Frittata vegana ai porri

È la ricetta per la più veloce e migliore frittata vegana che io abbia mai mangiato. Penso che l’abbinamento di porri e patate, avvolti da una crema di tofu, cotti al forno con erba cipollina sopra e guarniti con foglioline di menta alla fine, rappresenti un piatto delizioso e veloce nello stesso tempo.
frittatavegana
Ingredienti:

3 piccole patate, sbucciate e tagliate a fette
3 cucchiai di olio
1 porro grande
1 cipolla piccola
200 g di tofu
1/2 cucchiaino di curcuma
3 cucchiai di farina di mais
1 cucchiaino di polvere lievitante
6 cucchiai di panna di soia
2-3 rametti di cipollotto
1/3 di bicchiere di foglioline di menta
sale, pepe qb

Procedimento:
Preiscaltate il forno a 180°. Posizionate le patate sbucciate in un pentolino con l’acqua e fate bollire fino a quando non diventano morbide. Appena sono pronte, scolatele e mettetele da parte. In una padella (del diametro di 18-20 cm) mettete olio e fate rosolare il porro tagliato a rondelle insieme alla cipolla e, quando diventano trasparenti, metteteli da parte. Mescolate il tofu sbriciolato insieme a panna di soia, curcuma, farina di mais, polvere lievitante, sale e pepe, quindi frullate il tutto fino a quando non diventa una crema omogenea. Successivamente unite la crema ottenuta con porri e cipolle e amalgamate bene il tutto. Distribuite le patate cotte su una teglia bassa, oppure in una padella antiaderente, quindi ricoprite con il composto (potete mettere qualche fetta di patate anche sopra), e poi guarnite con i rametti di cipollotti tagliati a metà. Spolverate con pepe macinato al momento e sale e infornate per 15-20 minuti. Quando la frittata è pronta, guarnitela con foglioline di menta. Potete aggiungere anche la panna di soia su ogni porzione.

  1. Complimenti, deve essere davvero notevole!!!!!

  2. Grazie mille! Infatti e’ venuta buona, l’ho mangiata tutta da sola 😉

  3. Domani la faccio! Grazie Veganinchic 🙂

  4. Fammi sapere com’e venuta Bonnie! 🙂

  5. Brava Veganinchic! Anch’io vorrei provarla 🙂
    al momento in dispensa
    ho solo un po’ di farina di mais rustica, quella macinata a pietra che richiede la cottura dei 45 minuti. Pensi possa andare? Non volevo prendere di nuovo quella istantanea visto il caldo, adesso ho la fissa delle farfalline pestifere, quindi cerco di tenere in dispensa meno farine possibile 😉
    Un bacione 😛

  6. Ciao Niki! 🙂 Purtroppo io ho usato quella istantanea, ma penso che tu possa provare anche con l’amido di mais, ce l’hai nella tua dispensa??

  7. Siiiii… quello c’è! Grazie 🙂

  8. Ha un aspetto invitante, gnammm ! 😉

  9. Ciao a tutti, sono nuova.. Anzi, vi seguo da un sacco ma mi sono iscritta solo oggi!!
    Che buona questa frittata, perfetta per la mia dieta che ha ridotto drasticamente i carboidrati..
    Non è che avete qualche altro simpatico consiglio per inventarmi qualche ricetta super golosa e buona come quelle di questo blog?
    Sono praticamente sempre fuori casa a pranzo e la mattina ho poca inventiva 😀
    Grazie!!!!

  10. Ciao Kina!
    Scusa se ti rispondo solo ora ma il tuo commento mi e’ sfuggito!
    Penso che una delle ricette piu facili e veloci da preparare e il cous-cous con avocado, pinoli, prezzemolo, erba cipollina e rucola con l’aggiunta di olio e peperoncino. Quando ho piu tempo, ci metto anche delle verdure grigliate o cotte al vapore come carote, broccoli, cavolfiore, zucchine o quel che ti piace!
    Puoi fare lo stesso con altri cereali: farro, miglio, riso, kamut, ecc! 🙂

  11. ma dove si trovano tt questi ingredienti??

  12. Farina di mais e tofu li ho comprati ad Auchan, ma penso che la trovi in qualunque supermercato grande! 🙂 Per quanto riguarda curcuma- si trova magari dal cinese 🙂 E verdure vengono dal mio orto 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti