Lasagne alla genovese di Alessandra

Questo week-end mi sono dedicata ad un’altra veganizzazione di ricette della mia collega Alessandra:

Il mio Nic era scettico, ma all’assaggio di queste lasagne si è dovuto ricredere sulla loro bontà e delicatezza !

Ingredienti:

30 lasagne di semola di grano duro

25 g di lievito alimentare in scaglie

25 g di mandorle spelate

1 bella manciata di foglie di basilico fresco

5 patatine rosse dell’orto del “suocero”

2 manciate di fagiolini freschi dell’orto del “suocero”

2 manciate di pinoli

70 g di olio extravergine di oliva

70 g di farina bianca

1 litro di latte di soya al naturale

1 bel pizzico di noce moscata grattugiata

Sale fino q.b.

Procedimento:

Mixate il lievito, le mandorle ed un pizzico di sale per ottenere il parmigiano vegano.

Pulite i fagiolini, tagliateli a pezzettini e lessateli in acqua bollente salata.

Intanto pelate le patate, tagliatele a cubetti, quindi unitele ai fagiolini per una decina di minuti.

Scolate e lasciate raffreddare le verdure.

Lavate bene le foglie di basilico, asciugatele con uno strofinaccio, pestatele al mortaio (o frullatele col mixer, come ho fatto io) assieme ad un pizzico di sale ed un filo di olio.

In un pentolino alto mettete l’olio, la farina, un pizzico di sale e la noce moscata, mescolate bene fino ad ottenere una crema liscia senza grumi, aggiungete a filo il latte sempre mescolando.

Fate cuocere su fuoco bassissimo senza mai smettere di mescolare, finchè la besciamella si addensa.

Lasciatela raffreddare un po’, aggiungete il pesto

e mescolate bene.

 

Nella teglia alternate gli strati: 2 mestoli di besciamella, parmigiano vegano, pasta.

Ogni 2 strati aggiungete le verdure ed i pinoli

e continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti; terminate con la besciamella ed il parmigiano vegano.

Infornate la teglia a 180 gradi per circa 30 minuti, quindi tiratela fuori quando la duperficie é ben dorata.

Fate riposare le lasagne un’ora prima di infornarle di nuovo per essere scaldate e mangiate (questo è fondamentale per non avere una lasagna troppo liquida e più saporita !).

 

 

  1. Ahhhhhh…. le lasagne con il pesto… le mie preferite!

  2. bellissime, amo le lasagne al pesto!

  3. da provare, perchè l’ultima volta che le ho fatte mi son risultate troppo unte, così dovrebbero essere migliori. 🙂

  4. oh santa pietanza! ma questa lasagna mi ispira tantissimissimo ele! la farò senz’altro e quanto prima! ma senti un po’, che razza di basilico c’hai??? o_O! il mio era così due mesi fa ma ormai ha solo foglie piccoline e gialline, proprio adesso che era il momento di far scorte! buu.. 🙁
    smack ^__^

  5. BONE!!!!!! Pure io qualche giorno fa le ho fatte ma solo con il pesto e besciamella!! Devono essere ancora più gustose con i pezzi delle verdure!!!!!!!!! Mhhhhhhhh Che bontà 😆

  6. Buoneeeeeeeee!!!!!! Io faccio spesso i canelloni con il pesto!
    Queste sono davvero spaziali! Brava Ele 😉

  7. Che buooone! Adoro le paste “verdi”, in questo periodo non posso soffrire granché il pomodoro :S Da provare!

  8. Oriental Angel 24 Agosto 2010, 10:50

    queste lasagne Ele sono qualcosa di assolutamente strepitoso!!! che voglia!!!!!!!! 🙂

  9. Ma davvero esiste la telepatia, non ci crederai ma per oggi a mezzogiorno ho preparato delle lasagne simili che vedrai appena le inserirò 🙂 Buonissime brava 😉
    Ps: tu ci sarai domenica?

  10. Avevo già postato una ricetta di lasagne al pesto
    http://www.veganblog.it/2008/09/18/lasagne-alle-zucchine-e-pesto/
    quindi non sò se la riposterò anche se ho fatto delle leggere modifiche 😛

  11. Sono spettacolari!

  12. mamma mia che deliziaaa!!complimenti veramente!!!!

  13. gnammy sembrano buonissime e sicuramente sono bellissime tutte verdi!!

  14. Devono essere proprio buone!! Belle belle anche le foto! 🙂

  15. Stupendissime! Voglio farle!

  16. Mia mamma fa delle lasagne al pesto favolose però senza besciamella…
    Così sono mooolto più golose 🙂
    Ma la tua collega ha un ristorante???

  17. Mmm… sono sicuramente buonissime! Ne mangerei un bel piatto adesso a pranzo! Mi piace l’idea di mettere anche le patate e i fagiolini, la trovo una bell’idea!

  18. Grazie a tutti !!! 😳
    Fatele, vi leccherete i baffettini… 😀

    Marta: 😉 il mio basilico é stato “in vacanza” per una settimana a casa di Nic che me lo ha curato con così tanto amore che é cresciuto moltissimo e le foglie si sono ingigantite in una maniera mostruosa, quindi ho pensato di “disboscarlo” un pò facendo queste lasagne….

    Chicca: sì sì, ci credo ! Non penso di essere qui domenica, vorrei riuscire a partire per una settimana… Ma perché, cosa c’era in programma ???

    Giulia: eheheheh, no la mia collega non ha un ristorante, ma cucina divinamente ed ha un blog, anche se purtroppo onnivoro… 🙁

    Ah, ora stanno parlando del tofu e della cucina vegetariana in tv su Rai tre…

  19. Elettra devo farti i miei complimenti più vivi, davvero! bravissima! Fede adora le lasagne al pesto e con queste tu sarai il suo idolo!

    :*

  20. Devono essere strabuone ^^

  21. Che ffffame!!!
    Meravigliose, sento già il loro sapore sul mio palato!!!
    Già salvate! 🙂
    Grazie
    Mo’

  22. B.B. Buonissima e bella. Complimenti. 😉 😛

  23. Stupende, invitanti adoro l’aroma del basilico, sicuramente buonissime!!!

  24. Adoro il basilico e quella meravigliosa crosticina!!!!!!!!

  25. Non ho parole 😀

    …che meraviglia *____*

  26. Mi associo a Nello……….veramente attraenti!!! Brava brava.

  27. le voglio!!!!! 😀

  28. 😳

    Grazieeeee !!!

  29. Sono strepitose e grazie per la dritta della cottura 😛

  30. Mimi: grazie, si sa che la lasagna riscaldata é più bbbbuona !!! 😉

  31. Provate con grande successo!! ti ringrazio Elettra per la ricetta. Ti chiedo però di risolvermi un dubbio che riguarda la bechamel: ho messo 70 gr olio e 100 di farina perchè volevo una bechamel abbastanza soda…però ho usato un po’ di latte di soia e poi kamut e miglio per arrivare al litro e la salsa mi è riuscita un tantino troppo liquida… Ti risulta che gli altri latti vegetali addensino meno del latte di soia? grazie!!!!

  32. Sono contenta Elena che ti siano piaciute ! 😀

    Purtroppo per il tuo quesito non saprei cosa rispondere, io utilizzo solamente il latte di soya…
    Forse avresti dovuto farla addensare ancora un pò sul fuoco, o aggiungere un pochino di farina. 😉

  33. Grazie dell’info, devo farmi ancora un po’ di esperienza con la bechamel veg…

  34. Ma che bontààààààààààààààààààààààà!!!!

  35. Elena: vedrai che con la pratica non sarà più un problema ! 😀
    Ilaria: grazieeeeeeeeeeeeeeeeee !!! 😉

  36. evviva il suocero e il suo orto!! 🙂

  37. ale: eh sì, l’orto per me è proprio una benedizione… Che bbbbbbbbbbuone che erano queste lasagne, slurp !!! 😉

  38. quei fagiolini diventati marroni,sono brutti brutti da vedere,io quando li cuocio, non metto il coperchio alla pentola e poi li passo un attimo nell’acqua con del ghiaccio così rimangono verdi e brillanti,anche l’occhio vuole la sua parte, poi cuocio la pasta nella loro acqua,così si riprendono le vitamine disperse……….

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti