Polpettine di sedano rapa alla paprika

E’ la prima volta che utilizzo il sedano rapa. Ho deciso di lessarlo in pentola a pressione per farci poi delle polpette mignon per i miei soliti apericena da offrire agli amici. L’ho presentato su un letto di rucola, ma il giorno dopo con la rucola avanzata ho fatto un pesto con aggiunta di noci e ho intinto le polpette fredde nel pestato di rucola (purtroppo non ho fatto la foto del pesto) ma dò comunque le indicazioni per prepararlo perchè è venuto davvero ottimo e con le polpette si sposava benissimo.

E’ un piatto facile e leggero poichè sono state cotte nel forno. Ho deciso di farle piccole perchè le ho offerte per un aperitivo e vi assicuro che una tirava l’altra, ma con lo stesso impasto è possibile creare polpettoni, burger o polpette più grosse. Sono ottime sia calde che fredde.

Sono sicura che il sedano rapa entrerà spesso a far parte della mia cucina, è ottimo sia crudo che cotto ha pochissime calorie ed è ricco di acqua.

Ingredienti:
un sedano rapa
3 fette di pan carrè integrale
una cipolla
sale e pepe
paprika dolce
farina di riso  e pan grattato (in quantità sufficiente a creare un impasto con la giusta consistenza)
farina di mais per la panatura
olio extravergine di oliva (pochissimo)
rucola e fettine di limone come accompagnamento

Riporto anche gli ingredienti del pesto di rucola che ho preparato il giorno dopo con le polpette e la rucola avanzata (il tutto da mangiare freddo):
100 di rucola
70 g di olio extravergine di oliva
sale
una manciata di noci

Procedimento:
Ho pulito dalla buccia esterna un sedano rapa e dopo averlo tagliato a tocchetti l’ho messo a lessare in acqua salata (in pentola a pressione) per 5 minuti. Una volta raffreddato l’ho frullato con la cipolla il sale il pepe la paprika dolce e le fette di pan carrè sbriciolate grossolanamente. Una volta frullato il tutto ho aggiunto farina di riso e pangrattato finchè non ho ottenuto una consistenza tale da riuscire a fare le polpettine. Le ho quindi impanate nella farina di mais (quella per fare la polenta per intenderci) e con l’oliera a spruzzino le ho spruzzate appunto di olio evo, le ho quindi infornate a 180° per circa 20 minuti (controllate comunque in base al vostro forno). Consiglio il grill gli ultimi minuti per gratinarle. Le ho servite su un letto di rucola e irrorate con del limone.
Per il pesto di rucola invece (mi spiace non ho fatto la foto, poichè è stato fatto il giorno dopo all’improvviso) ho frullato rucola noci olio evo e sale e l’ho utilizzato come pinzimonio per le polpette.

 

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. un ottimo finger food

    bless and love!

  2. grazie per l’idea, il sedano rapa è un ottimo alimento!

  3. Sempre gradite le ricette delle polpette.Brava! Credo che me ne mangerei tutte, per come sono invitanti.

  4. Leggere al forno. Io adoro le polpette!!!

  5. Piovono polpette…poi con il sedano rapa è davvero una chicca…
    le immagino in un cono di carta paglia ed uno stuzzicadenti mentre sei a passeggio…Bravissima!

  6. Silvia Premoli 17 maggio 2017, 22:49

    il sedano rapa cotto non sempre mi piace ma mi ricrederò assaggiandolo mischiato ad altri ingredienti e sapori. Ottima l’idea di accompagnare questa ricetta al pesto di rucola e a insalate o ortaggi freschi. Le buon ricette sono infinite, si dovrebbe stare sempre in cucina tra i fornelli, grazie Simona! Go vegan!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti