Erbazzone

Una ricetta semplice, ma che dà grandi soddisfazioni, soprattutto se si è patiti di erbazzone come me ^^
Erbazzone1
Ingredienti per la pasta:
300 g di farina (ho usato quella di grano duro ed è venuta abbastanza croccante)
3 C di olio
sale
acqua tiepida qb

Ingredienti per il ripieno:
spinaci
erbette (io non le avevo ma è venuto bene lo stesso)
1 panetto di tofu
sale, pepe
aglio
erba cipollina
noce moscata

Procedimento:
Per la pasta basta fare una fontana con la farina, aggiungere l’olio (fate 3 cucchiai abbondanti), 2-3 prese di sale e aggiungere l’acqua un po’ per volta. Il composto deve essere piuttosto morbido. Lasciarlo riposare mentre si prepara il ripieno. Per la farcia invece basta lessare erbette e spinaci e strizzarli bene, in modo che non siano troppo bagnati. Una volta cotti metterli nel frullatore insieme ad 1 panetto di tofu, le spezie e il sale. A questo punto riprendiamo la pasta, la dividiamo in 2 parti e stendiamo 2 dischi abbastanza sottili. Adagiamo il primo sulla tortiera e lo bucherelliamo con la forchetta, sopra mettiamo il ripieno e infine copriamo con il secondo disco di pasta. Bucherelliamo anche questo, in  modo da far uscire il vapore e poi inforniamo a 180° circa, per 35 minuti. La chicca però è farlo cuocere nel forno a legna come ho fatto io! 😀
erbazzone2
Buona giornata a tutti!!

  1. Il forno a legna? Ma di quelli a mó di stufetta in casa o quelli fuori? Noi lo abbiamo fatto grande fuori ma usato pochissime volte per problemi di temperature …la pizza vien bene, pane idem….non voglio immaginare questa slurperia!.pensa che anche da onnivora lo mangiavo poco perché mettono tante volte nell’impasto il grasso crudele,grazie a questa bontà finalmente me ne potrò fare delle scorpacciate

  2. Sì scusa!! Ho scritto forno a legna ma è la stufa a legna, quella che si tiene in casa! Magari avere un forno a legna vero e proprio! D: Comunque anche a me quello con lo strutto non piaceva nemmeno da onnivora perchè era troppo unto, solo che questo resta poco umido.. Magari si potrebbe aggiungere un po’di olio anche nel ripieno o, la butto lì eh, proprio sopra la pasta!

  3. Finalmente, Ares91, qualcuno ha pubblicato questo piatto in versione vegan! Non sai da quanto tempo l’aspettavo… 😀
    Grazie e bravissima!!! 😆

  4. Mmmm…mi piace! 🙂 molto presto la prova!! 😀

  5. Favolosa! Cotta nella stufa a legna poi…:P Complimenti 🙂

  6. Ares….. E se appena l hai cotto lo avvolgi di alluminio?
    Il vapore te lo inumidisce….o in cottura e poi dorata finale. Comunque ripeto fantastica

  7. Vi ringrazio tanto ^^ A dir la verità il mio intento non era quello di riprodurre l’originale in versione vegan. Diciamo che mi è uscito un po’così e alla fine ci assomigliava abbastanza, ma non aspettatevi che siano identici ecco.. E’ buono comunque però 😛

  8. Forse se usi la farina 00 sì, con quella che ho usato io non so se funziona, però magari la prossima volta ci provo! Grazie ancora =___=

  9. … 😆
    …e che dire del sfizioso crostone che circonda questa magnificenza!
    Braverrimaaaaaaaaaaaaaaa.. 😉

  10. Brava Niki, ottima osservazione : il crostone. Io mangio solo qll nella pizza (del marito compresa, mica voglio patir fame!!)
    Ares…ascolta…se sei di campagna o ne hai la possibilità ….prossima volta con Orticheeee;una volta cotte nn pizzicano e sembra un mix spinaci erbette (bietole,coste) io con quelle faccio i tortelli veg di zucca o pasta verde 😉

  11. che meraviglia! I bolognesi veg ti farebbero un monumento in piazza maggiore!!!!!
    Bravissima!!!
    e anche io noto quel crostone che come Gio’ sgrafigno sempre dai piatti altrui!!!
    E si le ortiche e anche un po’ della mia amata cicoria ci starebbero da dio!!

  12. Aressssssss!!! Ma siamo della stessa cittààààà!! In che zona,se posso saperlo?

  13. mamma che vogli di erbazzone mi avete fatto venire!!! 😀 condivido che con la cicoria starebbe da dio!! 😀 Le ortiche…. magari!! qui da me in campagna chissà quante ce ne sono, ma io non sono brava a riconoscerle, una volta mi sono munita di guanti e ne ho raccolte un sacco….salvo poi una volta a casa accorgermi che non erano ortiche!!! :-O

  14. Bellissimo!! Ma allora si può fare 😀 :D…dovrei solo trovare il giusto mix per le mie farine senza glutine, e la tua ricetta mi invoglia!! 😀

  15. Questo tuo piatto già lo vedo sul mio tavolo alla domenica sera (quando non si ha voglia di cucinare troppo..) Lo proverò!!

  16. Solo una parola… BUONA!

  17. Allora intanto grazie a tutti, è una soddisfazione enorme condividere qualcosa con voi!!
    @giopepi io sono della provincia di Reggio, e faccio l’università a Parma (zona Barilla Center per intenderci)!Di ortiche qua ce ne sono fin troppe, quindi se mi dici che sono buone le proverò! XD
    Il crostone era bello croccante e secco, se vi piace direi che questo va benissimo 😀 E sì, la cicoria mi sembra un’ottima idea, la prossima volta ce la metto sicuramente!
    Grazie, grazie, grazie siete carinissime!! ^^

  18. Ares: zona est!! Peccato io sono in zona ovest; se però vuoi venirmi a trovare mi farebbe piacere , abito dove abbiamo l’azienda agricola di ortaggi!!! 🙂 Così vedi le meraviglie che noi “erbivori ” mangiamo; se ti va manda pure una mail al mio indirizzo !!

  19. 🙂 io adoro l’erbazzone.. ho vissuto in emilia romagna (maranello) per circa tre anni.. purtroppo ho mangiato la versione “crudele”… ma non ho mai pensato di veganizzarlo! bravaaaaaa! 😀 e grazie!

  20. Giopepi te l’ho già inviata 😉
    Lullaby grazie! Se lo provi fammi sapere ^^

  21. Cara Ares, ho appena fatto il tuo erbazzone e mi e’ venuto cosi’ bene ed e’ cosi’ buono che stento a credere di averlo fatto io! Io ho usato 2/3 di farina di farro integrale e 1/3 di saraceno e ti dico solo che e’ venuto fuori un fenomeno di ricetta!!!! Grazie millissime 🙂

  22. Non sai come mi fa piacere saperlo!! Grazie a te per averlo provato! ^^ La prossima volta anche io userò la farina di kamut o simili, le preferisco a quelle di grano!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti