100% mirtillo

19Questa è una torta che ho fatto ormai in varie versioni: crema e fragole, crema e frutta mista…ma sono sicura che proprio con i mirtilli dia davvero il meglio di se. L’idea è nata come nascono quasi tutte le idee: camminando per strada. Pensavo al procedimento con cui spesso mi preparo del formaggino spalmabile, partendo dallo yogurt, e ho detto “ma perché non farlo anche per i dolci?”. Il risultato è una via di mezzo tra crostata e cheesecake, ma credo che alle torte non servano così tanto le etichette, alle torte basta essere mangiate!

Utensili occorrenti:

Teglia rotonda diametro 24
Un colino da ricotta
Un contenitore dello stesso diametro del colino
Garza di cotone pulita

Ingredienti:

Yogurt di soia al mirtillo (io ho usato il sojasun) 500g
Mirtilli freschi 100g
5 cucchiai di farina di cocco
Farina integrale 100g
Farina tipo 1 150g
Sciroppo di agave 40g
Latte di riso 65g
Olio di semi di girasole 40g
Un cucchiaino di lievito per dolci
Marmellata di mirtillo (o altri frutti rossi a piacere) quanto basta
Una manciata di semi di chia

Procedimento:

Prima di tutto è necessario far scolare lo yogurt. Sembra complicato ma non lo è per niente!
Basta infilare il colino da ricotta dentro il recipiente e rivestirlo con la garza. Se la maglia della garza che avete non è molto stretta potete piegarla in due. Versate lo yogurt dentro il colino rivestito e lasciate riposare in frigo o tutta la notte o tutto il giorno, dalla mattina per la sera (più tempo rimane così, più acqua perde più la crema per la vostra torta è solida).

Quando avete deciso che la crema è pronta tenetela ancora un po’ in frigo fino a quando non avrete preparato la base: mescolate le farine con lievito, sciroppo di agave e olio di girasole. Aggiungete pian piano il latte di riso e impastate a mano. Formate una palla che stenderete formando un disco che ricoprirà la teglia rivestita di carta forno. Bucherellate il fondo della base e ricopritela con uno strato (sottile? Abbondante? Decidete! Per me una via di mezzo) di marmellata ai mirtilli.

Tirate fuori dal frigo lo yogurt che ormai sarà diventato una crema bella solida. Mescolatelo con cinque cucchiai di farina di cocco e versatelo dentro la base. Per finire cospargete la torta di mirtilli freschi, una manciata di farina di cocco e semi di chia a pioggia.

Ora potete ripiegare il bordo della base che probabilmente sarà rimasto in eccesso. Infornate a 180 gradi per circa 40 minuti.

Questa per me è la versione migliore che ho realizzato, ma le combinazioni fra yogurt e frutta disponibili sono moltissime! Scegliete e sperimentate quella che vi ispira di più e vi assicuro che in ogni caso con un dolce così sarà difficile non metterete d’accordo tutti.

  1. bella cheesecake! Di solito faccio quelle raw, proverò la tua ricetta. In questo modo si possono usare Yogurt di qualsiasi gusto!

  2. Ideona!! Credo che sia buonissima! Da provare appena farà un po’ meno caldo per accendere il forno 😅 . Grazie della ricetta

  3. La mugliore cheesecake che abbia visto 😘😘

  4. Da provare assolutamente in questi giorni che sono sempre in montagna e trovo mirtilli e fragole buonissime!

  5. @Pina il bello di questa torta è proprio il fatto che è totalmente personalizzabile con quello che si ha in casa! Io personalmente di yogurt ne ho quasi sempre, spesso mi capita di “salvare” quelli che trovo in scadenza con l’idea di usarli poi nelle ricette. Si potrebbe usare questa tecnica di scolamento dello yogurt anche per poi mettere la crema su una base raw!
    @Vegallegri il fatto è che questa torta è buonissima anche fredda, se conservata in frigo 😀
    @Terri grazie mille, troppo contenta!
    @different è il mio sogno poterla preparare con mirtilli, more e fragole fresche! Sarà paradisiaca!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti