Cappuccetto Rosso


Ingredienti:

300 g di farina di farro integrale bio
250 g di zucchero di canna grezzo bio
1 tazzina da caffè per metà olio di sesamo e metà olio evo
300 ml di latte di soia bio
1/2 bustina di lievito per dolci
2 cachi bio
1/2 arancio bio

Procedimento:
Amalgamare la farina di farro con lievito, zucchero e la scorza d’arancia grattuggiata, in un secondo momento la tazzina di olio; versare il latte di soia mescolando bene in modo tale da ottenere un crema liscia. Successivamente aggiungere la polpa dei cachi amalgamando il tutto. E via in forno a 180 per 40-50 minuti. Questa appena descritta è la ricetta della torta che Cappuccetto Rosso prepara per la nonna ammalata che abita nel bosco, storia che racconto due volte al giorno a mio figlio, prima della nanna pomeridiana e prima della buona notte; ormai la preparazione della torta fa parte integrante della fiaba e se provo a saltarla me la chiede lui… torta?… E’ amante dei dolci o meglio di qualsiasi cosa…

  1. Ciao Tittipq, benvenutissima in famiglia! 🙂

  2. Benvenuta…con questa favolosa torta e la sua bella presentazione. 😀

  3. Benvenuta e complimenti per questa torta! Che bello che racconti sempre la stessa fiaba al tuo bimbo! 😉

  4. Grazie tante ragazze, non sono una persona passiva e non mi andava più di curiosare fra le vostre ricette, discorsi e starmene a guardare, così eccomi qui… ripeto non sono un fenomeno in cucina, ma quando potrò proverò a fantasticare per regalarvi anche un pò di mio…

  5. per michy78… si la stessa da 1 mese e mezzo, spero si stufi presto così almeno non mi addormenterò ogni volta prima io… scherzo!anche il mio bimbo si chiama Nicola

  6. Cara Tittipq, armati di santa pazienza. Le fiabe a casa mia sono le stesse da anni… E se sbaglio battuta, mi sgridano!!!
    Bellissima presentazione. Ma come hai fatto a rendere così luminoso il centro??? C’era forse un raggio di sole che batteva proprio lì??

  7. Ciao Tittipq … Che nome originale!
    E che foto altrettanto originale!!!
    Benvenuta!
    🙂

  8. Ma che ingredienti meravigliosi e che bella foto caravaggesca!
    Benvenuta tittipq 🙂

  9. mi piacerebbe tanto definire caldo e luminoso il “raggio di sole” che si è posato proprio al centro della stella, sarebbe molto romantico, in realtà è un gioco di luci e ombre ottenuto con una “pila” ma non dirlo a nessuno :))

  10. grazie a tutti per la calorosa accoglienza…

  11. bienvenida aquì!

    … bella la foto, carino il gioco di luci!

  12. Benvenuta Tittipq e un bacio al tuo Nicola. Io ho un Nicolo’, ma ha venti anni, non apprezza più le favole, ma molto le mie ricette. La tua è bellissima!

  13. Benvenutissima cara Tittipq tra noi!
    Sai, appena ho visto la tua foto ho pensato al sole coi suoi raggi.Bellissimo!!!! Complimenti per l’effetto luce!

  14. Buona! E benvenuta! 😉

  15. Ciao, benvenuta! Questa torta sembra buonissima e il gioco di luci è spettacolare!

  16. Dai, anche il tuo si chiama Nicola! Quanto ha per curiosità?

  17. BENVENUTISSIMA!!! Anche io cerco sempre di comprare cose bio o cmq di agricoltura integrata anche perchè poi alla fine siamo noi che mangiamo quei veleni dell’agricoltura convenzionale… cmq deve essere buonissima la tua torta la proverò un salutone 😆
    Lau

  18. Benvenuta tra noi Titti e complimenti per il tuo dolcetto 🙂

  19. Benissimo titti! Significa che con una pila sei stata capace di creare una luce naturale e romantica…e sei appena arrivata! 🙂

  20. per Michy78…Nicola farà tra poco 2 anni e il tuo invece?

  21. Benvenuta! La presentazione della torta è bellissima, così come la ricetta in sè, molto originale. Ti faccio i miei complimenti per la tua decisione di far crescere tuo figlio seguendo una alimentazione naturale, immagino sia un pò dura per le critiche ma noi sappiamo bene che le motivazioni che stanno dietro ad una scelta del genere sono più che nobili! Io ancora non sono mamma, ma quando lo sarò voglio fare la tua stessa scelta 😉

  22. Benarrivata, più mamme veg e più bimbi veg ci sono e meglio è 😉 !!!!!!

  23. benvenuta!! 🙂 il tuo bimbo adora avere una mamma che porta sul piano della realtà le favole…e una torta così è davvero fiabesca, bravissima! 🙂

  24. Il mio Nic ha quasi 14 mesi ed è un terremoto! 😉

  25. Benvenuta!!! Lo sai che anche il mio bimbo è andato avanti per quasi un anno e mezzo con la stessa storia!! Avevamo il libro di Monster&C della Disney…lo so a memoria!!! Però poi quando crescono, certi riti mancano più alle mamme che ai pargoli!!
    Il tuo xò è + furbo del mio…si papa anche una bella fetta di torta tutte le volte!!!

  26. Il tuo bimbo è proprio un buongustaio! Benvenutissima Tittipq 😀

  27. Benvenutissima a te, al tuo bimbo e anche a cappuccetto rosso! 😉

  28. Sono in ritardo? Benvenuta!!! 🙂 Affascinante la tua ricetta, così in penombra 🙂

  29. Benvenuta e bellissima foto!!

  30. Ciao e benvenuta! 😀

  31. Benvenuta!!! ma davvero la ricetta è nella fiaba di cappuccetto rosso? io ricordavo delle focacce….. 😀

  32. @Ambrosia. Sinceramente non mi ricordo cosa porta cappuccetto alla nonna, ma ho inventato questa alternativa perchè a lui piace tanto la torta… ciao ciao e buona giornata

  33. benvenuta!
    Che bella la foto e il titolo ci sta a pennello
    hihi così ti da i voti in cucina… ne so qlcs ank “dalle mie parti” è un’abitudine ricorrente xd

  34. Benvenuta, buonissima la torta e la pila… una ganzata! 😉

  35. Grandissima Titti! Complimenti per la ricetta, per la foto e …per tuo figlio! Che bello un figlio che non vede latte e carne già da piccolissimo! Magari aveessi avuto io una simile “iniziazione”!!!!!!!

  36. benvenuta con questo ottimo dolce!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti