Insalata di frutta #2

Visto che le acque sono ancora calme (in tutti i sensi!!! 😆  ) continuo con i miei esperimenti culinari. Dopo le vostre insalate abbinate alla frutta ho voluto anch’io contribuire con una versione estate-autunno.

Ingredienti (per una zuppiera piccola):

1/2 basco di insalata gentile
1 mela
1 grappolino d’uva
1 miyagawa o mapo
succo di 1/2 limone
1 cucchiaio di vino bianco
1/2 cucchiaino di curry
1/2 cucchiaino di senape
1 spicchio d’aglio
scagliette di scorza di limone
Insaporitore qb
olio di semi di lino qb
aceto balsamico qb

Procedimento:
Sbattere il succo di limone con la senape con un cucchiaino per stemperare bene.Tagliare a cubetti la mela, a metà gli acini d’uva e metterli a marinare nel succo di limone e senape con l’aglio, lasciare riposare mezz’oretta. Intanto tagliare gli spicchi di miyagawa o mapo della grandezza desiderata e lavare l’insalata. Dopo la marinatura della frutta metterla in una padella per scottarli a fuoco vivace con un cucchiaio di vino bianco.

Aggiungere le scorze di limone e spolverare di curry a piacimento (a me piace quindi ho abbondato!). Intanto dopo una mescolatina, il vino sarà evaporato e la frutta appena scottata, quindi togliere dal fuoco e lasciare raffreddare; eventualmente rimuovete l’aglio se non lo gradite (ma io gradisco, quindi l’ho lasciato!). Infine unire tutto in una zuppiera e condire con aceto balsamico, olio di lino e insaporitore.

Io l’ho consumata come secondo piatto fresco, leggero e rimineralizzante!

Ancora in attesa vi saluto affettuosamente!

  1. Adoro le insatone di frutta!!!!
    Sono gustose e appagano tanto!
    Un abbraccio a entrambe!!! 😉

  2. Ottima insalatona, io di solito le faccio mettendo tutto a crudo ma con una passata veloce in padella di sicuro è più saporita, bella idea 😉 Un saluto grande anche a te e alla piccola Sole, che ancora si gode gli ultimi giorni nel pancione 🙂

  3. Buona la tua insalata!! Nell’attesa cerca di riposare..poi chissà se avrai tempo!!!! bacioni!!

  4. Oddio ma che bella sei???? Che orgoglio pensare che siamo cresciute un po’ insieme anche a livello di gusti personali..che bello! non vedo l’ora di abbarccairvi tutti cucciola compresa!( e magari di condividere un po’ di cosine gustose!) QUesta ricetta è super

  5. Grazie donne! 🙂

  6. Slurposissima la tua ricetta! Da rifare stasera, direi 🙂 La panciotta cresce…la bimba scalpiterà! 🙂 🙂

  7. la tua pancia è bellissima! la ricetta è proprio da copiare 😀

  8. Che bello guardare la tua foto, siete belle… fai proprio venire voglia di questa magia.. perchè di magia meravigliosa trattasi!!

  9. Prima o poi dovrò decidermi a prepararmi un’insalata di frutta 😛

    …sei uno spettacolo in foto 😛

    Ormai manca poco, ci siamo quasi 😉

  10. siete Bellissime: tu con la tua pancione e l’insalata che mi tiene ancora attaccato a quest’ultimo barlume d’estate.

  11. Arriva, arriva. Calma. Tranquilla. 😉
    Buonissima questa insalata. Baci.

  12. che goduria…e tanti auguri per il lieto evento…cm vivi questa esperienza da mamma veg?sn curiosa 😛

  13. sempre buona l’insalata, anche se io la frutta mai la metterei in padella 🙂
    Deve essere proprio buona comunque 🙂

    Prima di tutto ho letto del tuo piccino e mi si é spezzato il cuore, ti sono vicina, mi dispiace infinitamente… 🙁

    Cara, ho visto che chiedi spesso del crudismo, e visto che sono crudista da anni ho pensato di darti qui qualche piccola informazione, rimandandoti comunque al forum di promiseland e cioè a Marco Urbisci. Il crudismo implica un grandissimo cambiamento a livello psicologico, in meglio, molto molto molto in meglio.
    Ma bisogna passare prima per la detox, che è un piccolo inferno e dura molto a lungo, a meno che non si pratichi un crudismo integrale, nel qual caso la si smaltisce in forma un po’ selvaggia, ma in un annetto è fatta.
    In detox si rivivono tutti i problemi del passato,sia fisici che psicologici e le crisi si ripresentano diverse volte a rotazione.
    Non è un bel periodo. Chi è molto giovane tende a viverle in modo poco acuto, chi è sopra i 30-40 molto piu’ acuto.
    Depurarsi comunque aiuta sempre anche la psiche, quindi se aumenterai il tuo consumo di frutta lontano dai pasti, avendo cura di non mischiare frutti di tipo diverso (quindi no alle macedonie), starai sempre meglio, senza avvertire sintomi di detox troppo fastidiosi.

    Un crudista deve mangiare molto, io mangio fino a 3-4 chili di frutta al giorno, circa un chilo di verdura…insomma ho un bell’appetito. Chi mangia poco fa molta fatica. E poi c’è il problema del peso. Si tende facilmente a dimagrire. E bisogna fare molta attenzione a non perdere troppo peso.
    E’ davvero importante mangiare molto, so che per chi viene dall’alimentazione normale suona strano. Ma nel crudismo chi mangia poco non va lontano.

    bene, così hai la mia mail e se vuoi puoi chiedermi in privato di piu’, io lavoro tantissimo e posso rispondere di rado, ma lo faccio sempre…

    un grosso abbraccio carissima, tanta tanta tanta forza, in questi momenti così difficili della vita bisogna davvero trovarne tanta dentro e fuori di noi…che la tua serata e settimana siano serene e bellissime

  14. Grazie Cri, mi fa molto piacere leggere la tua esperienza. Ti scriverò in privato per altre domande, rispndi pure con tutta calma. Intanto grazie per la disponibilità.

  15. Grazie mille! Mi lusinga detto da un’esperta della frutta!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti