Raviolacci Arlecchino

24 commenti

Super veloci e ricchi di sapore, questi ravioli mi hanno dato grande soddisfazione, perciò ve li consiglio per questa sera… 😉image
Ingredienti (per 3 raviolacci):
2 tazzine da caffè di semola di grano duro rimacinata
acqua qb
gambi di catalogna
6-7 cuori di carciofo scongelati e lessati
qualche cappero dissalato
1 manciata di pomodori Piccadilly tagliati a metà
pangrattato qb (circa 2 cucchiai)
sale, pepe qb
1 pizzico di origano e timo essiccati
olio evo qb
1 scalogno
1 spicchio di aglio
peperoncino qb (facoltativo)

Procedimento:
Mettiamo sul fornello una pentola d’acqua e, mentre aspettiamo che raggiunga il bollore, trituriamo finemente con il robot da cucina (o con  la mezzaluna) lo scalogno, unitamente ai gambi di catalogna ed a 3 cuori di carciofo. Facciamo saltare il tutto in poco olio, in una padella, aggiustando di sale e pepe e rassodiamo leggermente quello che sarà il ripieno dei nostri raviolacci, con il pangrattato. Impastiamo poi la semola con tanta acqua quanto basta a formare un composto sodo ed elastico, che stenderemo sulla spianatoia infarinata, col matterello, in 2 lunghe strisce non troppo sottili. Sistemiamo 3 mucchietti di ripieno in maniera equidistante gli uni dagli altri su una delle strisce e ricopriamo con l’altra, badando a far fuoriuscire l’aria vicino al ripieno, prima di sigillaria tutt’attorno con le dita. Rifiniamo infine i nostri cappellacci, ritagliandoli con l’apposita rotella.image
Quando l’acqua nella pentola sul fuoco avrà raggiunto il bollore, buttiamo il sale ed i cappellacci, unendo 1 cucchiaino d’olio all’acqua perché non si attacchino. Mentre la pasta cuoce, in una larga padella, facciamo soffriggere, per 1 minuto, 1 spicchio d’aglio, poi aggiungiamo i pomodorini, i capperi ed i restanti cuori di carciofo tagliati grossolanamente. Regoliamo di sale, pepe e peperoncino. Appena i raviolacci affioreranno in superficie ed appariranno cotti, scoliamoli con la schiumarola, buttiamoli in padella col sugo, unendo le aromatiche e poca acqua di cottura. Spadelliamoli dunque velocemente, prima di servirli fumanti, con ancora un giro d’olio evo, se gradito.image
Buon Carnevale a tutti 😀 !!!



  1. Veruska 9 febbraio 2016 alle 18:11
    Veruska

    Lali che colori!! Lo voglioooo!!!!


  2. LucaCeltics 9 febbraio 2016 alle 20:43
    LucaCeltics

    han colori davvero Arlecchini

    felice carnevale a te LLL

    bless and love!


  3. Lali_64 9 febbraio 2016 alle 20:48
    Lali_64

    @Veruska: ah, rieccoti finalmente, tessora 😀 !
    La cosa più strabiliante é che dal momento in cui ho avuto l’idea di prepararli a quando li ho portati in tavola sono passati in tutto 20 minuti! 😉
    Baci :-)))


  4. Lali_64 9 febbraio 2016 alle 20:49
    Lali_64

    Grazie Luca 🙂 !
    Allegro Carnevale anche a te 😀 !


  5. El-ahrairah 9 febbraio 2016 alle 21:10
    El-ahrairah

    evvai!! ultimamente sto mangiando soprattutto verdure cotte per smaltire le produzioni dell’orto… mi mancano questi bei piatti, deciso per domani 🙂 grazie per lo stimolo e mostraci qualche foto del carnevale nel tuo paese! un abbraccio cara una serata rilassante a te!!


  6. Lali_64 9 febbraio 2016 alle 21:40
    Lali_64

    @El-ahrairah: sono certa ti verranno benissimo 😉 ! Forse ho messo troppo condimento sopra i raviolacci e nelle foto si vedono poco 😕 … comunque erano davvero buoni! E’ stato un altro modo per riciclare i gambi di catalogna… le foglie LR mangiano i porcellini d’India e a me restano i gambi :mrgreen: ! Lo stesso accade con il sedano… 🙂 ! Allora stasera spaghetti integrali con pesto crudo di gambi di sedano, noci peccan, 1/2 spicchio d’aglio, zest di limone bío ed olio evo buono 😉


  7. Lali_64 9 febbraio 2016 alle 21:43
    Lali_64

    Ah… la pioggia ha rovinato tutto e le maschere non hanno sfilato… comunque alla prox ricetta ci sarà una piccola sorpresa 😉 !


  8. Veruska 10 febbraio 2016 alle 12:03
    Veruska

    Lali ero senza connesione internet quindi m sono persa un sacco di ricette di VB,ma ora che tutto è apposto sto leggendo e guardando!


  9. Lali_64 10 febbraio 2016 alle 12:08
    Lali_64

    Mi manchi, Veruska, quando non ci sei 🙂


  10. Veruska 10 febbraio 2016 alle 16:36
    Veruska

    Lalina sei sempre incredibilmente gentile con me,grazie ♥


  11. Renata 10 febbraio 2016 alle 18:04

    Che magnifici colori !! 😀


  12. Niki 10 febbraio 2016 alle 18:21
    Niki

    Un piatto davvero stupendo!! 🙂 Ricco di colori… di fantasia… di sapori e di bontà! 🙂
    Complimenti Lali cara… 😉

    Anche a me la connessione dava problemi 🙁 Non riuscivo ad entrare nell’account… mah! i misteri dell’etere… :mrgreen:


  13. Lali_64 10 febbraio 2016 alle 18:26
    Lali_64

    @Renata: grazie di cuore 🙂 🙂 🙂 !


  14. Lali_64 10 febbraio 2016 alle 18:30
    Lali_64

    Grazie dolce Niki 🙂 …
    Un piatto allegro per dire “Arrivedetci al prossimo anno” al Carnevale 😉
    Forse i problemi con l’account sono causati da un hacker 😕 …


  15. Niki 10 febbraio 2016 alle 21:35
    Niki

    Infatti la protezione antivirus ne ha bloccato uno… 🙁 Il pc è lentissimo in questi giorni … allora chiudo e sparisco :mrgreen:


  16. Lali_64 10 febbraio 2016 alle 21:44
    Lali_64

    Ogni tanto succede Niki… é capitato anche a me. Se ti arrivano messaggi strani sulla casella di posta elettronica che rimandano ad un link tu non cliccarci sopra! 😮
    Buonanotte tessora 🙂


  17. Niki 10 febbraio 2016 alle 21:53
    Niki

    Grazie x la dritta… 😉
    Baci e dolci sogni anche a te… 🙂 Smack!


  18. Malafemmena 10 febbraio 2016 alle 22:32
    Malafemmena

    braverrima lali 🙂


  19. Lali_64 10 febbraio 2016 alle 22:33
    Lali_64

    Oh grazie carissima 🙂 !


  20. Proinseas 11 febbraio 2016 alle 00:16

    Lalina, le tue ricette sono sempre meravigliose! Veganblog senza di te non sarebbe lo stesso *_* un abbraccio grande dalla Germania 🙂


  21. Lali_64 11 febbraio 2016 alle 13:39
    Lali_64

    @Proinseas: Principessa… che bello risentirti 😀 😀 😀 !!! Grazie per le belle cose che hai scritto… 😳 TVB !
    Resto in attesa di vedere presto in pole position qualche tua bella ricettuzza d’oltralpe allora 😉 !
    Un abbraccio 🙂


  22. Terri 12 febbraio 2016 alle 09:15
    Terri

    Lali, adoro i ravioloni!! Fra l’altro penso sia più facile che anche i miei, con farine senza glutine, riescano a non spaccarsi!! 😀 Da provare!!!


  23. Lali_64 13 febbraio 2016 alle 09:19
    Lali_64

    @Terri: grazie di cuore carissina! 🙂
    Puoi rifarli con la pasta dei “Ravioli di riso in verde” che ti avevo dedicato: é gluten-free… 😉


  24. Terri 13 febbraio 2016 alle 21:03
    Terri

    Lali: grazie!!! E’ vero!!! Caspita che smemorata!!! Devo subito fare un “ripasso” fra le bellissime tue ricette (tante a me dedicate!!) 😀 😀 Un abbraccione!!!!!



Aggiungi un commento

Vai alla barra degli strumenti

Veganok.com


VEGANOK S.R.L.
P.IVA 13693571005
tel. +39 063291366
fax +39 0692912710

Info

chi siamo
contattaci
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr