Focaccia chic


Questa ricetta l’ho preparata per un e-book di ricette delle feste che è stato pubblicato qui in Francia ed al quale ha partecipato anche Veganwiz.fr. Ringrazio Eddy per la base della focaccia: da quando ho scoperto la sua ricetta della Focaccia barese l’ho fatta molte volte perché è buonissima!

Ingredienti per la base:
200 g di farina semi integrale
100 g di farina di grano duro macinata fina
250 g di patate cotte al vapore (peso da cotte)
1 po’ di acqua tiepida da aggiungere poca alla volta (dipende dalle patate)
13 g di pasta madre disidratata granulare
50 g di olio evo
1 pizzico di zucchero
1 cucchiaino di sale

Ingredienti per la guarnitura:
5 cucchiai ben colmi di panna di soia, la più acida e compatta che conoscete
fettine di tartufo nero in quantità variabile a seconda dei gusti
sale inglese affumicato Maldon
olio evo

Procedimento:
Sciogliere la pasta madre in due dita di acqua tiepida con un poco di zucchero e lasciarla nel bicchiere perché si attivi; mescolare le due farine insieme passandole al setaccio; al centro formare una fontana e mettere le patate cotte e passate allo schiaccia-patate, l’olio, il lievito sciolto ed un pizzico di sale; lavorare a lungo, anche in un impastatore eventualmente, aggiungendo poco a poco l’acqua tiepida fino ad avere una palla liscia ed omogenea, che sarà più morbida di quando si fa il pane e tenderà a scappare tra le dita; lasciare l’impasto nella ciotola, coperto con un tessuto pulito, a lievitare un’ora a temperatura ambiente; dopo un’ora riprendere l’impasto, lavorarlo brevemente e stenderlo in uno stampo oliato; ungere tutta la superficie della focaccia con olio e cospargere di sale affumicato; lasciar riposare ancora mezz’ora a temperatura ambiente; pre-riscaldare il forno a 180° e cuocere per circa 30-40 minuti (dipende dal vostro forno), fino a quando la focaccia avrà un bel colore dorato, prima di toglierla dal forno fare la prova-stecchino; lasciar raffreddare un poco, ma quando sarà ancora calda-tiepida distribuire le cinque cucchiaiate di panna di soia una distante dall’altra e completare con le lamelle di tartufo. Al posto del tartufo si possono usare fettine di funghi porcini freschissimi e crudi, oppure patate o melanzane grigliate…

  1. Che spettacolo. é bellissima sia da guardare che da assaporare. 😀

  2. ..insomma volevo dire che è bella da guardare e sicuramente buona da mangiare. 😉

  3. Ma il tartufo è vegan?!

  4. Ma voi mi volete morta! Questa è una focaccia di tutto rispetto. *___*

  5. Ma questa e’ la regina delle focacce!!!! Complimenti Pizza pie!!! Ti e’ venuta una meraviglia!!!Anche l’interno e’ fantastico!!! Forno statico? Giusto? I miei inchini alla regina!

  6. très chic, bravò! 🙂 🙂

  7. Ma che spettacolo questa focaccia! Complimenti davvero!

  8. Che libidine…col tartufo, una vera sciccheria! 🙂

  9. spettacolare, un morsino per merenda chi me lo porta qui in questo maledetto ospedale???? vi pregooooo non ce la faccio più è un anno e mezzo che sono rinchiusa qua dentro senza mai poter uscire né tornare a casa né fare niente né cucinare le vostre preziose ricettine……come mi sento tristeeeeeeeeeee, meno male che ci siete voi con le vostre prelibatezze da ammirare con gli occhi! ps fatemi uscire di qui non sono mattaaaaaaaaaa!!!! eppure sono rinchiusa in psichiatria come una disgraziata, che palle….

  10. Betty, noi tutti ti stiamo facendo delle domande per sapere come stai e come mai sei in ospedale ma tu non rispondi mai.
    A me, come penso agli altri, dispiace molto! Ma si puo’ sapere come mai sei piu’ di un anno e mezzo in ospedale e poi perche’ sei rinchiusa in psichiatria? Mi sa che i matti sono i dottori che ci stanno danneggiando invece di darci una mano!!!!!!
    Perfavore rispondici, siamo preoccupate per te!

  11. mus cara, ho risposto nel post del croccante alle nocciole di romina credo… sto così male così imbottita di psicofarmaci che mi fanno solo del male…

  12. Brava come sempre Pizza Pie 🙂 che classe!

  13. O cara Betty come si stringe il cuore! Comunque ritorna sulla ricetta di Romina perche’ ti ho risposto li’. Mi dispiace cara!

  14. Golosissima! non mangio tartufo da una vita……. 🙂

  15. Non amo il tartufo, e i funghi meglio che li evito per un pò… opterò per le patate 🙂

  16. Raffinata e deliziosa! Complimenti 🙂

  17. E’ veramente chic, proprio da feste di Natale! 🙂

  18. ke bella! Mi hai fatto venire voglia d tartufo 🙂

    Romina: siamo in 2 😀

  19. Ciao PizzaPie!! Riemergo a scrivere ora sul blog..spero presto mi deciderò anche a tornare a pubblicare. Beh,Che onore!!!
    Sono contente che ti torni utile. Bella ovviamente anche questa tua versione chicchettosa!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti