Sesamini croccanti

35 commenti

Sono golosissima di barrette al sesamo da tutta la vita, ma da quando ho iniziato a farmele in casa  ne sono diventata dipendente! Sono esageratamente più buone rispetto a quelle che si acquistano: provare per credere!
Ingredienti:

180 g di semi di sesamo
20 g di mandorle sgusciate e tritate
100 g di sciroppo di riso
100 g di zucchero di canna

Procedimento:
Per prima cosa preparate due fogli di carta forno rettangolari e sistematene uno su una superficie piana. Sciogliete a fuocolento lo sciroppo di riso, poi incorporate lo zucchero e mescolate fino all’ebollizione. Aggiungete i semi di sesamo e fateli cuocere mescolando con un cucchiaio di legno per una decina di minuti; il composto inizialmente diventerà duro ma poi si ammorbidità leggermente con il calore. Aggiungete le mandorle e, sempre mescolando, cuocete per altri dieci minuti. Io non lascio mai sul fuoco oltre questi tempi e non tosto mai i semi prima perché altrimenti il risultato sarà da amarognolo ad amarissimo! Versate il composto (sarà molto caldo, non toccatelo con le mani e non assaggiatelo!) con il cucchiaio sul foglio di carta da forno che avete preparato prima, cercando di dargli una forma rettangolare; metteteci sopra l’altro foglio di carta forno e stendete con un mattarello fino ad ottenere lo spessore desiderato. Sollevate il foglio di carta forno e tagliate nelle forme che preferite (dovete tagliarlo quando è caldo/tiepido). Conservate le barrette in un contenitore divise dalla carta forno, altrimenti si appiccicheranno. Con la stessa ricetta potete preparare barrette di tutti i tipi e in quantità diverse  basta che manteniate le proporzioni: una parte di malto, una di zucchero e due parti di semi o frutta secca. Ad esempio ieri le ho preparate con semi di sesamo, semi di girasole, semi di zucca e mirtilli rossi: buonissime!



  1. Romina 14 gennaio 2012 alle 14:13
    Romina

    Sono perfette!


  2. Enri 14 gennaio 2012 alle 14:28
    Enri

    che meraviglia,le adotterò subito… le mie assumono forme … piuttosto casuaali… grazie per questa ricetta!


  3. Michy78 14 gennaio 2012 alle 14:29
    Michy78

    Sono meravigliose queste barrette! Complimenti!


  4. Ambrosia 14 gennaio 2012 alle 15:01
    Ambrosia

    Scusa la domanda siocca, ma per sciroppo di riso intendi il malto o qualcos’altro?? perchè vorrei provare a farle…..se no potrei usare lo sciroppo d’agave?


  5. Tascabile 14 gennaio 2012 alle 15:05
    Tascabile

    @Ambrosia: sì, lo sciroppo di riso e il malto di riso sono la stessa cosa. non ho mai comprato lo sciroppo d’agave quindi non so se è simile a quello di riso, comunque penso vada bene qualunque cosa che somigli al miele per consistenza e dolcezza. giusto per curiosità: la mia prima ricetta prevedeva il miele ma con lo sciroppo di riso sono venute meglio! 🙂


  6. Marianna 14 gennaio 2012 alle 18:37

    Accidenti, hanno un aspetto bellissimo! Come direbbe mia nonna “così bello che sembra finto”!


  7. aFederica 14 gennaio 2012 alle 18:45
    aFederica Gif

    Mi piace! Voglio provare!


  8. Tascabile 14 gennaio 2012 alle 19:08
    Tascabile

    il merito del taglio preciso è di Matteo, il mio compagno 🙂
    le parti intorno, cioè quelle irregolari, in foto non si vedono perché ce le siamo mangiate mentre procedevamo al taglio 😀


  9. Goodlights 14 gennaio 2012 alle 20:06
    Goodlights

    Mi piace che ci siano tutti questi veg-compagni che aiutano in cucina 🙂
    Pensi che si possa utilizzare il solo malto di riso? Se posso preferisco evitare lo zucchero…


  10. Tascabile 14 gennaio 2012 alle 21:21
    Tascabile

    @Goodlights: non saprei. Per elaborare la ricetta io ho guardato gli ingredienti di quelle in commercio, quindi ti suggerirei di fare così e se ne trovi una che prevede solo il malto di riso, significa che si può fare!


  11. Aliing87 15 gennaio 2012 alle 10:45
    Aliing87

    Fantastiche! Con l’aggiunta di mirtilli rossi, sono proprio perfette per soddisfare la mia golosità 😛


  12. Raffy77 15 gennaio 2012 alle 11:05

    Ottima idea!Perfette per gli spuntini fuori casa 😉


  13. Eruru 15 gennaio 2012 alle 11:09

    che belle! Da copiare immediatamente in casa ho tutti gli ingredienti 😀


  14. Fatina92 15 gennaio 2012 alle 12:41
    Fatina92

    si riuscitissime….

    carina l’idea del nickname 🙂


  15. Lo 15 gennaio 2012 alle 22:04
    Lo

    oooooooohhhhh!! devo farle assolutamente! complimenti x la foto e per la perfezione!


  16. Pamela_823 16 gennaio 2012 alle 10:01

    Sono perfette!!complimenti!!!


  17. Nge 16 gennaio 2012 alle 17:14
    Nge

    Sto facendo merenda con una mela, ma sento il profumo del tuo croccante….


  18. Mus 17 gennaio 2012 alle 13:47
    Mus

    Perfette! Complimenti!


  19. Xuxa 17 gennaio 2012 alle 15:17
    Xuxa

    Ottima.


  20. Leonora 18 gennaio 2012 alle 08:30
    Leonora

    Stupende! 🙂


  21. AlexUK 22 gennaio 2012 alle 15:04
    AlexUK

    Li adoro!! Penso che mi cimentero’ presto in questa ricetta!!


  22. Debveg 24 gennaio 2012 alle 18:24
    Debveg

    Eh, belle ma creano dipendenza 🙁


  23. Aletheia 8 febbraio 2012 alle 12:26
    Aletheia

    woow!!devono essere davvero gustosi, molto più delle ultime che ho mangiato dalle macchinette… bene, ora che sono in periodo esami ho molto bisogno di zuccheri affinchè il mio cervello funzioni correttamente, quindi li farò sicuramente!!! 😉


  24. bea 20 febbraio 2012 alle 14:05

    io l faccio anche senza le mandorle e con i mirtilli disidratati vengono mooltoooo buoni e x S.Valentino li ho fatti a forma di cuore
    <3 ciao ciao


  25. Alessia B 3 maggio 2012 alle 12:40
    Alessia B

    Buonissimi…io ho preso spunto dalla tua ricetta ma l’ho modificata un pò…ho usato solo lo zucchero INTEGRALE ( che è cosa diversa da quello grezzo che è parzialmente raffinato) e devo dire che il risultato è ottimo!!
    Ma vorrei provare con il malto d’orzo..voi che dite?


  26. anna ferroni 18 novembre 2012 alle 21:52

    Trovo gli argomenti molto interessanti… grazie !!!


  27. ONDINA 24 novembre 2012 alle 14:03

    Ciao Francesca ho bisogno del tuo aiuto, vorrei fare una torta ,esattamente una crostata,ma senza uova e burro,mi puoi consigliare ,grazie (sono molto contenta del mio nuovo cammino ,grazie a te,seguo i tuoi consigli)un caro saluto ondina


  28. giusy 24 gennaio 2013 alle 11:54

    ma si può usare il miele?


  29. Lisa 24 gennaio 2013 alle 12:11
    Lisa

    Ciao Giusy, il miele non è un alimento vegano. Ti consiglio al proposito di leggere questo articolo

    http://www.promiseland.it/2001/02/21/vegani-miele-e-api/


  30. Callaudia 24 gennaio 2013 alle 14:42
    Callaudia

    Cioè…. perfetti!!!


  31. Eleonora 26 febbraio 2013 alle 08:04

    Ottimi. Ho aggiunto anche scaglie di cocco essiccato semi di zucca e girasole .


  32. Serena P. 17 aprile 2013 alle 09:56

    Ciao! Ottima ricetta!
    Volevo chiederti se potevo fare due modifiche, ovvero:
    1) al posto delle mandorle posso fare un mix tra sesamo e semi di lino?
    2) al posto dello sciroppo di riso posso usare lo sciroppo d’agave?

    Attendo una tua risposta anche perchè non vedo l’ora di farmeli :3


  33. Tascabile 17 aprile 2013 alle 13:38
    Tascabile

    Ciao Serena, secondo me puoi fare entrambe le modifiche, basta che mantieni le proporzioni!


  34. betty 29 aprile 2013 alle 09:08

    Bravissima! Complimenti per questi buoni consigli salutari!


  35. Laura 3 gennaio 2014 alle 10:19

    Ciao Tascabile.
    Ieri ho fatto i sesamini secondo la tua ricetta, al posto delle mandorle ho messo del cocco rapè, ma ho rispettato le grammature. Purtroppo mi sono venuti mosci, appiccicosi e mosci, ma il sapore è molto buono. Secondo te cosa posso aver sbagliato? Grazie mille!



Aggiungi un commento

Vai alla barra degli strumenti

Veganok.com


VEGANOK S.R.L.
P.IVA 13693571005
tel. +39 063291366
fax +39 0692912710

Info

chi siamo
contattaci
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr