Farfalle fatte in casa

Ricetta super facilissima!!! 😉 A prova di bimbo!!! 😉

Da sempre amo fare la pasta fatta in casa (grazie a mammà! 😉 ), però con le farfalle non ci avevo ancora provato, e così lunedì scorso mi sono decisa ed ho voluto tentare… Il risultato è stato veramente stupefacente!

Ingredienti:

500 g di semola di grano duro rimacinata

250 g di acqua calda

Procedimento:

Come per i “maccarruni ‘i Lia” bisogna semplicemente impastare la farina con l’acqua calda, finché l’impasto risulti bello sodo ed elastico. Lasciare riposare per almeno mezz’ora in un contenitore coperto con pellicola trasparente.

Trascorso il tempo del riposo, stendere l’impasto con il mattarello e tagliare delle strisce come quelle che si fanno per decorare le crostate. Con un tagliapasta dentellato ricavare da ogni striscia dei rettangoli lunghi circa 6 cm e pizzicarne il centro con le dita, per fare la tipica forma a farfalla.

Ecco tutto! Potete condirle come preferite, noi le abbiamo mangiate sia “al verde” (con un sugo di cime di rapa e crema di peperoncino) che “in rosso” (il classico sugo di pomodoro). Vi posto però solo la foto di quelle al verde.

Buon appetito a tutti!!! 🙂

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. che spettacolo!
    semplici e da copiare quanto prima… grazie ^^

  2. Mamma mia che meraviglia…poi con quel sughetto..wow!

  3. Telepatia……….oddio che sughetto!!!!!!

  4. Che meraviglia. E poi che pazienza a farle tutte a mano. Complimenti

  5. Anto!!!!! ma che meraviglia meravigliosissima!!!!!!! qui non si fa tempo a commentare una ricetta che ne spuntano di nuove, e una meglio dell’altra!!!! ormai potremmo metterci tutti insieme e aprire un catering vegan, tu puoi essere l’addetta alla pasta, Chicca al pane, Concita ai veg formaggi…e così via!!

  6. Oddio la mia dieta grida vendetta O_O
    che meraviglia!
    devono essere una delizia.

  7. Anto sei fantastica, queste credo di poter avere la pazienza per farle, sono bellissine, ottima anche la crema di cime 🙂 Ciao tesoro buon weekand 🙂

  8. Anto, sei veramente un portento, visto che io mangio crudo, mi tocca di aspettare di fare visita ad amici per fare queste prelibatezze, ma appena mi ci sarò cimentata…ti farò sapere cosa ho combinato!!! Sei davvero un fenomeno!!!!!

  9. 😉 mi piacerebbe molto “lavorare” con tutti voi!!!! Il mio sogno è quello di aprire un piccolo negozietto di pasta fresca vegan… ma qui è durissima, si fa la fame… e allora la preparo per me, almeno MAGNO!!!!!! 😉
    Come sempre siete TROPPO buoni, tutti quanti!

  10. Bravissima Anto, queste le faccio la settimana prossima!!!!!!!

  11. Brava Anto, sono proprio una bellezza, magari ad averle adesso che M. mi fa trovare già la pappa pronta …

  12. un giorno o l’altro busserò alla tua porta come giovanni rana

  13. Non credo ai miei occhi…………..
    e che ridere il commento di Tecla!!!

  14. nooouuuuuuu!!!!!! mi sta aumentando la salivazione Anto non ho fatto nemmeno colazione, il mio pancino ulula dalle dieci e te te ne esci con queste cose!!!! sto letteralmente sbavando! vorrei aver molto più tempo per cucinare e provare tutte queste cosine, e anche qualcun altro a parte la sottoscritta a cui farle provare 🙂 devo dire che stare dal sola per la maggior parte del tempo non invoglia molto a stare molto tempo dietro ai fornelli….
    buon fine sttimana a tutte 🙂

  15. @ Tecla: ha,ha,ha!!!! Ma sai che hai ragione??? Dovresti!!! Del resto non abitiamo così distanti, prima o poi ci dobbiamo incontrare se ti va!

  16. Ma sono proprio belle! L’impasto sembra morbido ed elastico, fa venire voglia di farle!
    Mi piacciono anche le foto, brava!
    Magari poter aprire qualcosa di vegan…. chi lo sa, mai dire mai!

  17. senza parole!!
    Eppure è pasta, semplicissima pasta… ma che bellezza che bravura!!
    E quel sughetto… sei bravissima!

  18. Che meraviglia! Sono appena rientrata da una sciata e me ne mangierei 2 piatti! Brava

  19. Anto, ho dovuto chiamare mia mamma e farle vedere questo tuo capolavoro meraviglioso !!! Lei si associa a me nel farti i complimenti…

  20. stupende…sembrano quelle comprate e poi che sughetto!!! ricetta salvata…grazie 😀

  21. Grazie ragazze, troppo buone voi!!!! Sarò felice se le vorrete fare, sono davvero facilissime! E buonissime!!!

  22. Svengooooooooooo

  23. Che bella pasta. Brava.

  24. non so perchè, ma non avevo notato i maccaruni lia 🙁

    ed ora che li ho visti ed ho visto pure ste farfallozze che dire:
    ….io per una donna del genere farei qualsiasi follia!!!!!! 😛

    ma che bona quella padellozza farfallosa 😳

    GRANDE ANTO!!!!

  25. Che belle queste farfalle… Anche a me erano sfuggiti i maccaruni i Lia, e come ho commentato lì anche qui ripeto che sei bravissima!! 🙂

  26. Quante piccole poesie alimentari si sono posate sul tuo tavolo!
    😉

  27. Che brava! e che pazienza!

  28. Cavoli sei veramente Brava!!!!!!!! Sono bellissime!!!!!

  29. fatte stamani!
    ho usato metà dose sia di farina che di acqua e condite con un cespo di radicchio rosso stufato in casseruola con una manciata di pinoli, uvetta e capperi di pantelleria, gustosissime, in 2 ci siamo spazzolati 4 porzioni, grazie per l’idea! ^^

  30. la pasta fatta in casa è tutta un’altra cosa.. brava!! 😉

  31. @anto, guarda che io ci sto!

  32. Sentite, siete tutti troppo carini! Non ho parole!
    Grande Sim!!! Sono felice che vi siano piaciute, poi con il tuo condimento di radicchio, pinoli, uvetta e capperi, mamma mia che goduria!
    @ Tecla: fatti “sganciare” ( 😉 ) la mia e-mail da Sauro, così possiamo sentirci, che ne dici?

  33. @ Nello, sei troppo simpatico! Cmq tu cucini molto bene e ti trovo veramente creativo, il che è ottimo, direi! Sono sicura che hai tante donzelle attorno ma ce le nascondi!!!! 😉 Di’ la verità!!! 🙂

    @ Concita, detto da te è quasi imbarazzante!!! nel senso buono, eh! 🙂

  34. anto la mia mail è xxxxxxxxxxxxtekla_1992@hotmail.it ma togli le x 🙂

  35. uff è in attesa di moderazione allora la mia mail è tekla_1992 @ hotmail . it ma unisci tutto!!!!

  36. Ciao Anto, quanto prima é consigliato preparare le farfalle? Nel senso, se faccio la pasta un giorno e poi le cucino solo il giorno dopo, vengono buone lo stesso? Grazie!

  37. @ Judit, assolutamente sìììì!!! Vengono buonissime sia che tu le prepari il giorno prima, sia che tu le utilizzi subito! Ho provato! 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti