Gelato al cocco

Provate per credere! Certo, è un po’ calorico, ma ogni tanto ce lo meritiamo!2015-05-19 13.23.58
Ingredienti:
100 g di cocco grattugiato
150 g di zucchero a velo
300 g di panna di soia da montare
300 ml di acqua

Procedimento:
In un pentolino, a fuoco dolce, ho fatto bollire l’acqua con il cocco e lo zucchero a velo per non più di 3 minuti. Ho lasciato raffreddare ben bene. Ho montato la panna e l’ho aggiunta alla crema di cocco. Ho messo il tutto in un contenitore e congelato. Buonissimo!!!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Oddio questo é proprio da svenimentoooo 😯 !!!
    Mariagrazia sei un portento 😉 !

  2. Facile e senza gelatiera! Brava, lo provo. Dici che l’acero o l’agave vadano bene per sostituire lo zucchero?

  3. spettacolare!! Ma il cocco è grattugiato fresco o va bene anche quello secco?

  4. ondina scarpi 20 maggio 2015, 15:33

    VORREI PROVARLA , X FAVORE CON QUALE ZUCCHERO POSSO PREPARARLO,E IL COCCO SECCO O FRESCO ? GRAZIE COMPLIMENTI X LA BELLA IDEA

  5. Dida, secondo me esce buonissimo con qualsiasi dolcificante 😀 prova. Chamsey io ho usato la farina di cocco 😀

  6. Slurpissimo!Ma la panna da montare di soia quale è? Mi sembra di non averla ancora mai vista nel negozio da noi.

  7. Io ho usato Hopla idee di soia. La vendono solamente in un supermercato. Ci sta anche quella della valsoia.

  8. un gelato è per sempre

    bless and love

  9. Allora domani vado in cerca della materia prima eheh :mrgreen: !

  10. Grandeeee! Ma qual’è il tuo gelato preferito?

  11. ……mmmmmmmmm…….anche io lo faccio sempre il gelato al cocco! Questa ricettina è davvero una chicca semplice ed efficace!!!! 😉

  12. Ametista l’ho spiato il tuo bel cocco cremoso, invitante e buono buono 😀

  13. Ondina ho utilizzato il cocco grattugiato confezionato e come zucchero potresti usare quello di canna

  14. mamma mia che delizia!! *-* questo si che è da provare prima di subito!! 😀

  15. Semplice da fare e deve essere buonissimo! Da fare al più presto con zucchero di canna macinato nel tritacaffe’ per renderlo a velo

  16. Ciao Mariagrazia,ho fatto ieri il tuo gelato al cocco,è golosissimo e il sapore una favola!
    ma la consistenza non mi ha soddisfatto del tutto!era troppo duretto e ha fatto un po di ghiacciolini,pensi che se sostituissi l’acqua con del latte di soia alla vaniglia potrei migliorarne la consistenza?
    grazie! accetto consigli e magari postane degli altri!
    Cris

  17. Ciao Cristina! Il gelato fatto in casa, non avendo conservanti, tende a ghiacciare troppo. Io lo scongelo 10 minuti prima di mangiarlo. Credo avrebbe lo stesso risultato se lo sostituissi con il latte. Io, forse, aumenteri la dose di panna..

  18. il gelato fatto in casa suggerimenti per l’uso: ho notato che se ogni ora circa lo tirate fuori dal freezer e con una forchetta lo schiacciate-smucinate-mescolate per bene energicamente alla fine risulterà più omogeneo e con meno ghiaccioli.
    sono talmente dipendente dal gelato che le escogito tutte.

    bless and love!

  19. E’ verissimo Luca, questo é il metodo che utilizzava sempre il mio adorato babbuccio e funziona 😉 !!!

  20. ondina scarpi 11 giugno 2015, 16:51

    Ciao Mariagrazia89, fatto gelato, ottimo, per renderlo cremoso evitando il problemino del ghiaccio ,ho versato il composto dentro un contenitore largo e basso ,quando si e indurito e congelato, l’ ho tagliato a pezzi e inserito nel mio robot ,con pochi colpi di turbo l’ho mantecato ,ho nuovamente messo nel contenitore e riposto nel frezzer per un ‘oretta ,dopodiche’ l’ho servito componendo una coppa e gurnito con croccante e scaglie di cioccolato fondente ” UN SUCCESSO ” GRAZIE “

  21. Con cosa si può sostituire la panna di soia? Sono stata in giro a comprarla, ma tutte, tutte tutte avevano dentro olio di palma e olio idrogenato. Non si possono comprare certi orrori.

  22. R io nei miei gelati artigianali di solito uso solo frutta ma ogni tanto per dargli un pizzico di cremosità aggiungo yogurt naturale di soia o tahina dipende da che frutta gelatizzo…puoi anche usare qualsiasi tipo di latte vegetale se vuoi ne basta pochissimo, ti puoi sbizzarrire di fantasia davvero 🙂

  23. Ciao Rita! Io credo che la cremosita’ della panna, possa sostituirla con lo yogurt. Però, come ha detto Luca, puoi usare il latte.

  24. Si infatti credo che userò lo yogurt soyasun che è molto cremoso. Mi manca molto il gelato è oltre un anno che non ne mangio, non solo per la scelta vegan, ma soprattutto perché scopro che con l’età non tollero più il lattosio, mi succedono effetti insopportabili, divento una palla !!!

  25. Mi dispiace! 🙁 io se compro il gelato confezionato, uso quello della valsoia che non contiene olio di palma. È uscito anche quello della granarolo ma non ho ancora avuto modo di provare

  26. beh ma nelle gelateria artigianali ci sono i gusti alla frutta, or ora si stanno attrezzando molte a fare anche quelli alla soia o riso (bevande bianche ) come base, succede addirittura a qui a Bi!

  27. Ciao a tutti! è già da un po’ di tempo che mi frulla in testa l’idea di fare il gelato di cocco,il cocco grattuggiato ce l’ho già ma vorrei sapere se posso usare il latte di cocco…

  28. certo andrea vi tranquillo

  29. Bene,il problema a questo punto è il seguente : la gelatiera non ce l’ho e il frullatore è rotto! 🙁 (manco a farlo apposta)

    Visto che il cocco raspato dovrebbe dare una buona consistenza già di suo e il latte di cocco che ho in mente di comprare dovrebbe essere abbastanza denso,pensate che sia sufficiente semplicemente mescolare questi due ingredienti e mettere in freezer?

  30. si, mescola con una frusta o un cucchiaio poi metti in freezer dopo un ora circa tira fuori e rifai l’operazione, e continua così ogni ora se ne hai la possibilità, non so bene per quale fenomeno chimico fisico ma se ogni ora ripeti il mescolare alla fine avrai molta più cremosità 🙂 io faccio sempre così

  31. Mmm avevo già letto questo tuo consiglio qui da qualche parte,mi sa che proverò (se mi ricordo!)

    Grazie mille, ti/ vi farò sapere come mi è venuto!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti