Gnocchi di zucca e patate

Prima di finire le mie zucche ho voluto fare questi gnocchi che sono venuti una vera libidine 🙂 Devo dire che non è cosa da poco fare gli gnocchi, sopratutto ci vuol pazienza, vista la preparazione un po’ lunghina 🙂 Ma ne vale sicuramente la pena per poi leccarsi i baffi 🙂 Per le dosi sono andata molto ad occhio, quindi regolatevi come preferite, più zucca o più patate come volete. Il mio tipo di zucca, è una qualità farinosa e asciutta che si presta bene per questa preparazione. Solitamente la zucca si cucina al forno per fare gli gnocchi, in questo caso io avevo già della zucca stufata con dell’aglio e del rosmarino, insaporita con del tamari che ha regalato agli gnocchi un saporino delizioso.

Ingredienti:

zucca
patate
farina
panna vegetale
salvia
aglio
rosmarino
pepe
farina di riso

Procedimento:
Preparate la zucca come preferite, al forno o stufata, lessate le patate e schiacciate il tutto con lo schiacciapatate, mettete in una ciotola e aggiungete la farina necessaria per avere un composto lavorabile, alcune zucche un po’ più acquose richiedono più farina. Formate i vostri gnocchi mettendoli su un vassoio spolverato di farina di riso, la farina di riso assorbe tantissimo l’umidità evitando che il tutto si attacchi al vassoio, quando avete finito spolverate ancora di farina, quando li cuocerete la farina rimmarra nell’acqua di cottura. Gli gnocchi sono pronti quando vengono a galla, bastano pochi minuti; scaldate dell’olio d’oliva dove avrete messo qualche folgia di salvia e dell’aglio, aggiungete la panna vegetale che dovrà semplicemente scaldarsi, con l’aiuto di una schiumarola prendete gli gnocchi man mano che salgono e metteteli nella panna, fate saltare 1 minuto.

Una bella spolverata di parmigiano vegan o lievito alimentare, io ho messo delle alghe arame, le caccio su ogni pietanza, 1 spolverata di pepe e i vostri gnocchi son pronti! E’ sicuramente un piatto saziante che potete considerare, se abbondante, come pietanza unica! Buon appetitone 🙂

  1. Davvero buonisismi qeusti gnocchi! noi fin’ora ci siamocimentati solo con quellid i patate e ricotta, ma sicuramente a breve proveremo qualcosa di alternativo!!
    bacioni

  2. MMh, li provero’ stasera, ho giusto della zucca da cucinare 🙂

  3. Certo chicca che la tua famiglia non si può lamentare..fai dei piatti da sbavare (nota la rima :wink:)

  4. Cio Stella, per fortuna ultimamente anche la mia peste si lamenta poco, anzi direi che apprezza, un kiss dalla Sicilia 🙂

  5. che buoni i gnocchi di zucca….io li adoro…proverò anche questa versione con le patate….

    😉

  6. Ciao Chicca, il problema che ho con gli gnocchi è proprio quello di dosare la farina!!!
    Comunque li proverò e ti farò sapere!
    Finito di raccogliere le olive?
    Un abbraccio

  7. Ciao Paoletta, ho finito si purtroppo di raccogliere olive, quest’anno niente olio ma solo olive in salamoia 🙁 Ho lasciato un sole ancora caldo per tornare nell’umidità di Como……….ah! cosa darei per poter girare sottosopra l’Italia 🙂 Fammi sapere come ti vengono gli gnocchi, besos 🙂

  8. ciao chicca! oggi ho fatto gnocchi di zucca. l’ho cotta al forno per evitare di renderla più troppo umida, poi ho aggiunto tanta farina quanto ne richiedeva l’impasto ma non ho messo patate…il sapore era buona ma risultavano duretti. secondo te perchè? non erano crudi perchè li ho fatti cuocere parecchio e la farina… mannaggia! mi ero impegnata!

  9. Eccomi qua, secondo me hai messo forse troppa farina, più farina si mette più duri rimangono, non credo possano esserci altri motivi, se li rifai prova a metterne meno! Bacio e fammi sapere come vengono se li rifai 🙂

  10. mi ero dimenticata di ringraziarti chicca….sei stata molto gentile. spero che tu stia meglio, ho letto che sei in ballo con esami vari…in bocca al lupo. ti auguro agni bene!

  11. Grazie del pensiero cucciola, è un piacere esserti utile 🙂

  12. @Chicca: Finalmente…!! Eccoti in tutta la tua fotosplendore!!

  13. Grazie grazie 🙂 Ti ho appena mandato una mail, ho corretto l’indirizzo di posta e son ricomparsa! Bacione

  14. @Chicca: letto.. si… tutto sistemato allora?.. Bene…
    Un abbraccio…
    🙂

  15. ho fatto gli gnocchi di patate, li avevo fatti già altre volte, ma questa volta non mi sono riusciti, non sono riuscita ad impastarli, da che cosa può essere dipeso

  16. Ciao Pierangela, di solito dipende molto dal tipo di patate, per fare gli gnocchi è meglio usare patate vecchie, e patate a pasta bianca, sono quelle più ricche di amido. Altro consiglio lessare le patate con la buccia mettendole direttamente nell’acqua fredda, schiacciarle e farle raffreddare un po’ cosi assorbono meno farina! Buon gnocchi 🙂

  17. grazie chicca66, il mio procedimento è stato uguale a quello che mi dici tu, oltre al tipo di patate che poteva essere sbagliato avevo il dubbio di non averle fatte raffreddare, forse è stato quello.

    ciao

  18. ….Beato tuo marito con una cuoca come te,mi vuoi mica adottare ti renderei giustizia in quello che prepari!!!!!!!!Sei bravissima.

  19. Grazie Gabriella 😛

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti