Tofu strapazzato

Ricettina super veloce e per i miei gusti super gustosa 🙂 Spesso ho sentito dire che tra di voi c’è ancora qualcuno che non ama il tofu, credetemi basta veramente poco per renderlo molto appetitoso, provare per credere :). Vorrei che questi semplici suggerimenti possano esser d’aiuto a chi vuole avere una  valida alternativa alle proteine animali senza incorrere in carenze che potrebbero essere pericolose per il fisico, mi rendo perfettamente conto che alcuni alimenti sono ai più sconosciuti, come ad esempio il tofu o il seitan, ma non solo, anche cereali comuni come il miglio o l’avena tanti sono convinti che si usino solo per alimentare gli ucellini o i cavalli 🙂 La famiglia di Veganblog è formata da tanti giovani quindi c’è buona speranza che il futuro sia all’insegna dell’informazione e che i figli di queste nuove generazioni crescano sani e nella consapevolezza che si possa avere veramente un mondo migliore in tutti i sensi: etico e salutare… spero con tutto il cuore che la mia non sia un’utopia 🙂

Ingredienti (per 2 persone):

1 panetto di tofu naturale da 300 g
aglio
semi di finocchio
semi di girasole
peperoncino
1 cucchiaino di curry
tamari (o sale)
3 foglie di salvia

Procedimento:
Prima di tutto sbollentate il tofu per 10 minuti, poi con una forchetta sbriciolate il tofu. Scaldate un filo d’olio mettete l’aglio, la salvia, il peperoncino tagliato fine, i semi di girasole e il curry, fate tostare per un paio di minuti e aggiungete il tofu con 1 bella spruzzata di tamari che conferirà quel gusto molto particolare abbinato al curry; cuocete rigirando in continuazione per 5 minuti. Accompagnate con verdura a piacere o del riso bianco. Io l’ho mangiato accompagnato con i miei Chapati di lino e una bella insalata 🙂 Il tofu fatto così può essere un ottimo ripieno per piadine, chapati, panini e chi ne ha più ne metta… buon tofu a tutti:)

  1. Ho tutto per farlo, grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! una di queste sere provo..

  2. P.S. in effetti ci sono troppi pregiudizi su questi alimenti: io sai che sono onn., ma adoro sperimentare….eppure quando dico a chiunque che ho mangiato il miglio ( solo x fare un esempio ) mi sento rispondere “Cibo da uccellini”!!!!
    Vabbe’….

  3. Anche io ho tutti gli ingredienti, compreso il tofu autoprodotto! Proverò sorella Chicca!

  4. Buon giorno tesoro, prometto che entro settembre avrò la macchina del latte e allora ti sfiderò a botte di tofu e latte autoprodotto così divento anch’io una mucchina vegetale 🙂

  5. e vai!!!!!!!!!!!!!!! 🙂

  6. E’ bello quello che hai scritto Chicca..hai perfettamente ragione per quanto riguarda le nuove generazioni. Fino a qualche mese fa anche io credevo che il miglio fosse solo cibo per uccellini. Non avevo mai sentito parlare di semi di lino e il seitan credevo fosse qualcosa di lontanissimo come la Cina.

  7. Tu fai parte di una nuova generazione rispetto a me e quindi sei fortunato i tuoi figli forse cresceranno già con una certa consapevolezza come ho scritto sopra grazie alle cose che tu stai apprendendo……….auguri e figli maschi forza datti da fare 🙂 ti abbraccio

  8. E sarà mica un caso che gli uccellini abbiano quel meraviglioso morbido piumaggio!!!!! e che noi con balsami e controshampi chimici abbiamo dei capelli che fanno schifo…o troppo secchi o troppo grassi…w il miglio!

  9. Cara Chicca sai che la ricetta da te proposta assomiglia tantissimo alla versione vegana delle uova strapazzate nella colazione all’inglese, che si ottiene aggiungendo funghi, peperoni e cipolla….ne vado matta, e uno dei pochi modi in cui mangio il tofu, che ancora deve meritare di entrare nella mia lista di cibi preferiti!!

  10. Ciao Fede è un po’ che non ti si sente e anche tu Babi dove siete state?
    Barbara devi provarlo e vedrai che apprezzerai molto 🙂

  11. Grazie, è stato il mio pranzo domenicale.Solo con i semi di sesamo, ma era ottimo lo stesso.

  12. Di nulla cara Sotera, son contenta che tu abbia gradito 🙂

  13. Ciao Chicca! ho appena mandato a Sauro la prima ricetta! ora che sono un po’ più libera finalmente! Son sempre qua, guardo sempre le nuove ricette…copio allegramente, sperimento e mi sento veramente bene!

  14. Che bello son contenta 🙂 E aspetto sempre una tua visita in quel di Como 🙂 Non vedo lora di vedere la tua ricetta 🙂 Un abbraccione

  15. Guarda non sai con che piacere verrei a Como, anche perchè è da tantissimo che nn vengo e i genitori di Luca si saranno anche dimenticati che faccia ho…
    🙁

  16. E allora bisogna rimediare no? 🙂 Poveri suoceri 🙁

  17. ciao a tutti! chicca nemmeno io amo il tofu.. la prima volta che l’ho assaggiato è stata al ristorante giapponese… mi è stato presentato un panetto bianco su delle alghe apparentemente condite. Le alghe avevano un sapore un pò..come dire..acidulo..e il tofu una delusione totale: non sapeva da niente, insipido e insapore… insomma un brutto inizio 🙁
    sai, vorrei chiederti… come si potrebbe mangiare durante la settimana per non avere carenze alimentari pericolose per la salute? non ho proprio idea… scusami se ti stresso ma sono alimenti tutti nuovi per me e non conosco nè le loro proprietà nè ogni quanto andrebbero assunti…

  18. Ciao,la ricetta è interessante,ma non amo il peperoncino…dici che posso sostituirlo con altro? 😛

  19. @Ago: leggiti i suggerimenti che trovi qua http://www.vegpyramid.info/ non è difficile capire come alimentarci nel modo giusto secondo me, basta prima di tutto documentarsi e capire cosa sserve al nostro corpo per star bene, e naturalmente veganblog non può non darti tantissime idee su come variare la tua alimentazione senza cercare cose strane, per me il tofu è diventato un alimento normalissimo, abbi fede e credi nelle tue scelte che son quelle giuste 🙂 Un abbraccione
    @Daniele: il peperoncino lo puoi sostituire col pepe o con altre spezie che a te piacciono 🙂

  20. Allora… non so se leggerai questo mio post, visto che è passato tanto tempo da quando hai inserito la ricetta. Comunque io lo scrivo, devi sapere che odio il tofu e ogni tanto me lo impongo per variare la mia alimentazione, ma fino ad oggi era un tormento mangiarlo, lo facevo in insalata coi pomodori e basta. Poi mi sono decisa ad autoprodurmelo pensando fosse più buono, certo è diverso, ma sempre una schifezza al mio palato. Per non buttarlo dopo la fatica fatta ho cercato una ricetta diversa e mi sono imbattuta in questa, farti i complimenti è poco, l’ho mangiato con la pasta ed aveva un sapore ottimo. Da oggi lo farò più spesso. Grazie, è stata una gradevole scoperta il tofu fatto così.

  21. P.S. Sto facendo anche il pane ai fichi, volevo farlo con la marmellata, ti avevo già chiesto un consiglio, ma siccome ho scoperto che al mio cucciolo piace la marmellata sulle fette biscottate ho pensato di comprare dei fichi secchi e fare la ricetta nel modo giusto. Domani dovrebbe essere pronto, ti farò sapere. Ti meriti un bacione, scusa la confidenzaper me siete tante amiche con le quali scambiare ricette e opinioni.

  22. mi mancava!!! Ottima per la Carbonara veg come ha fatto Cri!!! Brave!

  23. Fallo acquaviva vedrai che ti piacerà:-)

  24. Wow ho trovato in questa tua ricetta l’ingrediente perfetto per fare il riso alla cantonese (che adoro) senza cruel frittata 😆 !
    Grazie sei fantastica 😉 !””

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti