Biscotti di okara e miglio

Ho sempre il “problema” di smaltire l’okara. E il moroso ha una perenne voglia di qualcosina di dolce dopo cena (e se è a casa a merenda), così devo cercare soluzioni sfiziose, ma leggere e sopratutto, sane. Questi biscottini sono perfetti!

Ingredienti:

200 g di okara fresco
150 g di farina integrale di grano tenero
70 g di fruttosio
1 cucchiaino di lievito vanigliato (opzionale)
4 cucchiai di olio evo
1 tazza di miglio soffiato

Procedimento:
In una ciotola mescolate la poltiglia di okara assieme a tutti gli ingredienti tranne il miglio. Dovreste ottenere un impasto abbastanza compatto, ma che si riesce a impastare con il cucchiaio. Se necessario aggiungete poca acqua; io non devo farlo, ma dipende da quanto è “bagnato” il vostro okara! Quando l’impasto è ben amalgamato va lasciato a riposare in frigorifero per un’oretta. Passato questo tempo preriscaldate il forno a 180° e preparate una teglia infarinata o carta da forno. Aggiungete all’impasto la tazza di miglio soffiato e impastate con le mani. Stendete l’impasto appiattendolo con le mani, poi cospargetelo con poca farina per renderlo meno appiccicoso e poter usare il mattarello. Quando è ben steso tagliatelo con gli stampini per biscotti o semplicemente con la rotella e infornate a 180° per 20 minuti. Il mio forno è a gas e non ventilato, quindi i tempi di cottura potrebbero variare parecchio in condizioni diverse! Tenete d’occhio i vostri biscottini fino a quando non saranno ben dorati ed inizieranno a scurirsi sui bordi! Sono veramente buoni!

  1. Li proverò sicuramente non appena produrrò il latte di soia in casa. Intanto volevo complimentarmi anche per la pressa per il tofu artigianale che ha fatto il tuo compagno: é veramente bella! Ha un futuro come costruttore di utensili artigianali, complimenti!

  2. Grazie! Da parte sua!!! Ora l’ho messo al lavoro per costruirmi l’essicatore!!!! ciao

  3. Bella lì, vogliamo le foto anche di questa creazione! Perché devi sapere che io invece ho messo al lavoro mio marito sul progetto del tuo fidanzato della pressa per tofu!!! Mi sa che ci ritroveremo tutti con il banchetto a qualche mercatino di hobbisti bio, non sarebbe male, no? 😉

  4. Sarebbe buffissimo! Ma non so se le vendite andrebbero a gonfie vele, per ora!
    ciao ciao

  5. Ciao!!
    This recipe looks so good, is there any way you could send it to me in English??
    We love cooking with Okara, and I even studied Italian for 3 semesters in Uni, but I forgot everything.
    If you haven’t time to translate, can you please just tell me meaning of following words?
    tenero
    fruttosio
    cucchiaino
    vanigliato
    cucchiai
    tazza
    miglio soffiato

  6. @William: “tenero” means “soft”.
    fruttosio: fructose (fruit sugar)
    cucchiaino: tea spoon
    vanigliato: with vanilla extract
    Cucchiai: spoons
    tazza: cup
    Miglio soffiato: puffed millet
    🙂

    Posso chiedere un consiglio a tutti?
    Stavo aggiornando i tag ai miei pochi articoli, ma secondo voi i biscotti sotto quale categoria vanno? Perchè non fare anche un tag “biscotti e simili”????
    Scusate, ma sono un po’ fusa oggi 😛

  7. Ok, scusate, sono veramente fusa: c’era già!!! Dolci biscotti, fatto!
    😛

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti