Crostoni toscani al cavolo nero

A metà tra bruschetta e zuppa col pane, questo piatto è una vera sorpresa di sapore, favoloso e semplicissimo, una sorta di intenso gusto toscano.

Ingredienti (per 4 persone):

4 mazzetti di cavolo nero
8 fette intere di pane casalingo
aglio
brodo vegetale granulare
pepe nero
olio evo

Procedimento:
Pulite il cavolo nero come solitamente si fa. Lavate bene ogni foglia e con l’aiuto di un buon coltello da cucina fatelo a striscioline. Lessate poi cavolo nero in una giusta quantità di brodo. Appena sarà lessato saltatelo in una pentola di coccio con olio evo, peperoncino e aglio. Nel frattempo abbrustolite le fette di pane e strusciate leggermente su ogni fetta un pò di aglio (se gradito, ma ricordate che si tratta di un’operazione da fare sempre con molta parsimonia). Servite le fette di pane, almeno due a testa, direttamente nei piatti dei commensali, ricoprendole con il cavolo saltato ed insaporito (si può aggiungere al piatto anche un po’ del brodo di cottura del cavolo per ammorbidire il tutto) . Portate in tavola cospargendo ogni piatto con olio a crudo ed una macinata di pepe fresco… Il cavolo nero è disponibile nei mercati nei primi freddi, proprio quando anche l’olio in commercio è di prima spremitura e quindi un pò più “col pizzico”. I vicini verranno a bussare alla vostra porta.

  1. Fatti oggi a pranzo: strabuoniiiiii !!! 😛 😛 😛
    Non dispongo spesso del cavolo nero perché qui solitamente ha un prezzo da gioielleria 😕 , ma ieri l’ho trovato ad un prezzo interessante, eheh 😀
    Grazie :*

  2. pensa che io lo coltivo ma qui non lo si vende nemmeno con il binocolo è usato pochissimo, manco se lo regali alle volte lo prendono….

    bless and love!

  3. Luca, non sanno cosa si perdono!!! 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti