Tofu wraps

Eccole Lali le frittatine no-egg!!! Queste arrotolate intorno a un po’ di spinaci saltati in padella. La ricetta descrive solo il procedimento per la frittatina. Il ripieno è opzionale.
Frittatine NoEgg agli Spinaci
Ingredienti:
208 g di kinugoshi tofu (kcal 116.48, kcal 56/100 g)
11 g di farina di konjac (kcal 2.75, kcal 25/100 g)
4 g di mentsuyu (kcal 5.32, kcal 133.08/100 g)
1 g di curcuma in polvere (kcal 3.54, kcal 354/100 g)
204 g di acqua

Procedimento:
Mescolare gli ingredienti fino a ridurre il tutto a una crema molto omogenea e liscia. Lasciare riposare 10 minuti. Il konjac (può essere sostituito con kuzu, provato!!) aiuta a rendere il composto più denso e “gelatinoso-colloso” come un vero uovo sbattuto. Assaggiare e… sorpresa!! ha sapore di uovo crudo sbattuto. Utilizzare il composto per fare una frittata di veg-uovo sottile in padella anaderente o come vi pare. Una volta cotte farcire con gli spinaci precedentemente saltati in padella o qualsiasi altro ripieno, o anche niente e arrotolare come si fa per il tamagoyaki.

Considerazioni:
Tot 421 g impasto kcal 128.09 kcal 30.45/100 g. Che dire? Finora il composto più uovo che abbia mai realizzato con circa 1/3 delle calorie e niente colesterolo 😀 . Ho sperimentato tante dosi e alternative, ma questa è la migliore. Altra ottima è quella descritta per l’Okonomiyaki. Non l’ho provato negli impasti per dolci o burger, ma non vedo la ragione per cui non dovrebbe sostituire egregiamente le uova per legare dato che c’è tofu rafforzato dal konjac/kuzu. Se qualcuno lo prova prima di me, faccia sapere 🙂 please.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. secondo me funziona alla grande anche per i dolci R, geniale

    bless and love!

  2. Forte! Hanno un aspetto molto invitante!
    Lalla

  3. Cara Rita questa ricettina aspettavo da tempo. Mi manca tamagoyaki e ho provato a farlo in versione vegan,non che non era buono ma credo che la tua ricetta è più simile. Non ho ne kuzu ne farina di konjac, Pensi che maizena o gomma di xantano anderebbe bene?

  4. Veruska, maizena dovrevve funzionare bene. La gomma di Xantano direi di no. Però dammi retta, fai un investimento e procurati sia la farina di konjac (da Tibiona, costosa ma meno che in altriposti) che il kuzu (da Emporioecologico.it). Soprattutto la farina di konjac anche se costa, in realtà dura tantissimo perché se ne usa davvero poca (es. 25 g riescono ad addensare 800 g di acqua !!)

  5. Molto invitanti!

  6. Bellerrimi!

    Io posso provare con il kuzu… non manca mai nella mia dispensa 😉

  7. Bravissima Niki. Il kuzu è un toccasana, specialmente di lunedì !!! (la domenica mangio troppo e kuzu+umeboshi mi rimettono in carreggiata)

  8. @Rita:
    Al cambio di stagione, ogni sera e mattina,
    preparo la bevanda curativa che disintossica e purifica al meglio l’organismo… 😉

  9. Spettacolari! Complimenti

  10. ? ? ? Aaaaahhhhh Rita …. @#¢°**{!!!}….. TUMP @??!! Lo sapevo che sarei finita a gambe all’aria!!!!! ??????
    Sono straordinarie queste frittatine vegane… ??
    Se potessi ti farei un monumento! ????
    Rita for President ??? ? !!!!

  11. Grazie Lali 🙂 Hai provato a farle? MI sono accora che spesso menziona salse tipo Ponzu, Mentsuyu, Nerimiso ma non ne ho mai pubblicato le ricette. Che dite sarebbe utile?

  12. Devo prima reperire gli ingredienti 😉 !
    Per capire cosa sono (a parte la parola tofu non ho capito granché ?) volevo fare una ricerca su Internet, ma la tua proposta é capitata a fagiuolo ? ! Grazie Rita ?

  13. Ciao provato adesso a fare ho usato kuzu ma non solidificazione non diventa come dici tu una frittata è una roba molliccia e immaginabile…. sicura di averla provata con kuzu?

  14. Tina io queste frittatine le faccio molto spesso e vengono benissimo. Modifico a volte le dosi e anche gli aromi. Questa è un esempio 168 g di kinugoshi tofu, 15 g di Kuzu,4 g di farina di konjac,curcuma, pepe e sale. Se aggiungi qualche gocina di mentsuyu ha un sapore più rotondo e praticamente identico all’uovo intero sbattuto. Non è che il tuo tofu era troppo acquoso?

  15. Ciao forse hai ragione era troppo acquoso il tofu, cmq non ho buttato niente con due zucchine e la pappetta molliccia ci ho fatto una specie di carbonara ed era veramente buona…. in cucina basta avere tanta fantasia Grazie riproverò con un’altra marca di tofu

  16. Puoi tenere il tofu per un paio d’ore sotto un peso per fare uscire l’acqua. Cmq il silk tofu che compro è quello in vaschette e lo trovo nel mio negoziodi alimentari orientali. È piuttosto asciutto di suo. L’alternativa per togliere l’acqua è quella di congelarlo e poi scongelarlo. Viene via tutta l’acqua.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti