Fiocco di neve

Un bel dolce a forma di fiocco di neve, se di piccole dimensioni, diventa un qualcosa di veramente prezioso nell’aspetto… Ed è questo il nostro caso. Devo dire che sono sempre stato diffidente verso gli stampi per torte in silicone e verso il silicone in genere… Sì, lo so che in alcuni casi hanno caratteristiche di praticità superiori, ma come dire… Sarà che sono romantico e legato ai materiali antichi, insomma provo verso il silicone alimentare una cordiale antipatia ed ho sempre evitato di utilizzarlo nella mia cucina. Però, dopo aver ricevuto in regalo a Natale una simpaticissima formina per torte a forma di fiocco di neve, non potevo esimermi dal provarla (so resistere a tutto, ma non alle tentazioni!)… Quindi mi sono rimboccato le maniche ed ho realizzato al volo un semplice preparato di base che rispettasse il colore e la vaporosità necessaria a mantenere l’effetto del fiocco di neve…nevevegan1
Ingredienti:

300 g di farina
250 g di zucchero
250 g di latte vegetale
1 tazzina da caffè di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:
Miscelare tutti gli ingredienti (le quantità indicate sono maggiori di quelle che ho usato per la formina perchè ne ho fatta di più in modo da poter preparare altre sorprese… Ovviamente diminuite gli ingredienti in proporzione) fino ad ottenere una consistenza liquido/cremosa e versare nella formina in silicone (precedentemente unta).nevevegan2
Mettere in un forno (possibilmente ventilato) precedentemente riscaldato a 160° e cuocere per circa 1/2 ora (ma, come al solito, da forno a forno cambia il mondo… Regolatevi con la vostra esperienza). Ecco qui il tortino di neve “spiato” in cottura dentro il forno…
nevevegan3
Una volta cotto (controllate sempre con uno stecchino), togliete dal forno e lasciate raffreddare (se ce la fate a resistere). Quando il tutto sarà freddo, togliete delicatamente il dolcetto dalla formina, posizionate su un piccolo piatto e spolverate con zucchero vanigliato… Eh si… ricordate che si tratta pur sempre di un fiocco di neve!
nevevegan4
Dolce, piccolo, invitante ed assolutamente irresistibile!!! Ed ecco qua come l’abbiamo consumato proprio mezz’ora fa, a mezzanotte precisa… Una microfettina con un cucchiaio di crema Chantilly, un filo di succo di fragola e un pò di granella di zucchero… Ma sì… Facciamolo iniziare bene quest’anno…  🙂
fiocnevegan
🙂

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
Leggi altre notizie con:
  1. grazie…

  2. Con questo dolcino inizierò il nuovo anno…..chi ben inizia….
    Auguro a tutti un gioioso 2010!!!

  3. Ma che carino Sauro questo fiocchino, anch’io sono ancora un po’ diffidente per quanto riguarda il silicone 🙂

  4. Anch’io sono generalmente diffidente verso il silicone, però devo ammettere che gli stampini sono molto pratici sia per budini sia per le torte. L’importante è comprarli di qualità.
    E molto più facili da pulire 🙂

  5. Eh si… di fronte al dilagare degli stampini in silicone ed alla loro superiore praticità, l’imperativo è uno solo… Resistere.. Resistere.. Resistere!!!
    🙂

  6. Adoro Oscar Wilde… e anche il tuo dolce! E’ bellissimo! Prossimamente mi rifarò viva, per il momento trovo cmq sempre ricette bellissime sul vostro sito: un’oasi di pace per cominciare un Nuovo Anno in serenità! I dolci non riesco a farli raffreddare, consiglio di gustarli tiepidi… la gola ci obbliga!

  7. Grazie Piiza Pie…
    🙂

  8. Ma lo voglio anche iooooooooooooooooo…buon anno!

  9. uuuhhh io adoro i tipi romantici e a chi è legato ai materiali antichi!!!! 😀 la foto con il fiocco, il succo di fragola e la crema chantilly è una vera goduria!!!! 😀 grande Sauro!!!! 😀 ehm prima ho detto tipi…volevo dire tipe….anzi no confemro tipi e in questo preciso momento caro Sauro, se ti avessi di fronte, ti darei un bel bacio in bocca al sapore di fragola per augurarti buon anno!!!!!! O__O

  10. Ehm… Per favore Argie… Dì a Nello di non tacchineggiare mia moglie…
    🙂

  11. ..non stava tacchineggiando tua moglie Sauro….

  12. Ac… Hai ragione Fra,
    allora qualcuno gli dica di non tacchineggiare neanche me…
    🙂

  13. Ecco vedi quella micro fettina ci starebbe giusta giusta ora per la mia colazione che credo stamane non farò 🙂
    La foto è veramente spettacolare di una nitidezza incredibile!
    Nello come un attimo fa mi hai ripetuto non so quanti ti amo e ora per una micro fettina di questa torta ti sei già dimenticato di me 😛

  14. Spettacolare il dolcino del mio “maritozzo”!!!
    Eh??
    Augurissimi a tutti ragazzi!
    🙂
    BioContessa

  15. complimenti, che goduria!!!! e lo voglio anch’io lo stampino a forma di fiocco di neveeeeeee!!!!

  16. Bellissimo, sembrava quasi un mini-pandorino…
    E poi presentato con la chantilly, gli dà proprio quel tocco di raffinatezza !
    Bravo Saurino, ma quanto fortunata é Renata ?
    😉

  17. sauro non ti tacchineggerò più, lo giuro su Argie :mrgreen: ora vado a vedermi gli umpa lumpa….ciao fragolone a dopo….

  18. @Elettra: sono fortunatissa… davvero!!!!
    🙂
    R.

  19. Che bello, Sauro..anch’io ho ceduto al silicone da almeno un anno e ho incrociato le dita! Mi piace la semplicità e i pochi ingredienti..proprio da frigo vuoto, come il mio!

  20. Bello davvero! Anche io diffido del silicone. Ho solo uno stampo da muffin che ho usato una volta sola… boh… certo è che neanche il teflon è una bellezza… quindi tanto vale…
    certo potrei proprio farci dei muffin con quest’impasto… :mrgreen:

  21. che meravigliaaaaaaaaaaaaa
    auguri sauro!

  22. Che bellissimo dolcetto!!

  23. anche a me non piacciono gli stampini in silicone…
    comunque ti è venuto un gioiellino!
    auguri!
    😉

    @ Paola
    ah che bello sei tornata a commentare! vuol dire che va meglio? auguri di veloce guarigione!
    😉

  24. grazie mariagrazia! sono ancora convalescente da mia madre, riesco a rubacchiare ogni tanto qualche pc! un bacione

  25. Ciao a tutti e tanti, tanti auguri!
    E’ da tanto che “spio” il vostro sito copio,e sperimento le vostre ricette. Molto bella questa torta è ideale per iniziare l’anno. Complimenti

    Scusa se approfitto del tuo spazio solo che ho fatto la registrazione e non mi è arrivata la mail con la password, sono già passati 2-3 giorni. grazie

  26. Piccola precisazione… come avrai “immagginato” Piiza pie ero io… ma vista l’ora (del 31 dicembre) il livello stava salendo: hai presente gli occhi screpolati di gatto Silvestro… insomma avevo i cugini vegani a casa e avevamo iniziato a festeggiare il 22, quindi mi scuso per aver sbagliato a scrivere, ma ero molto felice del miei primi Natale e Capodanno vegani!!!!! Anche grazie a voi! E quindi cin-cin a tutti!

  27. Sono sempre io, FattaGallura, ho solo cambiato nome e mi sono accorta che avevo sbagliato la mail quando mi sono inscritta. Scusa, adesso vado e vedo come fare per scrivere una ricetta.

  28. Fiocco di neve in forno eheh 😉 !
    Buon Natale 😀 !!!

  29. Veramente buono questo dolcetto 😀 !
    L’ho mangiato al posto del panettone e mi é piaciuto moltissimo! 🙂
    Grazie 😉 !

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti