Torta di compleanno

Questa torta è stata preparata per il compleanno di mia zia, una persona davvero speciale. Affetta dal diabete può concedersi pochissimi dolci e, ultimamente a causa di vari problemi di salute, quest’ultimi gli erano stati tolti. Qualche mese fa gli feci una promessa, ovvero che per il suo compleanno avrei realizzato per lei, una bella torta che di sicuro avrebbe potuto gustarsi senza sensi di colpa. Questa torta è stata una sfida per me che da poco mi destreggio con le torte alla crema; ma c’è di più, questa volta bisognava fare un dolce più grande, per molti parenti onnivori con l’obbiettivo di conquistarli. Il risultato? Un ? successone!!!! Anche questa volta stento ancora a crederlo, ma è piaciuta così tanto che ho ricevuto molteplici complimenti. Davvero, davvero soddisfatta ?✌ . Ma eccovi la ricetta.Processed with MOLDIVIngredienti:
fragole
granella di pistacchio
2 Pan di Spagna al cacao
Crema pasticcera alla fragola
cocco rapè qb (per la decorazione)
cioccolato fondente fuso (per la decorazione)
1-2 buste di panna di soia da montare (marca Hoplà) qb
bagna per la torta

Ingredienti per la crema Chantilly:
515 g di latte di soia alla vaniglia Provamel‬ (o altro latte vegetale)
55 g di amido di mais
40 g di zucchero di canna
1 pizzico di curcuma
panna di soia da montare qb

Procedimento:
Per la crema Chantilly, iniziare polverizzando lo zucchero Mascobado. Inserirlo nel boccale del Bimby a velocità 7 per 20 secondi. Unire tutti gli altri ingredienti e cuocere per 7 minuti a 90° vel 4; versare la crema in una ciotolina di vetro e lasciare raffreddare prima di usarla. Dopo circa 1 oretta la nostra crema alla vaniglia sarà fredda quindi ci basterà mischiarla insieme ad un po’ di panna di soia (precedentemente montata), montando nuovamente il tutto per 1 minuto con le fruste elettriche. Ecco che otterremo così la crema Chantilly.
Processed with MOLDIV
Ricavare 4 dischi di pan di Spagna al cacao. Con l’aiuto di un pennello in silicone per dolci, bagniamo il primo disco di pan di Spagna con la bagna. Stendere ora sulla base uno strato di crema pasticcera alla fragole. Poggiamo ora il secondo disco di pan di Spagna inumidito e stendiamo la crema Chantilly con l’aggiunta di pezzetti di fragole. Con lo stesso procedimento di prima, alterniamo gli altri 2 strati di pan di Spagna con le 2 creme. Adesso che la nostra torta è stata assemblata, ricopriamo e livelliamo tutti i bordi con la crema alla vaniglia avanzata, o eventualmente con la panna di soia. Decoriamo i bordi della torta con granella di pistacchio. Al centro della torta versare 1 mestolo di crema alle fragole. Per finire poniamo delle decorazioni a piacere. Io ho usato delle fragole, il cioccolato fuso per scrivere la dedica, una spolverata di cocco rapè e, con l’aiuto di una sac a poche, ho realizzato delle decorazioni con la panna avanzata.
Processed with MOLDIV
Note:
Ho realizzato questa torta usando quasi 2 pan di Spagna di farro al cacao (erano più di 3 kg di torta 😀 ). Per la bagna ho usato un preparato di liquori fatto da mio padre in pasticceria, apposito per la realizzazione di torte alla crema, a cui ho aggiunto zucchero di canna e acqua calda. Se la torta è per dei bambini e volete evitare il liquore, un’idea per la bagna potrebbe essere quella di usare del latte di riso alla nocciola o alla vaniglia. Per chi non possiede il Bimby, è possibile realizzare le creme nel metodo classico sciogliendo a freddo in un pentolino amido, zucchero di canna e vaniglia bourbon, con il latte vegetale. Seguire poi con la cottura sul fuoco, mescolando continuamente per 10 minuti circa finchè la crema non comincia ad addensarsi. Versare la crema in una ciotolina di vetro e lasciare raffreddare prima di usarla. Successivamente mischiarla alla panna di soia montata. Per quanto riguarda il latte vegetale usato nella preparazione della crema alla vaniglia, io ho usato quello della Provamel, che oltre a contenere già zucchero è abbastanza dolce, così ho diminuito la quantità di zucchero che di solito uso. Se invece doveste usare un latte vegetale che non contiene zuccheri la quantità di zucchero da dosare per la crema è di 65 g.Processed with MOLDIV

  1. Che zia fortunata!!!! Sei certamente una nipote speciale! La torta ha un bell’aspetto, ci credo che sia piaciuta! Io ho provato il tuo pan di spagna al cacao senza zucchero. Ho messo 4 cucchiai generosi di concentato di datteri e aggiunto altri 30 gr di fecola e una cucchiaiata in più di farina di farro. Il gusto era buonissimo, ma è rimasto umido al centro, forse avrei dovuto gesitire meglio la cottura. Tutto rimediabile comunque!

  2. La gioia che traspare dal viso di zia parla da sé ? Complimenti Marie… ?La torta è stupenda! ? Auguri dolcissimi alla tua cara zia! ??

  3. Splendida torta ?!
    Auguri alla zietta ???!!!

  4. Grazie a tutte per i commenti ^_____^

    @Dida: la cottura è molto importante, rivedi per l’appunto le modalità. per qualsiasi cosa chiedi pure 🙂 … La ricetta è ben collaudata dopo anni di pasticci 😛

  5. Che goduria. Complimenti per questa bellissima torta. Auguri per la tua zia.

  6. la felicità che traspare dalla zia dice tutto

    bless and love!

  7. Questa torta è un tripudio di colori e sapori !!! Anche io ho una zietta di 88 anni molto diabetica. Era cicciottella come la tua, ora è molto più magra anche se sempre rotondetta. Per il suo compleanno feci la torta mandorle e mele (http://www.veganblog.it/2015/09/23/torta-mandorle-e-mele/).

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti