Lasa Ste – Ragù di soia- bioGelart

Lasa Ste – Ragù di soia- bioGelart Oggi assaggerò il ragù vegetale alla soia della bio Gelart. E’ un prodotto biologico. L’etichetta riporta le foto di tutti gli ingredienti principali messi tutti in fila e la trovo un ottima idea. La lista degli ingredienti è composta dal ragù di soia: passata di pomodoro, farina di soia testurizzata e reidratata, vino rosso e olio evo, cipolle sedano carote, basilico. L’aspetto è succulento. Un ragù vegetale in piena regola. La consistenza è perfetta, il profumo invitante. Condisco il mio piatto di fusilli: ottimo! Buon appetito

Il ragù di soia! Sorpresa sorpresa, oggi testerò il contenuto di questo barattolino della bioGelart. Il nome sinceramente non l’ho capito, “Lasa Ste”, ma sotto c’è la traduzione ben chiara: ragù vegetale alla soia. Belle anche le foto messe tutte in fila degli ingredienti principali della preparazione: ottima idea! Mi piace anche la scritta, in fondo, che ricorda che questo è un prodotto biologico, “Organic Product”. Insomma come premessa non è niente male!

La lista degli ingredienti enuncia i componenti tipici del ragù di soia: passata di pomodoro, farina di soia testurizzata e reidratata, vino rosso e olio evo, cipolle sedano carote, basilico. Quindi ci troviamo al cospetto di un prodotto senza glutine, come viene evidenziato sotto alla lista degli ingredienti. La ditta specifica anche che questo è un prodotto italiano.
Il barattolino contiene 130 g di prodotto. Non molti. Riuscirò a condire una pasta? Vedremo tra poco.

A destra della parte principale dell’etichetta vedo una colonna di simboli: in altro il nostro amato logo VEGANOK, seguito sotto dal simbolo della spiga barrata (gluten free), dal logo europeo degli alimenti biologici, e dalle indicazioni per lo smaltimento della confezione. Abbiamo il barattolo in vetro e il tappo in acciaio, entrambi materiali ben riciclabili. Benissimo, questa cosa mi piace molto, data la mobilitazione per la diminuzione delle materie plastiche che finalmente la gente ha iniziato a mettere in atto.
Poi troviamo ovviamente la tabella dei valori nutrizionali che si legge chiaramente nella foto qui sotto.

Per completare l’analisi dell’etichetta, vedo che sotto i riferimenti relativi al prodotto biologico, c’e il codice 833 assegnato da VEGANOK, all’azienda.

E passiamo all’assaggio! Come potete vedere in foto, l’aspetto è succulento. Un ragù vegetale in piena regola. La consistenza è perfetta, il profumo invitante. Solo la quantità mi lascia perplessa, ma già l’avevo notato leggendo l’etichetta.

Mi accingo a condire un piatto di pasta e devo dire che un barattolino è sufficiente solo per una porzione. Quindi l’unica obiezione che posso muovere è che la confezione potrebbe essere più grande o almeno potrebbe recare la scritta “monoporzione”. Per il resto ribadisco che consistenza, profumo e gusto sono ottimi. Ora vado ad assaggiare il mio piatto di fusilli al ragù. Buon appetito!

Monica

Link all’azienda:
https://www.veganok.com/it/company/biogelart/

Link ai prodotti:
https://www.veganok.com/it/products/nuovagelart/

Link al prodotto testato:
https://www.veganok.com/it/product/lasa-ste/

  1. L’aspetto è davvero invitante con quei pezzi belli grossi…
    il fusillo poi si sposa benissimo!!!
    Brave!
    🙂

  2. Gnam sembra un ottimo prodotto … peccato barattolino piccolino.

  3. @Sauro Martella: i fusilli se lo tirano proprio dietro il ragù! Mamma che bontà.

  4. @different: il quantitativo è proprio minimo. Magari ne faranno uno più grande, chissà…

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti