Ein rezept aus Hamburg

Ciao a tutti voi, amici di Vegan Blog! Vi scrivo, dopo un bel po’ di tempo, dalla bellissima Amburgo. Come avevo accennato in una ricetta, sono qui per studiare il tedesco, e mi trovo davvero benissimo! Mi trovo bene nell’appartamento in cui sto, e con la mia coinquilina e la figlia, e mi trovo bene in questa città! Bellissima. I popoli nordici poi sono ecologicamente anni luce lontani, in confronto a noi. Considerate che qui tutti i supermercati hanno una macchina che mangia le bottiglie e le ricicla e ogni bottiglia che viene inserita ti vengono dati 25 cent. Tutte le bottiglie hanno una specie di marchio che viene riconosciuto dalla macchina che ricicla. E’ una cosa che io trovo bellissima e civile. Ho un supermercato biologico qui vicino che è veramente stupendo, ricchissimo di cose! Ma la cosa bella di questo posto sono le drogherie. Dovrebbero essere tipo discount risparmiosi che vendono un po’ di tutto, ma hanno veramente tutto in tutti i sensi! Anche i prodotti bio, solo che comprandoli lì si pagano meno. Per i veg c’è di tutto, mi sono comprata, ieri, il pesto senza formaggio scegliendo tra 5 tipi diversi (e questo in drogheria!). Sono incredibili. Ci sono poi due scaffali di cosmetici veg, ecologici e bio. Super! Come dicono qui :D. Insomma, tutto alla portata di mano, tutto super eco, anche i treni sono ecologici. Amo i paesi nordici! Ok, dopo avervi fatto questa sviolinata sulla Germania, passiamo alla mia ricetta super scema, che era appunto solo un pretesto per salutarvi :).sagst du ist gut 001
Ingredienti:

100 g di farfalle integrali
4-5 pomodorini pachino
1 porro
veg wurstel a dadini (ho usato quello che va tanto qua, il wurstelone enorme rosa versione veg)
sale alle erbe
olio evo qb

Procedimento:
Tritate il porro e poi fatelo appassire un po’ nell’olio caldo. Quando sfrigola un pochino, aggiungete i pomodorini che avrete precdentemente tagliato a dadini e lasciate che rilascino il loro sugo, che poi si amalgamerà in modo delizioso al porro. Quando il sughetto sarà quasi pronto, ossia quando i pomodorini si saranno un po’ sciolti e il porro sarà ben cotto, aggiungete il wurstel a dadini e amalgamatelo bene al porro e ai pomodori. Nel frattempo avrete cotto la pasta in acqua bollente. Scolatela e saltatela insieme al vostro sughetto. Impiattate e gustate! Guten appetit! 😀 😀

  1. Troppo buona!!! 🙂 La rifarò col mio veg-wurstel farcito!!! 😉 Dopo tutte le meraviglie che hai descritto, della Germania, ti prego, Proinsèas, portami con teeeeeeeeeeeeeeeee!!!!! 😎

  2. Sehr gut!:)
    Da come descrivi Amburgo sembra una città fantastica, spero di visitarla prima o poi *-*
    ..in Ottobre anche io inizierò a studiare tedesco all’università, magari tra un paio di anni proverò a fare domanda per l’Erasmus in germani 😉
    Complimenti ancora Proinseas per la ricetta!
    PS: ci chiamiamo tutte e due Francesca 😛

  3. Wow, sono d’accordo con te sulle lodi e mi intriga la ricetta. Mi permetto solo un piccolissimo appunto sul titolo la cui forma corretta è Ein Rezept aus Hamburg. In tedesco è al maschile. Alles gute an dir.

  4. Non vedo l’ora di trasferirmiiiii…..A marzo mi laureo e poi farò un master! Il mio sogno è la Svezia….o qualche altro paese del nord, Zurigo mi ha veramente entusiasmata…Dovrò decidere, mai stata ad Amburgo ma a quanto dici é proprio da visitare!!!!
    Comunque proprio una pasta invitante anche se semplice =)

  5. Grazie mille a tutte voiii!! 😀
    Lali, ti porterei volentieri! Magari andiamo a fare una bella passeggiata in una delle foreste che stanno qua vicino! Prepara lo zainoooo!! 😀
    Porridge_Lover, dove ti sei iscritta? Se sei a Roma Tre fammelo sapere, così ci incontriamo! 😉 ti aiuto per un primo orientamento 🙂 anch’io vorrei fare richiesta per le erasmus, solo che i tagli adesso sono tanti e le possibilità di essere prese ben poche 🙁 ci proverò, sperando che venga fuori qualcosa! Mamma mia dobbiamo continuamente subire i problemi dell’italia 🙁 ad ogni modo, grazie! Fammi sapere! 😉
    Abby, grazie per la correzione!il genere dei nomi in tedesco è quasi sempre diverso dal nostro, faccio ancora fatica ad abituarmi XD
    Martina, come ti capisco! Anche la Svezia è bellissima! Io penso che ci farò un salto questo inverno, farò un viaggio a Copenhagen, e c’è Malmo a mezz’ora di treno, quindi penso che una puntatina ce la farò 🙂 Amburgo visitala! Te la consiglio, come Berlino del resto…meravigliose! Hai una vasta scelta, e se scegli i paesi nordici non sbagli di certo 😉

  6. Ce l’ho anche io un consiglio da darti…se vai in Svezia non perderti Göteborg, sia la cittadina che i giardini in periferia…tutto magnifico! Trovi anche la casa cn giardino della scrittrice de “La Mia Africa” che ricorda la sua casa in Kenia. BUON VIAGGIOOOOO

  7. Grazie, ci andrò di sicuro!! 😀

  8. @Proinséas: no non sono a Roma Tre, mi sono iscritta a Tor Vergata perchè la raggiungo più facilmente con i mezzi..sono di Frosinone :)grazie comunque! e se qualche volta vuoi/puoi un caffè insieme ce lo possiamo sicuramente prendere 😉

  9. Che ricettina semplice e sfiziosa!! Complimenti 🙂 e che bello leggere tutte queste cose sulla Germania…noi sapevamo che è anni luce avanti a noi…ma tu ci hai proprio convito ad andare assolutamente!! 😀 magari impariamo la lingua anche noi 😀 è stato tanto difficile? :*

  10. Porridge_lover, certamente! 🙂 mi fa piacere! Ah si, raggiungi meglio Tor Vergata? C’è un bus diretto? Ho una ragazza al corso di tedesco che viene da Frosinone e lei prende sempre il treno fino a Termini e poi la metro fino a Roma Tre!
    EnricaAnnalisa, grazie mille! 😀 siete gentilissime come sempre! 🙂 🙂 Sono contenta si avervi convinto! Dovete proprio andare, è un altro mondo! Latte di soia ovunque, tutto ecologico, tutto a misura d’uomo…considera che se ti vedono buttare una bottiglia di plastica nel cestino, invece di portarla al super dove c’è la macchina che le ricicla, ti guardano male! 🙂 beh, la lingua è difficle, è un continuo training, è molto diversa dall’italiano e anche dall’inglese 🙂 io sono venuta qui dopo aver già fatto il primo livello all’università, e stare qui mi sta aiutando molto, infatti sto acquistando la sicurezza che mi permette di buttarmi anche se non sono sicura, quindi parlando fuori, parlando a casa, a scuola sempre in tedesco, le mie capacità sono notevolmente aumentate..ora uso l’inglese solo se sono seriamente in difficoltà…ma prediligo il tedesco sempre!

  11. Porridge_lover 12 agosto 2013, 16:40

    @Proinséas: se vuoi qualche volta ci vediamo davvero allora XD comunque si c’è un bus diretto che lo prendo alla fermata sotto casa e che scende proprio davanti alla facoltà di lettere di Tor vergata e per questo è molto comodo 😉
    Ah..vedendo tutte le tue ricettine dove parli sempre della Germania mi hai convinto a farci un viaggetto 😛 ho prenotato proprio ieri l’hotel! Vado 6 giorni a Berlino durante il periodo dei mercatini di natale..penso saranno stupendi 😉
    un bacio :*

  12. Beh, se hai un bus diretto hai fatto bene ad iscriverti a Tor Vergata allora! Sperando che sulla via che percorre non ci sia troppo traffico (io odio il traffico, un altro motivo che mi spinge ad amare la Germania è la quasi totale assenza di traffico che c’è qui..vanno tutti in bici e con i mezzi *_*). Berlino è STUPENDA, hai fatto benissimo a prenotare! Io volo a Berlino appena posso, ci sono anche stata una volta a gennaio per il compleanno, due anni fa! E l’ultima volta che ci sono andata…giugno scorso! Ahahah 🙂 te l’ho detto, non posso stare senza andare a Berlino! Il periodo natalizio è bellissimo, poi devi postare qui un bel reportage 🙂 Se vuoi ti passo un mucchio di posti veg in cui puoi mangiare con relative fermate metro/tram/treni vicine 🙂 Ti posso scrivere via e-mail o su facebook 😉

  13. Porridge_lover 13 agosto 2013, 00:03

    ahahaha anche io odio il traffico @_@ ed è vero in germania e in austria (dove vado spesso in vacanza) vanno tutti in bicicletta 🙂
    Comunque se vuoi aggiungimi su Facebook se vuoi https://www.facebook.com/francesca.scaccia.18 così mi parli un pò di berlino 😉

  14. Porridge_lover 13 agosto 2013, 00:06

    https://www.facebook.com/francesca.scaccia.18 ecco il mio profilo facebook!
    comunque anche io odio il traffico e quando vado in vacanza in sudtirol o in austria apprezzo molto le persone che vanno in bicicletta perchè così’ facendo inquinano meno e creano anche meno trafficp..sono troppo avanti XD

  15. Porridge_lover 13 agosto 2013, 00:06

    Su facebook mi chiamo Francesca Scaccia, aggiungimi se vuoi 😉
    comunque anche io odio il traffico e quando vado in vacanza in sudtirol o in austria apprezzo molto le persone che vanno in bicicletta perchè così’ facendo inquinano meno e creano anche meno trafficp..sono troppo avanti XD

  16. Fatto, ti ho aggiunto 🙂 già, infatti è tutto un altro mondo, su internet leggevo che a Copenhagen vanno in bici anche d’inverno! Ma ti credo, asfalto riscaldato che scioglie la neve! Che mondo ragazzi, stanno a due ore di volo ed è tutta un’altra realtà!

  17. Proinséas scusa se ti rispondo ora ma ero in campeggio per ferragosto xD comunque su facbook non ho ricevuto nessuna richiesta d’amicizia :/ forse hai aggiunto la persona sbagliata! se mi dici il tuo nome provo a cercarti io 🙂 oppure riprova ad aggiungere me..nella foto sono seduta su una staccionata nel verde 🙂

  18. Invece ho aggiunto proprio te e tu mi hai anche accettato! Se cerchi Francesca Bassi mi trovi tra i tuoi amici 😀 A meno che non ci sia una persona con la tua stessa faccia seduta sulla stessa staccionata o.O una gemella? XD Frequenti il liceo scientifico g.sulpicio? 🙂

  19. Ciao!
    grazie per la ricetta. Non ci credevo quando l’avevo letta, perchè vivo ad amburgo anch’io 😉
    Saluti da St. Pauli

  20. Ahahah, che coincidenza!! Amburgo è una città favolosa, la adoro. Ora che sto per tornare in Italia, e sono alla fine della mia vacanza studio, so già che mi mancherà un’infinità. Saluti da Altona!! 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti