Barrette di frutta secca

Barrette 1Ingredienti:
160 g di fiocchi di avena
160 g di prugne secche senza nocciolo
60 g di mirtilli secchi
60 g di noci
60 g di mandorle
2 cucchiai di malto di riso (o di orzo)

Procedimento:
Con l’aiuto di un mixer ridurre in granella i fiocchi di avena, le noci e le mandorle. Aggiungere le prugne, i mirtilli e il malto e mixare fino a che tutti gli ingredienti risultino amalgamati bene. Stendere il composto su carta da forno e spianare con un cucchiaio di legno. Adagiare sul composto un secondo foglio di carta e con l’aiuto di un mattarello appiattire fino a mezzo cm di altezza. Barrette 2
Spostare il composto su una teglia con l’aiuto del primo foglio di carta (io ho usato una teglia 30×22 cm) e infornare a 150° per 20 minuti. A cottura ultimata lasciate raffreddare, poi tagliare a barrette in base ai vostri gusti.

  1. Ciao LydiaInCucina, bevenutissima tra noi! 😉

    Reply
  2. benarrivata!

    bless and love!

    Reply
  3. Ciao Lydia, benarrivata 😀

    Reply
  4. Una ricetta super! Benvenuta! 😀

    Reply
  5. benvenuta Lydia, queste barrette sono proprio quello che mi serviva per portarmi sul lavoro per un break. Grazieeee

    Reply
  6. ottimi per una prima colazione super energetica!

    Reply
  7. Benvenutissima, Lydiaincucina 😀 Le tue barrette sono bellissime!! Ottime per le tue (e nostre!!) gite fuoriporta!!

    Reply
  8. Veganblog ti aspettava… 😉 !
    Benvenuta Lydiaincucina e complimenti per la tua prima, stragolosa ricetta :-))) !

    Reply
  9. Benvenuta!!! Grande: ricetta di barrette!!!!! Così, magari, uno non spende un patrimonio per comprare quelle già pronte! Mitica!

    Reply
  10. Benvenuta tra noi!! 🙂 e grazie per questa ricettina semplice, gustosa e sopratutto salutare!! 😀

    Reply
  11. Grazie a tutti! Grazie per i commenti e per i Benvenuto!
    Sono davvero contenta di trovarmi in un gruppo così bello …

    Reply
  12. Benvenuta!!!! Questa ricetta la apprezzo tantissimo, bravissima! 😀

    Reply
  13. Grazie anche a te Ametista ! 🙂

    Reply
  14. Lydia!! Ho appena inviato per la revisione delle barrette ispirate alle tue!! Grazie, mi hai davvero dato il coraggio di provare!! 🙂 🙂

    Reply
  15. Wow. Finalmente barrette sane ed economiche in alternativa a quelle del supermercato. Ma come e per quanto tempo si possono conservare?

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti