Gelato alla rosa

Venere che nacque dalla spuma del mare lasciò che una goccia d’acqua scivolasse a terra dalla sua pelle nuda. Da quella goccia nacque la prima rosa che ci racconta delle qualità della dea.PENTAX DIGITAL CAMERA
Ingredienti:
5 petali di rose non trattate chimicamente
400 ml di latte di cocco
30 ml di sciroppo di agave
100 ml di latte vegetale (io avena)
5 gocce di olio essenziale di rosa

Procedimento:
Dopo aver lasciato riposare il latte di cocco e il latte vegetale in frigorifero (devono essere freddi) e aver preparato la gelatiera come da istruzioni, prendo i miei patali di rose (avevo rose fucsia che ovviamente spiccano poi sul bianco del gelato) e li spezzetto con le mani. Metto tutto nella gelatiera compreso l’olio essenziale e lascio andare per circa 30 minuti. Per decorare ho lasciato alcuni petali e ho messo il mio Croccante rosamandorla che insieme si sposa perfettamente.PENTAX DIGITAL CAMERA

PENTAX DIGITAL CAMERA

PENTAX DIGITAL CAMERA
Considerazioni:
Il gelato non mi piace troppo dolce, per cui se vi sembra poco aggiungete altro sciroppo di agave o ciò che preferite. Con 5 gocce di olio essenziale c’è il gusto di rosa, ma sarà molto molto delicato. Non metterne di più. Non bisogna abusare degli oli essenziali. Si deve avere il sapore della rosa, senza esagerare. Questo gelato riscuote molto successo. Ovviamente è qualcosa di particolare, ma darà un tocco di magia. Ho voluto raccontare un pò del mito perchè è la mia passione, ma anche perchè c’è una verità collegata alla rosa e alla femminilità. Molti considerano questo odore seducente. Certo, ma anche mangiandola sarete nella vibrazione della bellezza e della armonia. Per chi non ha la gelatiera… quale è il problema? Dovrete starci un pochino di più dietro, ma avrete ugualmente il vostro gelato. Dopo aver preparato tutto mettere nel congelatore per circa 1 ora e poi ricordarsi di andare a mescolare (col cucchiaio o meglio con le fruste elettriche! 😉 ). Dopo ripetere l’operazione ogni 30 minuti, serve a sciogliere i cristalli di ghiaccio. Comunque togliere dal congelatore almeno 1/2 ora prima di servire e mescolare energicamente! Poi metterò tante altre ricette particolari! Bacioni 🙂PENTAX DIGITAL CAMERA
Ed ecco qui il meraviglioso Latte di canapa neutro della stupenda Giopepi!!!! Noi lo abbiamo amato, è stra-buono!!! Grazie cara Gio!!! 😀 😀 😀 😀 😀 Anche il mio Mirtillo era molto incuriosito, che ridere!!! 🙂

  1. Ma che bellezza 😀 Sarei veramente curiosa di assaggiarlo.. Prima o poi mi faccio regalare la gelatiera, deciso 😉 E il tuo micio, ma che bello è?!

  2. Grazie Ares!! Oh, ultimamente pubblichiamo spesso in contemporanea!!!!! 😀 😀 😀

  3. Ecco il gelato delle favole… 🙂 ! Ti si addice, perché trasmette quel non so che di sincero, aggraziato e affidabile che traspare da te… e le briciole di croccante in tema, son come piccole pietre preziose… Buonanotte dolce Amy 🙂 !
    Il tuo micio sta facendo un’ispezione al latte di Gio’: ha un’aria circospetta da investigatore… deve aver capito che é veg, anche se nel colore somiglia a quello cruel che deve aver assaggiato da piccolo 😆 !

  4. Lali cara grazie delle tue parole dolci…tu sei una Rosa meravigliosa!! Io a dire il vero sono più margheritina di campo. Ad ognuno il suo fiore! Però ho amato sempre le rose bianche. Buonanotte tesoro di una Lali. Un pensiero a Denny Biro…anche se non lo conoscevo, lo penso spesso e ti penso perchè so cosa significa quello che stai attraversando. Ti dò un bacio tenero 🙂

  5. Lo sai che le rose bianche sono i miei fiori preferiti? 😉
    Le margheritine ed i fiorellini di campo, però, mi commuovono… 😳
    E vado pazza x quelli di bosco: i ciclamini mi fanno tenerezza… mi piace rialzare il lorro capino in una carezza, senza coglierli 🙂 !

  6. Ehm… 😳 volevo dire “loro” capino…
    Grazie x essermi vicina 🙂

  7. 🙂 Oh le rose bianche!!! Sei proprio tu….un abbraccio Lali!

  8. Ahahah ci ho pensato anche io! Siamo quelle che pubblicano di notte! 😀

  9. Wow che super gelato!
    E che belli anche i tuoi gatti… ciao cara,è un piacere leggerti.
    😀

  10. Ametista che dessert goloso!! Elegante, pregiato nuovo e fresco!! 😀 Non potendo prendere il cocco lo potrei sostituire con latte di soia o riso? Mirtillo è stupendissimo 😀 come fai a fargli avere un mantello così lucente, morbido e bello? 😀 😀

  11. Ehiiii. !!! Sto facendo merenda con delle ciliege , mi ci vorrebbe proprio il tuo gelato da accompagnare. 😉 Son contenta vi sia piaciuto il latte e la foto è troppo bellissima

  12. Veronica grazie a te! Mirtillo è un amore intelligente, ma gli altri sono stupendi. Ognuno ha la sua particolarità. Se non li hai ancora visti nelle altre ricette…li vedrai, li vedrai. Metto sempre le loro foto. 😀

  13. Terri ma grazieee!!! Ho già fatto il prossimo gelato che pubblicherò senza cocco, senza niente, supernatural! Poi ti dirò meglio come fare. Io metto il cocco perchè lo amo, non è così invadente come può sembrare e dà qualla cremosità che è difficile da avere con altro. Pubblicherò qualcosa per te! 😉 Allora su Mirtillo mi dai il “La” come si suol dire….pelo lucente???!!!! Mi viene da ridere….quando lo abbiamo preso che era piccolo non avevamo capito che sarebbe venuto così, a pelo lungo….anzi, ha il doppio pelo!!!! Diciamo che non era esattamente un gatto da campagna, ma lui sta benissimo comunque. Non vi dico i ciuffi e ciuffi di pelo che stiamo a pulire e raccogliere, soprattutto in tempo di muta. Poi cerco di spazzolarlo il più possibile, ma tanto è abbastanza inutile perchè loro davvero, soprattutto col tempo bello, sono sempre in giro e vanno nel bosco. Quanti pallini (quei pallini di un’erba che si attaccano, ma non so cosa è!!) che prende!! Lui si pulisce molto comunque. Però all’inizio dell’estate lo portiamo a tosare un pò perchè tra il caldo e questi pallini non riusciamo a gestirlo. Lo scorso anno ne aveva a centinaia. Con le zecche ci ho fatto l’abitudine. Ormai sono diventata una maestra nel toglierle. Ma un segreto che vedo buono è mettere un cucchiaino di olio ogni tanto nella pappa. Io a dire il vero metto il buon olio di oliva spesso che a loro piace!! Scusa, scusate se mi sono dilungata. Ciaoooooo 😀 😀 😀

  14. Gio ho fatto anche gelato di ciliegie….poi pubblico! Il latte, dico davvero, ci è piaciuto da morire. Fabrizio lo adora! E poi ti ho detto che il consiglio dell’okara per scrub corpo è ottimo…le mie corsiste lo hanno amato!! 😉

  15. Cara Lisa grazie mille per l’aiuto sulle mie imprecisioni. Grazie, grazie, grazie! 🙂

  16. Grazie, ametista!! 😀 Immaginavo che il cocco desse cremosità, allora aspetto news!! Mirtillo è davvero mitico! Si vede che è curato pur vivendo in spazi bucolici 😀 😀 Grazie per il consiglio sull’olio, in effetti quando cucinavamo noi per le gatte, il veterinario aveva consigliato l’olio, un cucchiaino di tanto in tanto…ma ora che mangiano solo scatolette 😳 a parte Tabata che mi ruba il tempeh, il tofu e i piselli… Lucille ruba le lenticchie e le gallette di saraceno…le altre sono un po’ più restie…sono pazzerelle!! 😀 😀

  17. Ah ah ah ah 😀 che forti le tue gatte che mangiano anche vegan!!! Lasciamo perdere…la campagna è favolosa, ma non ti dico cosa mi riportano i miei gatti!!!! 🙁

  18. meraviglioso! da provare al più presto!

  19. Ciao Nica! Ti rimane il ricordo del suo sapore impresso nelle papille gustative! 😉

  20. hem…immagino…vedo già cosa fanno le mie con i terrazzi…e togliere loro di bocca gli uccellini è impresa dura ma mio marito è sempre riuscito!! 😀 meno male…sìì forse contro natura, ma poveri uccellini…non resistiamo mai!!

  21. Terri comprendo benissimo..,l’altro giorno ci siamo quasi messi a piangere, non mi vergogno a dirlo, perchè avevano preso un uccellino che era spaventatissimo…era bellissimo…sono riuscita a liberarlo, ma loro lo hanno inseguito e sono riusciti a riprenderlo e…non so che fine abbia fatto…sono andati nel bosco. Noi ci siamo rimasti tanto male, che dire? Questa è solo una delle tante. 🙁 Ciao cara 🙂

  22. Mamma mia Ametista ma è fantastico!!!! Bravissima

  23. Grazie Silvia! Prova che è buonissimo e delicatissimo!! 😀 Un bacio

  24. un’altra ricetta meravigliosa, fra poco sarò in campagna dai miei dove è pieno di rose, devo solo comprare l’olio essenziale e poi ci provo! ogni tanto penso che mi piacerebbe provare a farlo io l’olio essenziale ma devessere un po’ complicato..

  25. Darmaaaaa!!!! 🙂 Devo dire che questo gelato è davvero particolare e buono e come ho già detto è come se lasciasse una traccia gustativa impressa al palato! Noi conosciamo la rosa come odore, ma il sapore??? Molti fanno il risotto anche, ma col gelato, come si dice “ci canta”!!!! 😀 L’olio essenziale??? Eh già….allora ci ho provato, ma bisogna ingegniarsi un pò. Faccio l’acqua profumata, il cosiddetto idrolato, ma per l’olio essenziale ci vuole molta più pazienza e più abilità! Se riuscirò negli esperimenti ti farò sapere! 😉

  26. acqua profumata? cioè quella che si usa come tonico? o la usi anche in cucina? non la pubblichi la ricetta?…………. 🙂

  27. …..in questo momento mi mancano le rose! Io non le ho e c’è una ragazza che spesso me le regala (e sono ovviamente non trattate). Diciamo che per ora non ce la faccio a farla perchè ci vuole un pò di pazienza e fino a metà luglio sono impegnatissima, ma magari dopo farò un bel post e volendo anche l’idrolato di lavanada, perchè la lavanda ce l’ho ed è profumatissima! Vedremo. 🙂

  28. ooooooookay… grasssie ciau

  29. delicatissima golosità.grazie.

  30. [email protected] hai usato l’aggettivo giusto perchè è delicatissimo questo gelato e particolare davvero 😉 grazie a te!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti