Moussakà senza solanacee

Ovviamente senza glutine!
moussaka
Ingredienti (per 2 persone):
1 panetto di tempeh
1 cucchiaio di cipolla tagliata a pezzettini
1 gambo grosso di sedano
2 carote medie
1 cucchiaio di olio evo
2 cucchiai di salsa tamari
vino bianco per sfumare
4 zucchine grigliate
50 g di farina di miglio
2 cucchiai di olio evo
500 ml di latte di soia (o acqua o latte di riso)
sale qb
2 cucchiai di farina di mandorle

Procedimento:
Far appassire la cipolla in olio. Aggiungere sedano e carota a pezzetti piccoli (brunoise). Far cuocere un pochino, intanto fare a dadini piccolini anche il tempeh e aggiungerlo quindi alle verdure. Alzare la fiamma e far sfumare con il vino bianco. Abbassare la fiamma e finire la cottura per altri 10 minuti aggiungendo salsa di soia diluita in acqua calda (all’occorrenza aggiungere ancora acqua). Alla fine deve risultare un ragù bianco. Preparare la bechamel mescolando la farina e l’olio, mettere per circa 3 minuti sul fuoco a tostare. Intanto scaldare il latte. Togliere dal fuoco la farina tostata, aggiungere poco poco per volta il latte caldo mescolando di continuo con una frusta, in modo che non si facciano i grumi. Una volta aggiunto tutto il latte, rimettere sul fuoco, portare a bollore e cuocere per 3 minuti, abbassando la fiamma se si dovesse addensare troppo, salare (attenzione, va avanti ad addensarsi anche finito di cuocere!!). Formare in una teglia gli strati: un po’ di bechamel sul fondo, zucchine, ragù, ecc.
1

2
Finire in ultimo con bechamel e la farina di mandorle per gratinare.
3
Ho preferito finire l’ultimo strato con le zucchine. Mettere in forno per 15-20 minuti (gli ultimi 3 minuti a gratinare).
4
E finalmente impiattare e gustare!
5
Il Punto:
E’ davvero stragustosa, morbida, ma croccante allo stesso tempo… ti riempie di gioia questo gusto a tutto tondo (non so se significhi questo, ma la mia sensazione è stata davvero appagante!!). Oppure è per il fatto che oggi ho dovuto saltare il pranzo e me la sono gustata alle 17 del pomeriggio!! A proposito, l’avevo preparata ieri e messa in frigo fino a oggi pomeriggio: al momento di infornarla l’ho cosparsa di latte di soia per renderla meno asciutta e più cremosa. 😀 A voi il gusto!!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Che rivisitata !!! Io da ignorantona, le faccio molto simili utilizzando l okara di soia, le ho sempre chiamate lasagne di verdure. :((

  2. @Giopepi: beh in effetti sono io che ho “giocato” sul fatto che la moussaka è con carne e bechamel…e avendo fatto il ragù bianco, ho pensato di mettere la bechamel…e poi ma sììì, le zucchine al posto delle melanzane 😀 Non sapevo nemmeno io se chiamarla moussakà o…torta salata…o…mah 😀 😀 in ogni caso è strabuona!! Poi mi spieghi bene cosa fai con l’okara…forse mi butto a fare il tofu…

  3. Megagalattica questa ricetta! 😀
    Urge provarla al piú prestooooooo !!! 😉

  4. Terri: hai ragione tu! Scusa eh….c è il ragù, più giusto il tuo!!! Ma in tutto nn mi sforzo mai di cercar il vero nome, anche la farifri al forno con patate, che nn ricordo mai il nome 🙂 Se poi nn si cerca di dargli un bel nome come si fa ad invogliare gli scettici? Aspetto un’ altra ricettina con una foto di una tua ragazza!! Kisses

  5. Terri che ricetta meravigliosaaa! 😀 fa venire fame anche alle 8 di mattina!! Ma secondo te potremmo sostituire il tempeh con qualcos altro? Magari seitan? Perché purtroppo con il tempeh abbiamo provato a dargli più possibilità per cercare di farcelo piacere…ma è sempre stata un’impresa mai portata a termine!! 🙁

  6. ma che super bontà!!!!fa davvero venire l’acquolina….!!!

  7. Concordo con EricaAnnalisa!! Il tempeh proprio non lo posso vedere… però Terri la tua Muossakà mi fa svenire solo a vederla!! Secondo me si può provare con il seitan (ovviamente per chi tollera il glutine), che utilizzo sporadicamente proprio per il ragù, oppure del granulare di soia… 😛 che meraviglia!!! Bravissima!

  8. Splendida ricetta golosa piccina cara! ! 🙂
    E complimenti per il lavorone di preparazione… 😉
    Anch’io oserei con il seitan… non sono tanto per il tempeh.
    Tanti bacini e felice giornata! 🙂 🙂

  9. A proposti di tempeh, che mi piace un sacco, qualcuna di voi é mai riuscita ad autoprodurlo? Bene o male ho capito come funziona ma bisogna stare super attenti alle contaminazioni di altri alimenti 🙁 o c è un qualche trucchetto ?

  10. @Lali: Grazie!! 😀 ne resterai davvero soddisfatta, modestie a parte!! 😀
    @Giopepi: davvero non si sa mia come accattivare gli scettici…e allora…zac!! Ecco il nome che invoglia 😀 La prossima volta metto le mie piccoline!! 😀 😀
    @EnricaAnnalisa: certo, il seitan penso vda bene o, se vi piace la soia granulare, tipo ragù! Ma non ho mai provato perchè il seitan non posso mangiarlo. Se voi potete le soalnacee mettete il pomodoro! 😀
    @NIca: Grazie!! 😀 😀 E’ gustosina!!
    @GStail: ecco!! Esatto, stavo rispondendo a EnricaAnnalisa proprio suggerendo il garnulare di soia e non avevo ancora letto il tuo commento! 😀 😀 Grazie per i complimenti!!
    @NIki: Grazie!! 😀 😀 Anch’io non lo sopportavo il tempeh, ma ora, non so per che miracolo ho cambiato gusto 😀 Se preferisci, penso il sitan vada bene 😀 slurp!!
    @Giopepi: è vero!! Ma io figurati non so fare nemmeno il tofu… 😳 non saprei proprio…o forse su youtube… sì, sì!!

  11. Terri, per il tofu le prime volte magari sporchi un po’ di più, troverai poca cagliata… Ma una volta presa la mano è semplicissimo. Se parti dal latte, informati sulle varie marche: alcune rendono bene, altre meno, ma è una gran soddisfazione. 😉

  12. @Giopepi: grazie per il consiglio! Chissà che pasticci farò! Magari ti chiederò ancora se avrò dubbi! 😀
    @MissNothing: grazie 😀 è cremosina..mmmm

  13. Terri io AMO la moussaka! proverò la tua versione! 😀

  14. @Sfisfi: grazie per la fiducia…ma se ami la moussaka…ehm…la mia…è con le zucchine e senza pomodoro…non so se ti piacerà…è tanto diversa 😀 tu che puoi mangiare le solanacee puoi sostituire le zucchine con le melanzane e mettere il pomodoro 😀 mooolto meglio!! La “carne”, invece, sarà il tempeh!! poi se vorrai, mi dirai!! Grazie

  15. Terri, sì, certo, l’ho già fatta in versione quasi-tradizionale, con ragù di soia, pomodoro e melanzane, ma la tua versione mi sembra ugualmente appetitosa! 😀

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti