Cicoria a modo mio

Cicoria a modo mio. Qualche anno fa ho “scoperto” la cicoria. E’ stato amore a prima vista. Ecco come la preparo io di solito. Taglio a pezzi, separatamente, il bianco dei gambi e il verde delle foglie. Faccio bollire per 5 minuti le coste bianche, aggiungo per altri 5 minuti le foglie e scolo. Poi ripasso in padella con… Scopritelo leggendo la ricetta completa!

Qualche anno fa ho “scoperto” la cicoria. Confesso che non l’avevo mai mangiata prima. E’ stato amore a prima vista, di quelli per cui pensi “come ho fatto a vivere finora senza”. Il sapore leggermente amaro è bilanciato dal gusto deciso degli ingredienti aggiunti: olive, pomodori secchi, frutta secca.
La stagione della cicoria qui al nord è finita da un mese circa, ma questa l’ho cucinata in stagione scattando le foto e poi ho atteso del tempo prima di pubblicarle.
Ma passiamo alla ricetta.
Ecco come preparo io di solito la cicoria.

Ingredienti

un cespo di cicoria catalogna
2 cucchiai di olive taggiasche sott’olio
2 cucchiai di pomodori secchi
1 cucchiaio di capperi (io li uso sott’aceto, quindi non li devo dissalare)
2 cucchiai di pinoli

Procedimento

Lavate il cespo di cicoria, separate le foglie dai gambi e tagliate le due metà a pezzetti.
Mettete a bollire una pentola di acqua salata, immergete per 5 minuti le coste bianche e, dopo 5 minuti, aggiungete la parte verde. Dopo altri 5 minuti scolate tutto.
Nel frattempo mettete a bagno i pomodori secchi per farli rinvenire.
Tostate i pinoli in una padella a parte: attenzione a non bruciarli.
Ora la nostra cicoria va trasferita in padella, assieme ai pomodori scolati e tagliuzzati, alle olive taggiasche e ai capperi. Se i vostri capperi fossero quelli sotto sale, abbiate l’accortezza di lasciarli a bagno circa 30 minuti per far sciogliere i cristalli salini che li conservano.
Cuocere a fiamma medio-vivace mescolando spesso. I sapori si devono ben amalgamare. Ci vorranno almeno altri 10 minuti.
Quando vi sembra che la cicoria sia ben “mantecata” aggiungete i pinoli e lasciate amalgamare per qualche altro minuto.

La nostra cicoria è pronta, saporita al punto giusto.
Io non aggiungo sale perché le olive e i capperi sono sufficientemente saporiti, ma voi seguite il vostro gusto ed eventualmente aggiustate la sapidità.

Il contorno è pronto! Nella foto lo vedete accompagnato da zucchine al pomodoro e da un ottimo dahl di lenticchie.
Buon appetito!

Monica

  1. Fermi tutti!!!!
    Un inchino a Sua Maestà LA CICORIA !!!!!!
    🙂

  2. Bene, pro,verò,,,,,,,,,,, io di solito saltata con aglio e bietola in padella. Coì è sicuramente più sfiziosa.

  3. Ma che meraviglia 😋 io adoro la cicoria… non avrei mai pensato di farne una ricetta sfiziosa come questa, grazie per la bella e sicuramente squisita idea!

  4. Che mondo saperebbe senza Cicoria…complimenti per aver proposto questa ricetta

  5. @Sauro: ma guarda non pensavo fosse cosi buona. Perché non l’ho scoperta prima??? 😀

  6. @Veruska: ho scritto “a modo mio” perché l’aglio non lo uso, ahahah! Se vuoi puoi aggiungerlo al resto degli ingredienti. Viene molto saporita 🙂

  7. @Nicolina: pego, figurati! Evviva la cicoria!! 😀

  8. @Francesco: visto che la ricetta è arrivata? Ode alla cicoria… 😀

  9. Waw che ricettina veloce ed appetitosa!!! bravissima

  10. @different: Ti ringrazio! Ricette veloci sempre!! 😀

  11. Qui da noi la cicoria cresce attorno alla casa, selvatica e dicono tutti che è la più buona
    L’umbria è la patria della cicoria e viene cucinata in vari modi , classica è quella all’agro o ripassata con peperoncino ma ultimamente l’avbiamo Gustata al pomodoro , buona sulla focaccia !
    Esiste un calzone Vegano che viene fatto in una pizzeria ,” Calzone Sauro “, che appunto è ritorno di cicoria ripassata , funghetti trifolati e noci : una goduria !
    Il nome ? Beh si è una ricetta di Sauro !😜

  12. @Renata: che fortuna avere la cicoria selvatica! Io non posso mangiare l’aglio pertanto mi invento modi per insaporirla a dovere. E poi, che dire del calzone Sauro… Non per nulla ha chiamato la cicoria SUA MAESTÀ!! 😄

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti