Ravioli al vapore

Esperimento riuscitissimo… è riuscito talmente bene che non sono riuscita a fare una foto dei ravioli finiti! Dovrò imparare a domare questo branco di lupi famelici che mi girano per casa!
Ingredienti per la pasta:
300 g di farina 0
4-5 cucchiai di olio di girasole
acqua qb

Ingredienti per il ripieno:
200 g di seitan al naturale
1 cipolla
1 carota
1 pezzo di cavolo cappuccio
1-2 foglie di cavolo verza
1 pezzetto di zucca
1 porro
sale/pepe
olio evo
spezie varie
tamari o shoyu

Procedimento:
Va bene, se avete voglia di pasticciare un po’ in cucina, magari per viziare qualcuno di speciale… venite con me e vi racconto questa ricetta deliziosa! Fate per prima cosa l’impasto, dovrà risultare morbido ed elastico, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare un po’. Nei vari siti di cucina cinese che ho consultato, dicono di usare farina di riso, io ci ho provato, ma è venuto fuori un impasto tipo “dash” (vi ricordate la pasta da modellare che si usava da piccoli?) , decisamente secco, si sbriciolava ed era impossibile da lavorare… così ho messo via questo primo pasticcio e ho fatto una pasta veg normale! Preparate in un bel wok  un nitukè di verdure, avendo cura di tagliarle a dadini piccoli tutti della stessa grandezza. Farete cuocere prima la cipolla, poi aggiungerete la carota, la zucca, il porro e in ultimo le foglie che vogliono cuocere di meno per rimanere di un bel colore vivo. Salate e pepate, insaporite con le spezie a voi gradite oppure con un goccino di tamari. Tutte le verdure devono rimanere croccanti, quindi fatele andare a fiamma vivace ma per poco tempo. Spegnete e lasciate raffreddare. Riprendete la vostra pasta, stendetela sottile con un mattarello su un piano infarinato, poi ricavatene dei cerchi di diametro 7-8 centimetri (io ho usato un bicchiere).

A questo punto, armatevi di cucchiaino e pazienza! Prendete un dischetto di pasta nelle mani, versate al centro un cucchiaino di ripieno e cercate di chiuderli nel modo più artistico che potete!
Quando saranno tutti pronti

preparate una vaporiera su cui adagerete una foglia di cavolo verza (necessaria perchè tentano in tutti i modi di incollarsi alla vaporiera!) e cuoceteli per circa 15 minuti. Serviteli caldi con un goccino di salsa di soia! Davvero incantevoli!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Ravioli e cavoli anche a merenda!

  2. Favolosi! Che differenza c’è nella consistenza, cotti a vapore invece che cotti in acqua?

  3. Mi ricordano tanto quelli cinesi che adoro. Li rifaccio di sicuro alla prima cena orientale che darò per gli amici.
    Grazie Emily!

  4. Mi hai fatto venir voglia di farli!!! Sperimentero’ con la farina di miglio! Che bella la foto principale con effetto vapore!!!

  5. ma sono fantastici!! li proverò al più presto, complimenti!

  6. Io sono innamorata dei ravioli cinesi al vapore! Meravigliosa ricetta Emily. Appena mi capiterà di avere tanta pazienza proverò subito a rifarli! 😉

  7. sei stata bravissima! questa è davvero da fuoriclasse! 🙂

  8. Che delizia…anche a me piacciono esageratamente i ravioli cinesi al vapore (ovviamente, se il ripieno è vegetale!) 😉

  9. Che belli!!! e che voglia mi è venuta…

  10. Ma che deliziosa ricetta! Non mangio più questi ravioli da un sacco di tempo perché quelli dei ristoranti contengono carne o pesce di solito…ma in questa versione li mangerei senz’altro volentieri, complimenti 🙂

  11. Bellissima ricetta, la farò provando a mettere 250 du farina 0 e 50 di farina di riso. Ma mi sono persa il seitan, lo unisco a tutte le verdure?
    :-)))

  12. Se c’è una cosa che amo della cucina cinese sono proprio i ravioli al vapore! Anch’io avevo provato a farli con dentro spinaci e funghi prataioli e sono buonissimi! 🙂

  13. Che buoni… mi è venuta voglia di cibo orientale, naturalmente veg ;)!

  14. grazie a tutti miei adorati chef per i complimenti!
    Come mi fa notare FeriediAgosto…mi sono persa il seitan nella ricetta!
    Comunque, va tagliato a piccoli dadini e fatto saltare con tutte le verdure!
    Chiaramente il ripieno è indicativo, lo potete fare praticamente con tutto ( ovviamente che non scappa e non vi guarda negli occhi!)
    Cotti al vapore sono venuti vagamente asciutti, non morbidissimi come quelli del ristorante cinese, forse ho sbagliato qualcosa…forse loro li lessano, ma a me sembravano troppo delicati x affogarli in pentola senza pietà!
    Per essere in assoluto la mia prima volta, direi che erano
    squisiti!
    Sperimentate e fate sapere!!!
    Buona vita a tutti!!!

  15. ma cara, come puoi pretendere di domare il tuo branco (!) di lupi se fai delle ricette fantastiche come questa!!! 😀 bravissima!

  16. sbaglio o hai usato il varoma bimby???? sarebbe finalmente un occasione per utilizzarlo….

  17. maremma che bontà!:O

  18. Questa mi e’ sfuggita accidenti!
    La devo assolutamente fare..c’ho un’acquolina pazzesca 🙂
    Veramente complimenti.. BUONISSIMI 😀 e che bello poterli mangiare finalmente in versione veg 😉

  19. davvero buoni senza usare carne , il mio seitan fatto con le mie farine sarà speciale per questi ravioli oggi saccio il seitan e domani in serata ravioli a vapore .ciao grazie

  20. Provati senza seitan perche’ mi sono dimenticato di metterlo :P, e ne ho fatta meta’ dose perche’ non ero molto fiducioso ( quando provo una ricetta del sol levante non viene mai come dovrebbe XD),questa volta erano ottimi, mi sono pentito di non aver fatto la dose intera 🙂

    Grazie mille della ricetta 🙂

  21. Scusate, ma cosè l’olio evo?

  22. l olio Extra Vergine d Oliva:)
    Ti ho messo le maiuscole cosi capivi al volo;)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti