Briochine uvetta e mirtilli rossi

Ecco un’altra ricetta visto che ho ancora la macchina fotografica di mia mamma! Delle briochine molto morbide e molto buone a colazione con una bella tazza di latte di soia o di tè. Per tirarsi un pò su il morale quando siete giù come me in questo periodo nero… Un inizio anno molto disastroso purtroppo. L’azienda dove lavora mio marito venerdì scorso ha preso fuoco lasciando un sacco di danni. Ora sono tutti fermi e non si sa se e quando potranno tornare a lavorare. I tanti progetti che avevo in mente ora stanno svanendo. Noi continuiamo a sperare, ma sono giorni davvero duri! Ma ora vi lascio con la ricetta! 😉
Ingredienti:
150 g di pasta madre rinfrescata la sera prima
350 g di farina 0
50 g di farina integrale
1 patata abbastanza grossa
100 g di zucchero di canna integrale
latte di soia alla vaniglia qb
3 tazzine da caffè di olio di girasole
uvetta
mirtilli rossi secchi
frutta disidrata mista
pinoli
buccia grattugiata di un’arancia
malto e granella di zucchero per la copertura

Procedimento:
Iniziare facendo lessare la patata. Scaldare poi in un pentolino un pò di latte di soia. Versarlo nella pasta madre e mescolare bene. Aggiungere poi le farine, l’olio e la patata schiacciata e impastare il tutto aggiungendo altro latte all’occorrenza. Aggiungere lo zucchero e continuare ad impastare. L’impasto dev’essere bello morbido, quasi appiccicoso, non duro. Impastate per bene per circa 20 minuti cercando di far incorporare bene l’aria. Aggiungere poi l’uvetta, i mirtilli, la frutta disidrata, i pinoli e la scorza grattugiata di un’arancia. Far incorporare il tutto nell’impasto, formare una palla e metterla a lievitare in una ciotola coperta da un panno umido dentro il forno con la luce accesa. Lasciar lievitare per circa 3 ore o finchè non avrà raddoppiato il volume. Riprendere l’impasto e dividerlo in piccole palline e formare poi delle girelle. Metterle su una teglia ricoperta di carta da forno e lasciarle lievitare per altre 2-3 ore. Trascorso il tempo spennellare la superficie con del malto e cospargere di granella di zucchero. Infornare a 200° per circa 15 minuti, dopodichè abbassate a 180° per altri 15-20 minuti o finchè non saranno pronte. Un saluto a tutti voi! 🙂

  1. wow, Michy!! Che doratura, che perfezione! 😀 Sento perfino il profumo se chiudo gli occhi!! 😀

  2. ciao Michy,mi dispiace quello che è accaduto all’azienda..certo in questo momento di crisi c’è poco da stare allegri.
    Ma non abbandonare i tuoi progetti ,tieni duro !! 🙂 🙂 Le tue chioccioline sono stupende!!Sorridi 🙂 …

  3. Oddio che carine!!! ^_^ Ma senti, come si fa la pasta madre??? Non si compra già fatta, vero? Complimentissimi per le briochine e apprezzo molto l’assenza di margarina!

  4. ciao michy grazie per l’ottima ricetta! mi fanno proprio gola e le proverò! Mando un abbraccio a te e tuo marito per il brutto momento, in bocca al lupo per tutto.

  5. ottima questa ricettina!!mi fa proprio gola…la proverò! ti mando anche un abbraccio per te e per tuo marito, mi spiace molto per quello che è accaduto. in bocca al lupo per tutto!

  6. Uh già! Ora leggo… 🙁 In un periodo così nero un’incendio è proprio la cigliegina sulla torta! Spero per voi di trovare al più presto una soluzione per poter tornare a sognare e progettare!

  7. cavolo mi spiace un casino x il lavoro di tuo marito.. le briochine però sono stupende, avrei voglia di farle.. subito! 🙂

  8. Grazie mille a tutte! Siete sempre gentilissime e carinissime! Spero davvero che questo periodo passi in fretta e spunti presto il sole. Proprio adesso che dobbiamo iscrivere Nicola all’asilo e la scuola che volevamo per lui costa un pò…
    @Clà: La pasta madre a me l’hanno regalata. Dovresti trovare qualcuno che ce l’ha oppure puoi farla tu. Io non ho mai provato ma su internet trovi sicuramente chi ti spiega come farla.
    Cmq puoi farle tranquillamente con il lievito di birra! 😉

  9. Ok grazie 🙂

  10. Ok grazie 🙂 Sto cercando proprio ora infatti, =) Nel caso usassi il lievito di birra che dosi mi servono?

  11. Un cubetto di lievito di birra dovrebbe andar bene, anche un pò meno. 🙂

  12. Che belle queste briochine! Mettono proprio voglio di fare colazione!!!!!

  13. scusa ma la ricetta in questo caso passa in secondo piano (anche se son molto belle le tue briochine)…mi dispiace un sacco per il lavoro di tuo marito.di questi tempi é veramente dura e quando si perde ed é un casino ritorvarne un altro.spero tanto che si sistemino le cose per voi.scusa ma…come ha fatto a prendere fuoco?stranissima questa cosa.un abbraccio

  14. @Annarella: Grazie mille! Sono davvero buone a colazione! 🙂
    @ValentinaC: Ciao Valentina, è vero di questi tempi non ci voleva proprio una cosa così. Adesso cerco di autoprodurmi tutto quello che posso per risparmiare un pò! Cmq non si sa come mai ha preso fuoco. Sui giornali hanno scritto che forse è stato un corto circuito ma i vigili del fuoco dubitano di questa cosa perchè gli impianti erano tutti abbastanza nuovi e a norma. Mah.. molti dubbi ce li abbiamo anche noi. Cmq speriamo che tutto si sistemi il prima possibile!

  15. Che casino! Questo inizio anno è partito male un pò per tutti. Almeno tu ti consoli con queste briochine.. 🙂 Boone!!

  16. Spero davvero che tutto si risolva per il meglio!! Un abbraccio 🙂

  17. Cavoli i problemi sono sempre in agguato,ti auguro si risolva tutto per il meglio e al piu’presto.Complimenti per le briosche sembrano favolose,voglio provare anche io,una curiosita per dare la forma di girella,come fai?formi tipo delle biscioline e poi le sistemi a girella?grazie un bacione 🙂

  18. Devono essere squisite queste brioches! E sono così invitanti che non vedo l’ora che venga sabato, per sperimentare anch’io la ricetta! Che brava cuoca…mumble mumble

  19. che deliziaaaa!! magari averne adesso 3 o 4 a testa per fare merenda 😀 …ci dispiace tanto per la situazione in cui vi trovate tu e la tua famiglia 🙁 …sai una volta una persona ci ha detto che le cose brutte spesso capitano solo a chi ha la forza per poterle affrontare…dai vedrai che presto tutto si risolverà, un forte abbraccio 🙂

  20. @Romina: Ciao cara! E’ iniziato proprio male! Io mi consolo con le briochine ma tu ti consoli con tutti i fantastici dolci che fai! 😉
    @Gala: Grazie mille! 🙂
    @Natasha: Grazie, spero anch’io si risolva tutto! Cmq per fare le girelle basta fare dei piccoli serpentelli, schiacciarli un pò e arrotolarli! 😉
    @Lali_64: Grazie mille! Poi fammi sapere come ti vengono! 🙂
    @EnricaAnnalisa: Vi ringrazio tanto! Spero davvero di essere così forte da affrontare questa cosa con serenità! 🙂

  21. michy ti sono vicina e spero davvero che la situazione cambi presto in positivo, che, come succede spesso, questo male non sia venuto solo per nuocere. Le tue brioches sono bellissime, come tutto quello che tocchi: non è poca consolazione. Un abbraccio

  22. Ciao Emma, ti ringrazio tantissimo!! Sei davvero carinissima! Un bacio! 😉

  23. Eccoti!!!!! Bravissima michy, e’ bellissimo vederti!!! 😀 come al solito mi hai conquistata 😉 smack!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti