Delizia al limone vegan

Con l’inizio del caldo iniziano le uscite in moto nella penisola Sorrentina, lungo la costiera Amalfitana, Positano e Vietri,  una costa meravigliosa con dei panorami fantastici. Proprio a Sorrento fu creata questo meraviglioso dolce a forma di cupoletta dal sapore di limone, di cui oggi propongo la versione veg. In una di queste passeggiate ho comprato dei profumatissimi limoni della costiera che rendono questo dolce una vera delizia. Ho sempre amato questo dolce perché è delicatissimo, fresco e irresistibile ( nella versione veg devo dire che è ancora più delicata),  l’ho fatta fare addirittura come torta nuziale al mio matrimonio, una torta formata da tante cupolette.  Se in commercio  non si trovano le formine a cupoletta, si può sempre comporre, con gli stessi ingredienti, una semplice torta raddoppiandone le dosi.

Ingredienti per pan di spagna (6 cupolette):
125g di farina tipo2 o di farro
125g di fecola di patate
100g di zucchero di canna o altro dolcificante
60 ml di olio di mais
240 g di latte di riso non zuccherato
essenza di limone o limone grattuggiato
1/2 bustina di lievito per dolci veg

Ingredienti per la crema al limone interna:
500 ml di latte di riso non zuccherato
100g di zucchero di canna o altro dolcificante
60g di maizena + 5 cucchiai di farina di riso
buccia di limone grattugiata
2/3 di panna(busta da 200ml) di soia montata

Ingredienti per la bagna:
mezza tazzina di limoncello homemade
mezza tazzina di acqua

Ingredienti per la copertura esterna:
1/3 della crema limone
1/3 della panna liquida di soia di una busta di 200ml
panna montata per decorare
rigoli di limone per decorare

Procedimento:
Il giorno prima preparare il pandispagna (il pan di spagna va sempre farcito il giorno seguente altrimenti quando viene bagnato può sbriciolarsi). Unire prima gli ingredienti secchi poi i liquidi, frullare ed in ultimo aggiungere il lievito. Oleare ed infarinare le cupolette e versare il composto nella formina. Cuocere in forno preriscaldato a 170°C per 45/50 min. circa. Quando le cupolette saranno raffreddate togliere la formina.
Crema interna
Preparare la crema interna mescolando gli ingredienti secchi e poi aggiungendo pian piano il latte di riso caldo, mescolare sul fuoco finchè la crema risulti più dura del solito (nel bimby vel. 4, per 8 min, 90°). Laciar raffreddare la crema. Intanto montare 2/3 della busta di panna di soia (quella liquida servirà per la crema di copertura). Mettere da parte una piccola quantità di panna montata per la decorazione. Quando la crema si sarà raffreddata aggiungere la panna montata (dx foto)

Crema per copertura esterna
Prendere 1/3 della crema interna e diluirla con la panna liquida. La crema esterna deve risultare morbida  in modo che possa stendersi facilmente (sx foto)Preparare la bagna diluendo mezza tazzina di limoncello con mezza tazzina di acqua. Prendere le cupolette di pan di spagna e scavare nella parte sottostante formando un vuoto, bagnare le pareti con limoncello diluito e riempire con la crema interna. Adagiarle in appositi piattini per mini tortine oppure nei sottopiatti da tè o caffè.

Rivestire le cupolette con striscioline da carta da forno, versare la crema esterna, stendere con l’aiuto di una spatola e mettere in frigo. Dopo mezz’ora rimuovere la carta da forno e decorare con ciuffetti di panna e rigoli di buccia di limone. Rimettere in frigo e dopo alcune ore servire la tortine fresche.Pensiero….
Nulla è impossibile se si vuole, voglio un mondo migliore e col mio impegno aggiungo un granello in più per questa costruzione, senza imposizioni, a volta basta solo essere un esempio vivente per incuriosire, illuminare e far cambiare idea!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (162 voti, media: 3,67 su 4)
Loading...
  1. Delizia allo stato puro!

  2. splendida presentazione

    bless and love!

  3. Un vero sollùchero.

  4. Ottima gustosa al palato mai gustata cosi buona dopo aver seguito la sua ricetta complimenti

  5. Bravissima!!! 😍😍😍

  6. Io l’ho assaggiata… sublime 😋

  7. Ho avuto l’onore di mangiarle. Deliziose

  8. Domenico Spera 29 giugno 2017, 15:10

    Super come la sua creatrice!!!

  9. Le meraviglie!!!

  10. Silvia Premoli 29 giugno 2017, 23:33

    Complimenti davvero Pina, sei una super vegan chef questi dolci sono magnifici e sicuramente squisiti, ho assaggiato questi dolci tipici prima che diventassi vegana molti anni fa durante in viaggio. Indimenticabili i dolci con il loro profumo inebriante di limone. Il fatto che praticamente tutto sia realizzabile in versione cento per cento vegetale mi rende felice. Non credo avrei mai tempo e pazienza di dedicare tanto tempo a una preparazione complessa ma piace l’idea che sia riuscita a ottenere un risultato così invogliante, mi hanno conquistata le delizie al limone e sogno. Sogno un assaggio! Go vegan!

  11. Bellissima ricetta dovrà essere buonissima

  12. Complimenti per la ricetta

  13. Bravissima,la devo provare

  14. Il dolce campano più buono che ci sia

  15. Bravissima Pina, gia a guardarla mi viene voglia di prepararla è mangiarla subito. Bravissima

  16. Che meraviglia!!!

  17. È un dolce che nella sua semplicità è in costante equilibrio tra ingredienti in contrasto che delineano un vero equilibrio tra la dolcezza e l’inevitabile aspro dei limoni… nn semplice da realizzare… Questo equilibrio lo hai raggiunto con successo… i miei complimenti Pina… attendiamo la prossima!!!

  18. È un dolce visivamente semplice ma abbastanza complesso da realizzare nel giusto equilibrio, tra la sua dolcezza e l’aspro del suo ingrediente di punta…i limoni. I miei complimenti per aver raggiunto la delicatezza del sapore, quello giusto, equilibrato, che lo rende davvero indimenticabile!!! Grazie Pina… attendiamo la prossima!!!!

  19. Le foto già dicono tutto brava Pina

  20. Ottimo una delizia di nome e di fatto

  21. Adesso che l’ho assaggiata posso dire: “che deliziaaa”!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti