Matrimonio di pioppini e lenticchie

Sempre senza glutine, ecco i sedanini… di lenticchie!!

Ingredienti (per 2 persone):
1 confezione di pasta di lenticchie da 250 g
1 confezione di pioppini da 300 g
1 cucchiaio da the di prezzemolo
3 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di olio di lino
sale
vino bianco per sfumare

Preparazione:
Scaldare l’olio in una larga padella antiaderente, aggiungere il prezzemolo e far cuocere abbassando la fiamma per circa 30 secondi, mescolando per non farlo bruciare. Aggiungere i funghi precedentemente puliti e lavati. Spadellare alzando la fiamma, sfumare con il vino bianco. Portare a bollore una pentola con acqua salata. Mettere un coperchio, sulla padella dei funghi, abbassare la fiamma e portare a cottura mescolando spesso e aggiungendo acqua calda se servisse. Quando i funghi sono quasi cotti buttare la pasta, scolarla al dente lasciandola bagnata, buttare nella padella con i funghi spadellare, spegnere la fiamma aggiungere l’olio di lino. Impiattare mettendo a guarnizione prezzemolo fresco e farina di mandorle.

Il punto:
Semplice, gustosa, senza glutine e a buon prezzo!! A me è piaciuta…spero anche a voi!!! La pasta di lenticchie è la solita che trovo all’LD discount.

 

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. un abbraccio T è sempre un piacere leggerTi

    bless and love!

  2. Silvia Premoli 5 febbraio 2017, 16:58

    I miei sedanini! E’ uno dei formati di pasta che sta nella top ten delle mie preferenze, cucinati poi con funghi pioppetti e prezzemolo meritano un applauso. Bellississima la presentazione che fa “sentire” anche il profumo dei funghi! Ingredienti memorizzati per realizzare questo gustoso piatto che come tutte le cose buone rendono speciali anche la giornata più grigia e insignificante. Go vegan!

  3. Premetto che vado matta per le paste di soli legumi, questa di lenticchie, mi sembra lenticchie rosse, mi fa proprio gola. Non so se è la stessa marca che acquisto io normalmente, certificata VEGANOK,ma la trovo buonissima e l’idea di condirla ai funghi è ottima!
    Che coincidenza comunque!!
    Stasera anche noi funghi… Gli Integrali ai 5 Cereali al funghi porcini.
    Preparo i funghi con prezzemolo, peperoncino, aglio, vino bianco , olio extra vergine di oliva, brodo vegetale ed acqua dei funghi.
    Una volta portati a cottura i 5 cerali ( riso,orzo,avena, frumento,segale e quinoa) , scolo unico il condimento di funghi, salto il tutto e se mi va aggiungo della panna da cucina vegan.
    Però quasi quasi l’idea di aggiungere la farina di mandorle te la rubo !!:-)
    Grazie !

  4. Ah vabbè… Vengo a conoscenza del menù di stasera qui su VeganBlog.it !!!! 🙂
    Bene, mi preparo all’abbuffata!.. Non vedo l’ora
    🙂

  5. Grazie, Luca😀😀 anche i tuoi approfondimenti sono perle preziose 😘😘

  6. Devo andare al LD a fare un giro. Buonissima questa ricetta, la proverò.

  7. Donatella Buratti 6 febbraio 2017, 10:52

    Che bontà!

  8. Terri,un piatto meraviglioso e poi per me che amo i funghi!

  9. Non l’ho mai provata la pasta di lenticchie ma dal momento che le adoro devo assolutamente comprarla e provare la ricetta. Grazie ☺

  10. I sedanini mi ricordano troppo i miei pranzi in mensa all’asilo! Decisamente meglio questa versione però, piuttosto che quella al ragù sommersa di parmigiano che mi propinavano allora!

  11. @Silvia: grazie!! Sono ben contenta che ti ispiri!!
    @Renata: Grazie!!! Credo proprio la marca (o sottomarca) sia la tua stessa…fra poco realizzerò una nuova scheda sul prodotto che è proprio VEGANOK 😀 😀
    @Sauro: solidarietà femminile 😆 😆
    @Different: ne vale davvero la pena…certo fai una cernita ma ormai anche loro si sono ben veganizzati
    @Donatella e Veruska: grazie 😀 😀 sono felice vi piaccia!!!
    @Gnappa: tiene la cottura ed è versatile. Ti consiglio di tenerla un po’ “bagnata” quando la scoli, così formerà una bella cremina deliziosa!!
    @Erica: 😆 😆 ma sai che anche a me ha ricordato le rare volte che mi fermavo in mensa a scuola? Che bei ricordi…ma un po troppo cruel…sob…
    @

  12. Adoro i pioppini e l’abbinamento con questi sedanini lenticchiosi mi intriga! 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti