Cena fra VegAmiche (VegCarbonara e panzerotti)

cena 001
Ritornate dalle vacanze avevamo proprio voglia di sbizzarrirci un po’ in cucina quindi abbiamo organizzato una (che poi sono diventate anche innumerevoli) cenetta fra vegamiche.
L’ospite d’onore della prima cena è la VegCarbonara, una versione pensata da me (Iri) mentre nella lontana India sognavo le delizie della cucina italiana.

cena 005

Procedimento:
Tagliare a dadini la maggior parte del tofu affumicato e schiacciare con la forchetta il resto, soffriggere i dadini in padella finchè non diventa croccante e dorato. Aggiungere il tofu schiacciato con la forchetta, la panna (una confezione) e far restringere a fuoco basso per pochi minuti; intanto aggiungere mezzo cucchiaino di curcuma (è una spezia indiana chiamata lo zafferano dei poveri perchè dà lo stesso colore giallo/arancione, è una radice ma spesso si trova in polvere e ha parecchie propietà: antiossidanti, antinvecchiamento, antitumorali, purifica il sangue…)e il sale. Aggiungere la pasta e mantecare con il parmigiano vegano e il lievito.

Come secondo i panzerotti, questi invece invenzione di Sara…

panzerotti vegani 001

Procedimento:
Una confezione di pasta brisèe basta per 2 panzerotti… il ripieno si può fare con quello che preferite. In questo caso abbiamo usato tofu e spinaci per uno e tofu e peperoni per l’altro… Si trita il tofu con gli spinaci bolliti o saltati e con i peperoni (generalmente usiamo avanzi della peperonata) si insaporisce con sale e olio, si riempe e si aggiusta la pasta brisèe… si inforna a 180-200°, magari cospargendoli di latte di soia (non quello dolce!!) e bucherellando con la forchetta per rendere la pasta più morbida, finchè non dorano.

Come contorni…
Un’insalata di pomodorini e lattuga insaporita e arricchita con tofu.

cena 003

Patè di lenticchie nere di Beluga, utilizzando la stessa ricetta dell’hummus: frullare le lenticchie bollite e unirle alla salsa di sesamo, alla menta, al limone e al sale.

 

 
cena 004Contorno di lenticchie: lenticchie all’indiana con salvia e olio…

 

 

 

Ottima cenetta e ottima rimpatriata =)

  1. Pubblicate pure qualche ricettina indiana (oltre alle lenticchie).

  2. deve essere stata una cenetta niente male!

    ^__^

  3. oh caspita che fame mi avete fatto venire! La pasta sembra davvero una carbonara, i panzerotti sembrano una squisitezza e tutto il resto anche…che dire…avrei voluto esserci anche io a sta cena!!! Siete state in India? Anche mio marito ci va sempre! Un bacio

  4. Che bella cenetta, quando si organizza la prossima??? 😛

  5. Una cena stupenda, complimenti ragazze. 🙂

  6. Che bella cenetta e che bella l’India, ci sono stata anche io anni fa in vacanza per due settimane… Dove siete state voi di preciso ???

  7. che bello… siete tornate con una bella carica… fa gola tutto!!!!!!!!! 😀

  8. wow meraviglia!! ma….e il dolce?! =)

  9. Tutto, TUTTO delizioso sembra. Bellissime anche le foto. Quella carbonara adesso me la divorerei. Complimenti per la bella cena, a quando aprite un ristorante veg per invitare anche le amiche non veg ? 🙂 Spero presto.

  10. che bella cenetta!! anche io le organizzo spesso coi miei amici, ma sono supervoraci e non mi lasciano mai il tempo di fare le foto.

  11. Ciau a tutti!! Grazie dei complimenti ; )
    Purtroppo per me in India c’è stata solo Irina, a Nuova Delhi per ben tre settimane ^^
    Il dolce? Forse per quella sera eravamo già abbastanza sazie… però nei giorni seguenti abbiamo rifatto una ricetta stupenda trovata qui nel sito, a base di panna montata e biscotti schiacciati *.*

  12. Quei panzerotti non riesco a smettere di guardarli stasera.. Ma come hai fatto Sara a fare quella forma??

  13. Ciau Babi!
    Per i panzerotti è facilissimo… io compro la pasta brisèe già pronta che ha una forma rotonda e da lì faccio due panzerotti, metto il ripieno in mezzo e lo chiudo ai lati… più facile da dire che da fare! Dimmi come ti vengonoooo =)
    (non so come mai non riesco ad entrare con l’account…)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti