Semifreddo al cocco

Certo, ancora non è tempo di cocco, nè di semifreddi, ma avevo voglia di provare a fare qualcosa di nuovo (e soprattutto di usare il mio nuovo stampo acquistato in un negozio che Sauro conosce bene!).  Ed ecco che, ispirata da una ricetta trovata su un sito francese, è nato questo.

Ingredienti per la base:

120 g di biscotti secchi vegan (io ho usato i multicereali)
50 g di burro di soia

Ingredienti per la farcia al cocco:
400 ml di latte di cocco
60 g di farina di cocco
90 g zucchero di canna chiaro biologico
4 g di agar agar in polvere
170 g di panna di soia (per dolci o da cucina)

Ingredienti per la decorazione:
marmellata di fragole
riccioli di cocco

Procedimento per la base:
sbriciolare i biscotti riducendoli in polvere (io l’ho fatto con il mixer). Aggiungere il burro di soia e lavorare bene con le mani. Con il calore delle mani il burro di soia si amalgama perfettamente ai biscotti formano un impasto che poi andrete a stendere sulla base della vostra teglia. Dovete usare una teglia con cerniera o uno stampo per semifreddi appoggiato su un vassoio (io ho comprato quei vassoi in cartone da pasticceria, utilissimi se vogliamo portare il dolce ad una cena o lo vogliamo regalare a qualcuno senza regalare anche il nostro vassoio!).
Come dicevo, stendete questo impasto sulla base che avete scelto, compattando e spianando bene, volendo aiutandovi con un cucchiaio. Fate riposare in frigo per circa 30 minuti.

Procedimento per la farcia:
mettete sul fuoco, in una pentola capiente, il latte di cocco, la farina di cocco, lo zucchero (che si può sostituire con il malto) e l’agar agar. Mescolate fino a quando raggiunge il bollore.  Adesso fate cuocere per un altro minuto poi trasferite in una terrina e fate intiepidire.
Nel frattempo montate la panna di soia (se avete quella da cucina saltate questo passagio, tanto non monta!) e incorporatela con delicatezza al composto intiepidito. Versate il tutto sulla base di biscotti. Mettete di nuovo in frigo e aspettate che si addensi (non ci vorrà molto, l’agar agar è formidabile!).

Procedimento per la decorazione:
decorate a piacere. Io ho usato, in questo caso, della marmellata di fragole fatta in casa (mi piaceva il contrasto di colore) e dei riccioli di cocco. L’ho fatto una seconda volta, decorando invece con del cioccolato fondente fuso a bagnomaria con un pò di latte di riso. Sicuramente questa seconda opzione dà un tocco in più al semifreddo: insomma, a chi non piacciono cocco e cioccolato insieme??? 🙂

E, come al solito, faccio i miei saluti ai nuovi cuochi sperando di vedervi tutti al Veganfest! 🙂

  1. Veramente slurposo questo tuo semifreddo! Brava! Eh sì il veganfest sarà una grande occasione per conoscere questi meravigliosi cuochi!

  2. Ciao Loira!!!
    Non sarà ancora tempo di semifreddi ma questo mi sembra allettante già ora!!!!!
    🙂
    Hai preso lo stampo da Riccardo? Nel negozio online?
    🙂
    Abbracciii anche a Sandro…!
    Renata

  3. wowwwwwwwwwwww…questa ê una ricetta sublime…ho tuttoooo…faccioooooooooooooooooo

  4. @Ciao Renata! L’ho preso da Riccardo ma direttamente al negozio. Sono andata a rifarmi un pò gli occhi (evitando di svuotare il portafogli…!)
    @Elfo, fammi sapere!
    @Manuela, grazie 🙂

  5. Wow Loira! te lo copio di corsa.

  6. Delizioso!!! Mi armo di ingredienti e parto!!

  7. è bellissimo e buonissimo!!!!!!

  8. stupendo! anche questa già messa nella lista di ricette “da fare”!!!! complimenti!!!!!!!!

  9. Sono contenta che vi piaccia!

  10. Squisitissimo che voglia che mi fa venire.

  11. è Sublime,complimenti!!!!!!!!!!!!!!e poi questi dolci sono buoni in qualsiasi stagione!!!!!!!!!!Bravissima,oltre che bella sicuramente sarà buonissima!!!!!!!!!!!GNAM GNAM!!!!!!!!!!!!!11
    CIAO alla prossima prelibatezza

  12. …..l’unica cosa da trovare è il latte di cocco! tutto il resto ce l’ho!

  13. Mamma che brava che sei!
    Questo semifreddo è da grandi occasioni!

  14. @silvia, aurora, ve ne offrirei volentieri una fetta!
    @ambrosia, se non lo vuoi bio ce l’hanno anche al supermercato
    @giulia, grazie 🙂 E’ molto scenografico, ma facile da fare!

  15. …… siamo rimasti senza parole sia io che Milo!!!! 😀
    bellissima Loira!!!!!!!!!! complimenti, è uno spettacolo! 😀 😀 😀

  16. Miki, grazieee! mi fai arrossire! la pasticceria è il mio primo amore. mi sono avvicinata alla cucina facendo dolci. poi, da vegan, ho trovato un pò di difficoltà, ma adesso sto imparando! 🙂

  17. Questo dolce è strepitoso!!! Adoro il latte di cocco!!! Bellissimi sia i colori che le foto, ti danno proprio la sensazione di poterci infilare il cucchiaino!!! 😉

  18. Fantastica! Superata la prova fratello? 😉

  19. spettacolare. Complimenti Loira mi attira davvero tanto 😀

  20. sembra fantasticoo 😛

  21. veramente stupendo..proprio oggi pensavo che vorrei fare qualcosa tipo cheesecake e questa mi semba perfetta..non ho mai usato l’agar agar però,dove si compra?ce l’hanno al supermercato?

  22. Anche se fa ancora freddo questo me lo papperei volentieri!
    Peccato che non riesco a trovare l’agar agar da nessuna parte…

  23. @mignao, oltre al cucchiaino, anche il dito!!!
    @chicca, sai che non ho avuto il tempo di rifarlo ieri? lo farò la settimana prossima, quando viene a cena.
    @amexis, tiziana, grazie mille!
    @sarè, lo trovi nei negozi di alimenti bio e forse anche nelle erboristerie ben fornite.
    @violante, chiedi nei negozi bio, tra gli alimenti dedicati alla macrobiotica.

  24. Bello questo semifreddo ,fa venire voglia di…

  25. ……………di????????????????????

  26. Buonissimo!!! proverò la versione al cioccolato, mio marito adora il cocco, una dolce sorpresa!!!!

  27. Felicia, secondo me la versione al cioccolato è migliore. Questa con la marmellata è molto delicata. Quella al cioccolato è una goduria! 🙂

  28. Wowwwwwwww ADORO questo tipo di torte!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! La segno subito 😛 P.S. non vedo l’ora di rivederti alla festa allora, io ci sono 😛

  29. bum!… svenimento!!!!! oddio che goduria 🙂

  30. E che importa se non è ancora periodo di gelaterie???!?!?!?
    Una torta così la mangerei anche a gennaio al polo nord!!!!! 😀
    WOW!!!!! 😛

  31. Che perfezione! Bravissima!!

  32. non mi piace il cocco ma l’aspetto è “tentador” 🙂

  33. Laura questa qua la voglio al Veganfest *______* 😆 😆

    Complimentissimi *______*

    buona serata (buona notte) a yuyyi 😛

  34. oh mamma, sono proprio cecato o___o era tutti 😳

  35. Hmmmmmm….che voglia di………………….. 😉

  36. Grazie ragazzi! Nello, buongiorno a yuyyi!!!!
    Spero di farne presto un’altra…. ci ho preso gusto! 😉

  37. Questa ricetta è meravigliosamente peccaminosa, mi fa pensare al libro Chocolat.
    Loira in altri tempi la chiesa avrebbe cercato di brucciarti.
    GRAZIE 🙂

  38. Akentos, proprio in questi giorni sto finendo di leggere il seguito di Chocolat…. Mi piacerebbe fare magie con i dolci e scoprire “i preferiti” delle persone! 🙂

  39. E’ una cosa bellissima!
    Dimmi com’è il seguito, val la pena leggerlo?

  40. Mamma mia che bontà!! Lo proverò il più presto possibile 🙂

  41. @Akentos, secondo me vale la pena. Carino, divertente da leggere. Scorrevole e “magico”!:-)

  42. Voglio provarla!!!!!!!

  43. Questo dolce è meraviglioso, è il mio tipo preferito.
    100 e lode. 😀
    Vorrei se possibile avere l’indirizzo online del negozio di
    Riccardo. Grazie.

  44. Laura è bellissimo e sarà anche buonissimo! bravissima!
    mmm 🙂

  45. Questo weekend lo preparerò,sicuro 🙂 domanda..come si misurano 4 gr di agar agar? magari è una domanda idiota,ma me lo chiedo spesso! grazie e buona Pasqua a tutti!!!!!!

  46. Grazie! avevo perso i vostri commenti.
    Ile, diciamo due cucchiaini da tè!

  47. Adoro il sapore del cocco…questo semifreddo mi sembra l’ideale per soddisfare la mia voglia di dolce al cocco 😉

  48. Grazie Loira per la ricetta! L’ho preparato ieri ed è veramente buono! Ciao (:

  49. Ciao, nella versione al cioccolato lo versi al momento di servire o prima? nel secondo caso non rimane troppo duro addensandosi?
    Grazie.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti