Wurstel “fasciati”

Qualche tempo fa avevo dei wurstel vegan che dovevo consumare ma non mi andava di farli “come al solito” bolliti e, anche per coinvolgere mia figlia in cucina ho pensato di farli “fasciati”. Solitamente poi li faccio con la pasta sfoglia vegan ma non ne avevo in casa ed ho pensato di farli con la pasta per il pane e devo dire che hanno ottenuto un buon successo.

Ingredienti:
1 kg di farina di farro
1 cubetto di lievito di birra
300 ml di acqua tiepida
sale q.b.
3 cucchiaini di zucchero

Procedimento: 
In una ciotolina mettere lo lievito di birra sbriciolato, i cucchiaini di zucchero, un poca dell’acqua tiepida e mescolare fino a chè lo lievito non si scioglie del tutto assieme allo zucchero. Porre a riposare coperto con la pellicola per una decina di minuti.

Una volta che si è formato il lievitino unirlo alla farina ed cominciare ad impastare il tutto. Quando si è ben amalgamato unire il sale, io ne ho messo 1 cucchiaio, lo unisco dopo aver amalgamato il lievitino perchè così i fermenti non si “bloccano” con il sale. Una volta ben amalgamato tutto formare una palla che ungeremo con un filo di olio evo e metteremo, coperto di pellicola, a lievitare. Dopo la lievitazione prendere un pò della pasta ottenuta e dargli la forma rettangolare, lavare ed asciugare i wurstel vegan ed arrotolarli nella pasta. Mettere in forno a 220° per circa 15/20 minuti, sfornare e lasciar raffreddare, poi affettare con il coltello per il pane in fettine di 1 cm – 1,5 cm.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. li vidi anni fa in una bancarella a Camden, li chiamavano “Pigs in blankets” se non ricordo male, non erano vegan….

    bless and love!

  2. Sono buonissimi! se poi ci si prova ad aggiungere del formaggio vegano sopra i Wurstel prima della cottura diventano favolosi!
    my two cents.

  3. No non erano vegan, mi immagino … pensavo di aver avuto un ideona 😉 ehehehe
    Mai provati col formaggio vegano … rimedierò

  4. Per me che adoro finger food , aperitivi, stuzzichini e mi piace tanto mangiare con le mani questa è proprio una bella idea…graaaaande Different

  5. Amo anche io tanto il finger food 😉

  6. Anch’io conosco questa versione di mangiare i wurstel dentro il pane. Dove sei nata different? Ti domando per conto del tuo nome che sembra un nome brasiliano.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti