Crostoni di “erba pazza”

Stamattina dal fruttivendolo sono riuscita a trovare un po’di “erba pazza” e delle fave, così per pranzo ho deciso di preparare questa ricetta che oltre ad essere velocissima è adatta alla primavera 🙂 L'”erba pazza”non è altro che un misto di erbe di campo di stagione (tra cui domina la cicoria…). La ricetta è semplicissima.

Ingredienti:

3-4 manciate di erba pazza a persona
ortica in polvere (ma se si riesce a trovarla fresca è ancora meglio…)
fave a piacere
1 spicchio di aglio
olio evo
sale
1 limone
Procedimento:

Si mette sul fuoco una pentola di medie dimensioni con 2 dita d’acqua. Si porta ad ebollizione, unendo 1 manciata di ortica in polvere, sale e 1 spicchio d’aglio. Si aggiungono le erbe di campo e 1 bicchiere di acqua calda, si copre con un coperchio e si lascia cuocere rimestando di tanto in tanto finchè la verdura non diventa morbida. A quel punto si aggiungono le fave e si mescola per qualche secondo.

Il piatto è già buonissimo così, come contorno, basta condire con 1 filo d’olio e succo di limone. Altrimenti si versa il tutto su 2 fette di pane integrale fatto dorare al forno o nel tostapane (sempre dopo aver condito la verdura con olio e limone)… è buonissima con un contorno di pomodori maturi a fette conditi con 1 pizzico di origano.

  1. E brava Stella! Non sapevo che le erbe di campo si chiamassero “erba pazza!”. D’ora in poi le chiamerò sempre così!!!! 🙂
    A me piacciono molto le erbette condite con solo succo di limone! Anche fredde!

  2. Grande Stella……e volevi privarci di queste semplici meraviglie………..ho nel forno una semplice focaccia col rosmarino, ma ingannerei volentieri l’attesa con uno di questi ghittossissimi crostoni 🙂

  3. Oh Signur…benvengano “le pazze”!!! e non mi parlare di ortiche: mia nonna faceva una frittata favolosa…ancora resta il mistero di come riuscisse a raccoglierle senza pungersi, ma era così buona…Quanto alle erbe selvatiche, l’ho già detto milioni di volta, ma io adoro le piantine del papavero ( in piemontese “rusele”) e i “lavertin” ( asparagi selvatici ) …

  4. Ebbrava Stella… Adoro i crostoni così belli “ignoranti e caserecci”…
    Renata me li prepara spesso con il cavolo nero e non ci sono parole per descrivere che razza di aroma paradisiaco diffondono in cucina…
    🙂

  5. Chicca non mi parlare di focaccia al rosmarino:-D la adoro!!
    L’ortica è buonissima in tante preparazioni dal risotto ai tortini….e poi è ricca di ferro e fa benissimo!
    tutto sta a trovarla…va colta in un luogo incontaminato perchè tende ad assorbire tutto lo smog, i metalli pesanti, ecc 🙁
    con gli asparagi selvatici invece mia mamma fa un buonissimo sugo…..

  6. mmm…ci credo…buoni i crostoni con il cavolo nero 🙂

  7. Questa è da provare…le fave poi sono buonissime 😀
    avete indea di come possano essere mangiate le ortiche?..nel mio girdino ne crescono moltissime.

  8. @Luca, dato che mia nonna ci faceva la frittata, penso che potresti fare la farifrittata di eci e ortiche!!!!!!!! o una cremina per la pasta, facendole prima passare in padella con olio…o una bella zuppa col riso e le patate…

  9. Che bontà! La mia cena preferita!!! con i crostoni! Brava Stellina!

  10. Luca, io faccio una buonissima zuppa di patate e ortiche, raccogliendo le cime più tenere in campagna dove non sono inquinate dal traffico.
    Rosolo una cipolla a fettine in olio d’oliva, poi aggiungo le patate a cubettini, infine le ortiche lavate e tritate grossolanamente.
    Copro abbondantemente di acqua, salo e lascio cuocere finche le patate non si disfano un po’.
    E’ buonissima, e l’ortica è un’erba molto nutriente e ricca.

  11. @A.Stella : complimenti per i reportage… bellissime immagini.. piatto tra i miei preferiti… Noi prepariamo i crostini con questo condimenti… soprattutto in pieno inverno… http://www.veganblog.it/2009/02/19/condimento-per-bruschetta-al-cavolo-nero/
    … Ma tutte le varianti del condimento sono favolose… a volte io ho fatti crostoni solo con i fagioli della contadina… wowowow…
    Crostoni che bontà… con verdure di tutte le qualità!!!
    Una poesia…
    🙂

  12. ciao.ma che buoni!tutto questo verde erboso è una gioia per gli occhi…e per il palato.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti