La farina di grani antichi di Romagna T2. BIO’S

La farina di grani antichi di Romagna T2. BIO’S
Oggi voglio presentarvi un prodotto fantastico. La farina di grani antichi di Romagna T2.
Ho avuto quindi la possibilità di conoscere che anche nella mia Romagna si coltivano i grani antichi. Perchè scelgo grani antichi? Maggior parte delle persone consuma la farina tante volte al giorno, sotto forma di biscotti,pane,pasta…ma bisogna sempre chiedersi da dove arriva e come è prodotto il nostro cibo. Quindi io scelgo sempre prodotto biologico come questa farina macinata a pietra. I grani antichi sono più sani, NON sono stati modificati geneticamente,sono più digeribili,possono prevenire intolleranze, tutelano la biodiversità, il loro sapore e profumo che sprigiona il pane non hanno niente a che vedere con le farine industriali e pani con farine raffinate.

Oggi voglio presentarvi un prodotto fantastico. La farina di grani antichi di Romagna T2.
Sono arrivata a conoscenza di questa farina grazie al panettone dell’Azienda Bio’s che avevo testato poco tempo fa. Ho avuto quindi la possibilità di conoscere che anche nella mia Romagna si coltivano i grani antichi e solo a qualche decina di chilometri da dove vivo io! Di solito,usavo solo Jervicella e Solina che andavo comprare direttamente dalle Marche al Molino…Quindi è davvero molto bello sapere che potrò usare il prodotto locale. Veniamo alla confezione: Farina di grano tenero Tipo2 Macinata a Pietra da grani antichi di Romagna da Agricoltura Biologica

Il sacchetto di carta bianca ha tutte le informazioni necessarie sulla parte anteriore.

Ecco cosa si legge:

Farina di grano tenero tipo 2 da grani antichi di Romagna proveniente da Agricoltura Biologica con germe di grano.

Prodotta in Romagna e macinata a pietra.

La farina di Grani Antichi di Romagna Selezione 1 è prodotta da una miscela di grani biologici locali, auto-riprodotti. Sono grani che non hanno subito alterazioni genetiche e pertanto mantengono inalterate le caratteristiche originarie.

Le varietà sono: Rieti, Gentilrosso, Inallettabile, Frassineto, Verna, Margotto, Abbondanza, Mec, Centauro, Belvedere, tutti raccolti in un’area di 500 ettari nei territori tra Sogliano e Mercato Saraceno, nell’Appennino Romagnolo, che più in là diventa Toscana.

Il contatto diretto con i 15 agricoltori coinvolti e con il Mulino, garantisce una filiera corta ed interamente controllata, dal campo allo stoccaggio, alla macinazione, fino al confezionamento.

Le farine di Grani Antichi di Romagna hanno un basso quantitativo di glutine, e sono più digeribili e ben tollerate dall’organismo.

Mantenendo inalterate le qualità e i sapori di una volta, la farina di Grani Antichi di Romagna si presta a tutti gli usi: pane, pizza, piadina, sfoglia, dolci e biscotti. Contiene glutine. Può contenere tracce di: segale, orzo, avena, farro.

Contiene glutine. Può contenere tracce di: segale, orzo, avena, farro.In angola a sinistra leggiamo la tabella con i valori nutrizionali.Subito di fianco ben visibile logo VEGANOK Azienda N.247, logo della certificazione Bio, e dati del produttore. Il prodotto è 100 % italiano,coltivato in Romagna.
INGREDIENTI: farina di grano tipo 2 macinata a pietra

Valore energetico 1442 kJ / 341 kcal
Grassi 1,3 g
di cui Saturi 0,3 g
Carboidrati 67 g
di cui Zuccheri 1,9 g
Fibre 6,4 g
Proteine 12 g
Sale 0,004 g

 

Il logo VEGANOK è ben visibile insieme ad altri loghi.

Parte inferiore del sacchetto: Bio’s Produzione e Distribuzione produce e distribuisce prodotti utilizzando unicamente ingredienti biologici e vegetali. La sede produttiva è a Castiglione di Cervia,

Rieti – varietà di grano tenero autunnale originaria della Piana Reatina e diffusa in tutta Italia

Gentil Rosso è un grano tenero originario dell’area appenninica centro-settentrionale Toscana e del centro della Toscana, a metà del 1800 si diffuse anche in Emilia

Inalettabile è un grano autoctono della Toscana.Viene coltivato nell’Italia settentrionale e centrale.

Frassineto è un grano tenero ottenuto nel 1922 a Frassineto (Toscana) per selezione genealogica dal Gentil Rosso.

Verna è una varietà di grano duro autoctono della Toscana

Abbondanza – molto resistente al freddo, coltivato e colto nel cuore della Romagna, fra Sogliano e Mercato Saraceno

Mec ,Belvedere, Centauro, Marzotto –  coltivati e colti nel cuore della Romagna, fra Sogliano e Mercato Saraceno

Questi grani hanno tutti una origine antecedente al 1970 quando sono state indotte le prime mutazioni genetiche nel DNA del grano attraverso l’irradiazione con cobalto.

Parte superiore della confezione:

Data di scadenza

Farina:

Perchè scelgo grani antichi? Maggior parte delle persone consuma la farina tante volte al giorno, sotto forma di biscotti,pane,pasta…ma bisogna sempre chiedersi da dove arriva e come è prodotto il nostro cibo. Quindi io scelgo sempre prodotto biologico come questa farina macinata a pietra. I grani antichi sono più sani, NON sono stati modificati geneticamente,sono più digeribili,possono prevenire intolleranze, tutelano la biodiversità, il loro sapore e profumo che sprigiona il pane non hanno niente a che vedere con le farine industriali e pani con farine raffinate.

Molitura a pietra: Per le farine da supermercato di famose marche,farine raffinate e provenienti da chissà dove e coltivate chissà come vengono usati i molini a CILINDRI La farina ottenuta con questa tecnica può subire fino a 36 passaggi di molitura e dopo ogni passaggio viene setacciata,impoverita dalle parti più nutrienti del chicco. La farina quindi è molto bianca,molto raffinata,privata della crusca e del germe di grano…E’chiaro che la farina industriale ottenuta tramite molino a cilindri non potrà mai essere farina Integrale, se aggiungono la crusca, lo fanno solo alla fine del processo della raffinazione ma,anche la farina 00 con aggiunta di crusca può essere etichettata come integrale. Questa fregatura è consentita dalla legge..
Il mulino a pietra: Al contrario di mulino a cilindri, produce SOLO la farina integrale,viene macinato e lavorato il chicco intero e sola alla fine del processo, prima di imbustamento nei scacchi la farina viene settacciata e seconda se si vuole ottenere la T1 o la T2. La farina da grani antichi di Romagna di BIO’S contiene anche il GERME DI GRANO, come potete leggere sulla parte frontale del sacchetto.

Prezzo: circa 2,90 euro al chilo. Spero che non vi sembra alto, perchè non lo è affatto! Io con un chilo di farina faccio 2 pagnotte per la mia famiglia , quindi il pane per due giorni. 1,45 euro al giorno per un pane strepitoso. A quel prezzo non si compra il pane neanche al supermercato, figuriamoci in un negozio bio che usa magari le farine ottime. Quindi il prezzo lo trovo giusto. Se si considera che grani antichi, proprio perchè non sono stati modificati geneticamente da uomo, non hanno resa come i grani moderni, non vengono lavorati a livello intensivo, il prezzo è più che giustificato. Bisognerebbe chiedersi come mai le farine di grandi marche costano in offerta magari 35 centesimi al chilo??? Vogliamo parlare anche  dei piccoli produttori che con passione e amore sfidano il grande e ingiusto  mercato e la concorrenza?? Ma noi consumatori abbiamo il coltello dalla parte del manico e se vogliamo certe cose le possiamo cambiare con le nostre scelte consapevoli. Non è così difficile 😉 Vi consiglio di prendere il libro degli ingredienti in un qualsiasi supermercato e capirete la situazione, persino il pane del fornaio sotto casa, mi ha deluso. Non avrei mai pensato che nel pane potrebbero trovarsi certi ingredienti. Poi vorrei tralasciare il discorso del pane prodotto dai impasti semilavorati e surgelati..miscele composte di farina e additivi. Acido ascorbico (E300), enzimi, glutine, cisteina, acido fosforico ed emulsionanti,strutto,E472e (Esteri mono- e diacetiltartarici di mono- e digliceridi degli acidi grassi), addittivi antiossidanti (E325, 326, 327), additivi con effetto conservativo (E270, 280) ,nei pani e pani particolrari ce ne sono ancora altri, dipende dal tipo di prodotto, insomma vengono aggiunti al latte, agli oli, ma potete rovare tra ingredienti anche la farina di pesce, di ossa, gesso bianco,diossido di cloro,acido tartarico,bromato di calcio,agenti sbiancanti – giusto per citarne solo pochi…insomma cosa è sta roba??? E’ incredibile ma è ciò che contiene il pane industriale!

Verdetto finale: Il test ho fatto preparando il pane. Io faccio il pane tutti i giorni con il lievito naturale che rinfresco giornalmente.Amo le farine di ottima qualità e sopratutto di recente le farine di grani antichi. Che pane aspettarsi con le farine di grani antichi? Se siete abiutati alle farine moderne, scordatevi  queste caratteristiche-I grani moderni hanno forza del glutine
(W) che può arrivare a 400. Quelli antichi, hanno
W minori di 90. Quindi il pane non avrà tutti quei “bucchi” e alveoli che invece si ottengono usando le farine forti. Ma sarà un pane profumato, decisamente più digeribile,con più vitamine e minerali.Bene,credo di aver scritto troppo spero di non avervi annoiato troppo e se siete giunti fino alla fine, vi lascio la ricetta del pane con questa meravigliosa farina.
Reperibilità: Anche se è un prodotto locale, non lo trovato nel mio negozio bio. Quindi lo compro in rete. Straconsigliato, spero che si è capito!

Pane:Per poter giudicare il sapore e consistenza non ho usato nè i semi, nè spezie,nè malto come di solito faccio. Con soli 4 ingredienti ecco a voi il mio pane. A breve anche la ricetta! Che pane ho ottenuto? Profumato, rustico,sano, morbido,genuino,saporito..Nulla a che vedere con le farine industriali e moderne. Naturalmente nulla vi vieta di usare la farina anche per altre preparazioni – pasta,dolci, biscotti..

Link all’azienda:
https://www.veganok.com/it/company/bios/

Link ai prodotti:
https://www.veganok.com/it/products/bios/

 

 

Veganok Azienda N. 0247

Brand Bio’s
ID Azienda 0247
Azienda Bio’s Produzione e Distribuzione Srl
CAP 48015
Indirizzo Via Corradina, 8/B – Castiglione di Cervia (RA), Emilia Romagna, Italy
Telefono + 39 0544 951471

web site: www.biositalia.com

 

  1. dove si puo acquistare ? La curiosita di provarla non manca

  2. Sembrano farine interessantissime e hai proprio ragione, per un certo tipo di farina il prezzo come 2,90 euro sono altro che ben spesi!!!

  3. Different grazie per il commento. Uno non crederebbe che una cosa così banale come farina potrebbe nascondere tante problematiche, per questo io scelgo sempre biologico ormai.

  4. Concordo con te uno non crederebbe ma poi quando usi un certo tipo di farina ti rendi conto dell’enorme differenza.

  5. Lim, io la compro su sito di Macrolibrarsi – sono superveloci nelle spedizioni e hanno tanti prodotti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti