un forte retrogusto di liquirizia e forse non è neanche troppo adatto. Comunque la maggior parte degli zuccheri “integrali” che si trovano in commercio sono nella migliore delle ipotesi semiraffinati e nella peggiore raffinati e poi colorati con caramello per farli diventare magicamente “integrali”
    🙂

  6. eh sì lo so…in realtà quello che ho capito informandomi qua e là lo zucchero di canna grezzo è in parte raffinato, infatti è leggermente più chiaro di quello integrale (che non trovo da nessuna parte!). invece lo zucchero bruno…è quello che dici tu: zucchero raffinato (quindi bianco) poi colorato con caramello..!

  7. Vabbè… Usa quello che hai che va benissimo… 🙂

  8. Insomma devo ridecidermi a riprovare a rifare la pasta sfoglia che la volta precedente nel provare a fare i cornetti non son riuscita….mi ero incartata coi ripiegameti…..quanti ri o messo 🙂 Queste sfoglie sono sempre state tra i miei dolci preferiti! Bellissime le matrioschine….Complimenti Sauro come tutti gli uomini sei bravissimo…in cucina 🙂

  9. toc.. toc… si può??
    Vedo che si tratta di un bello scambio… proprio come quello del tennis…!!! ehehe
    Volevo solo dire che io che li ho mangiati, posso testimoniare sulla incrdibile fragranga di questi biscottini ed anche sulla loro leggerezza…
    Anzi.: ” quand’e’ che me li riprepari Saurino?!”…
    🙂

  10. eheh Biocontessa sono una tennista infatti…da moooltissimi anni eheh 😉

  11. Come quando te li ripreparo?… Con calma, con molta calma, sennò ti vizio
    🙂

  12. Posso dire una cosa secondo me bellissima…..ma quanto vi amate? Raramente si vedono delle coppie come voi….Si respira il vostro amore, continuate così siete un bellissimo esempio 🙂 E dai Saurino rifalli al più presto a una Contessa non si può dir di no! 🙂

  13. P.s: signora Contessa hai letto i commenti sul tuo meraviglioso caciucco?

  14. figlia delle stelle 4 Febbraio 2009, 23:28

    spettacolari…i biscotti e le foto…………….gnammmmmmmmmmmmmmmmmmmm

  15. Bravo bravo bravo!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Quando verrete a trovarmi ( come vedi insisto ) me li porti vero?????
    🙂

  16. @ Chicca: certo che ci amiamo (un pò come Vianello e la Mondaini… ci prendiamo in giro tutto il giorno, ci sopportiamo, ma faremmo qualsiasi cosa luno per l’altro)
    @ Paola: Si bisognerà organizzare qualcosa…
    @ Figlia delle Stelle: Grazie!
    🙂

  17. Mmmm questi erano tra i dolcetti preferiti dal mio papà…mi dispiace che non glieli posso più preparare in questa versione, sono sicura che gli sarebbero piaciuti un sacco!

  18. Bellissimi..semplicissimi e di grande effetto..Grande Sauro!!:)

  19. Organizziamo organizziamo!!! Sarebbe così bello incontrarsi!

  20. ah dimenticavo..bellissima anche la foto con le bamboline eheh

  21. @ Luca…Le bamboline sono state un’idea mia.. però va detto… o no?
    Saurino ha cucinato ed io… addobbato…
    A volt facciamo l’opposto..
    Insomma la nostra è una vera e propria cucina di coppia…!!!
    @Paola… : tanto va la gatta al.. seitan chee ci lascia lo zampino..
    Se insisti.. otterrai ciò vuoi..
    Ho letto da qualche parte che se si desidera troppo qualcosa.. alla fine si “RISCHIA” di ottenerla !!! ehehehe..
    🙂

  22. Grazie Luca la preparazione dei dolcetti è mia, ma i complimenti alla fotografia vanno tutti alla nostra BioContessa.
    🙂

  23. Mi piace che lo chiami Saurino!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 🙂
    Renata guarda che io parlo sul serio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  24. Ciao Paola… Se ti dicessi come la chiamo io… 🙂

  25. OK…Paoletta, vedrai che qualcosa si combina!!!!
    Grazie!

  26. @Cleopatra…: Che occhio che ho!!! eh?
    Si vede anche dalla fotina ehehehe !!!
    Ho capito subito che eri una tennista!!!!

    🙂
    Ma sei anche una cuoca!!
    🙂

  27. Bellini!!!!!!!!!!!!!

  28. Bhè tutti vogliamo sapere come Saurino chiama Renata!!!!!!!!!!!!!! 🙂

  29. @ Paola: Meglio di no… 🙂

  30. Sono davvero…un Amore! Bravi!

  31. @ BioContessa: eheh mi hai sorpresa davvero ehe!!!!cmq a proposito di cucina…domani mi preparo la torta di compleanno…!!!

  32. ernesto belleggia 12 Febbraio 2009, 09:43

    LA ELABORE,
    Y ME SALIERON MUY RICAS,
    SOLO CON 15 MINUTOS DE HORNO.
    GRACIAS ERNESTO

  33. Ciao! una domanda (se si può) ma che pasta sfoglia usate? Quella che trovo è sempre piena di schifezze, tra l’altro non usiamo margarina nè olii vegetali (se non semi,mais,oliva)..mi sa che non ne esco…

  34. Oltre allo zucchero di canna, un po’ di cannella come ci potrebbe stare?? E servirli con crema all’arancia??

  35. sarà ormai la decima volta che li faccio 🙂
    veloci facili e sempre garanzia di successo!!

  36. Eh si Agnese… e poi per S. Valentino sono quasi d’obbligo!!!
    🙂

  37. Questa ricetta me l’ero persa!
    Sauro, il “bello” (qui bello sta per eccezionale, magnifico,meraviglioso)delle tue ricette dolci è che sono a prova di impiastri in cucina. I bigné con il tuo metodo mi erano venuti benissimo, e anche questa ricetta è chiarissima e facile.
    Che bello, grazie mille!
    Ora come ora non la provo, ma la farò per Pasqua per la mia famiglia 🙂
    Merci!

  38. Ciao Daniela, sono contento che delle mie ricette tu abbia apprezzato il fatto che cerco sempre di ottejnere risultati visivamente molto alti pur mantenendo molto basso il livello di esperienza richiesta pe rla realizzazione… Insomma, cerco di dare a tutti la possibilità di STUPIRe i propri ospiti e dimostrare che la cucina Vegan è attraente…
    🙂

  39. Che belle!!!! Ho deciso che visto che sei anche toscano ti rinominerò SAURO IL MAGNIFICO!!!! Stupende, pure da fare quando si ha zero tempo e risultato super!!! Un vero asso pigliatutto!!! Grazie Sauro il Magnifico!!!!

  40. Si… “Sauro il Magnifico” mi piace (e mi sembra adeguato)…
    Dirò alla Renata di usarlo anche quando siamo in casa…
    🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti