Schiacciata con l’uva

Rieccomi con una ricetta toscana… il dna viene fuori… E poi da noi i piatti veg abbondano… Tipica di settembre con la vendemmia e che a me piace tantissimo, per cui voglio condividerla con voi.

Ingredienti:

500 g di farina 00
25 g di lievito di birra
acqua tiepida per impastare qb
3-4 cucchiai di zucchero
olio evo
2-3 grappoli di uva da vino nera

Procedimento:
Impastare la farina con l’acqua in cui si sarà fatto sciogliere il lievito, 1 cucchiaio di olio e 1 di zucchero.

Formare la palla e farla lievitare al calduccio finche non raddoppia il suo volume. A questo punto dividere la pasta in 2 parti e stenderla in una teglia. Cospargerla di chicchi d’uva, zucchero semolato e 1 giro di olio, adagiarci sopra l’altra parte stesa abbastanza sottilmente e cospargere di chicchi d’uva zucchero e olio. Saldare bene i bordi e infornare a 200° per circa 45 minuti. Buona subito ma piu buona il giorno dopo quando la pasta si inzuppa di succo di uva. Stessa versione con i fichi che io pero non ho ancora provato a fare!

Leggi altre notizie con:
  1. Buonissima 🙂 e che bella!!!

  2. l’adoro! e non riesco mai a trovarla “bona” quando la compro….

  3. @different grazie
    @ Elisabetta: hai ragione! Io ci ho messo un po’ a farla venire buona a casa ed ho capito che il segreto sta nel mettere tanta tanta uva… Questa l’avevo fatta e fotografata .. A settembre appunto quando c’ e l’uva ‘bona’!

    Grazie a Lisa per avermi ‘aggiustato’ le foto…

  4. Io la faccio quasi settimanalmente ma con l’uvetta e da ciò di deduce che l’adoro!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti