Marmellata di kumquat

Qualcuno mi ha chiesto la ricetta di questa marmellata ed io, se pure con qualche giorno di ritardo, la condivido  con voi con molto piacere!

Per chi non lo conoscesse, il kumquat (o “mandarino cinese” o anche “fortunella”) è un albero da frutto con rami fitti e piccole spine. I suoi frutti sono appunto quelli che vedete nella foto; la particolarità è che di questo frutto si mangia tutto, anche la buccia. Il sapore è un misto di amarognolo, dolciastro e acidulo! Dentro si presenta così:

La pianta che abbiamo in giardino è molto vecchia (io ho 27 anni è l’ho sempre vista lì) e per molto tempo abbiamo mangiato i mandarini in purezza… poi un giorno, leggendo una rivista, il mio babbo ha scoperto la ricetta di una buonissima marmellata! Eccola qua:

Ingredienti:
1 kg di kumquat
1 kg di zucchero
1 limone
acqua

Procedimento:
Bisogna portare a bollore l’acqua e poi buttare i mandarini e il limone e farli cuocere per 15-20 minuti, dopodichè bisogna scolarli con uno scolapasta e lasciarli per 24 ore in acqua fredda. Il giorno dopo si tolgono dall’acqua e si tagliano a fettine sottili (anche il limone) facendo attenzione a togliere tutti i semi. Fatto questo si fanno bollire di nuovo in 300 g di acqua in cui abbiamo versato 1 kg di zucchero. Il tempo di cottura è di 40-45 minuti. Una volta cotti si frulla tutto con il minipimer e si mette la marmellata ancora calda dentro i barattoli precedentementi sterilizzati. I barattoli vanno poi lasciati a testa in giù fino al raffreddamento della marmellata. Il procedimento è un pò lungo ma semplice e il risultato è ottimo! Ricetta garantita, provata e riprovata! 🙂

  1. mamma che bella Loira! complimenti!

  2. Sono buonissimi….li mangiavo spesso, sia freschi che conservatik, al ristorante cinese!!!

  3. Ucciderei, per i kumquat!
    Appena avrò la casa dei miei sogni con tanta terra me ne prendo quattro o cinque, e vai di marmellate… (see vabbè, perché ne resteranno abbastana, prima che me li mangi tutti così, secondo voi?)

  4. Eccoli li sono proprio quelli che abbiamo in Sicilia………uffa 🙁 Che bella la foto fa venir voglia di raccoglierli 🙂

  5. Eh sì Chicca, ma l’esperto (il babbo) dice che bisogna aspettare ancora un pochino…. io intanto ne ho mangiati due (quelli che ho aperto per fargli la foto!)……

  6. Io quando capito nei pressi di un albero me ne rubo sempre uno o due… il fatto è che magari quegli alberelli sono in vendita, e io mi invento manovre nascoste per non farmi beccare… ehm. E Ale si trattiene le risate.
    Ve l’ho detto, per i kumquat…

  7. ciao a tutti 🙂 bellissima questa marmellata! purtroppo non ho mai assaggiato i mandarini cinesi ma le marmellate per me sono una vera goduria perciò li proverò 😉
    Loira, dici che potrei trovarli al supermercato? se sì, in questa stagione? grazie ancora della ricetta, scritta e in cantiere 😉
    sai, a casa facciamo sempre le marmellate (albicocche, pesche, prugne e more) ma per ragione di “gusto” mettiamo 30gr di zucchero per 1kg di frutta, dici che anche per i mandarini cinesi si possa fare o il sapore è troppo acidulo?

  8. Adoro la marmellata di arance amare, potrei impazzire per questa di Kumquat !!!

  9. finalmente so che fare di questi cosetti!!!!!
    io mangiucchio ogni tanto la loro buccia buttando l’interno che resta troppo acido per me ma la maggior parte cade dalla pianta e resta là a terra ignorata da tutti!!
    grazieeeeee 😀

  10. E’ da provare…perchè, no? Sapore diverso…nuova idea. E si!!

  11. Brava Loira!!una mia vicina di casa,sul balcone ha un vaso grande,dove ha piantato il mandarino cinese:)ho assaggiato il frutto,è buonissimo,certo in giardino è un’altra cosa…il tuo albero è splendido!!!anch’io, adoro preparare e mangiar marmellate,con poco zucchero….:)tra poco con le fragole…e poi con l’altra frutta estiva..e vai..di marmellate^;^

  12. Grazie a tutti.
    @Vale, anch’io vorrei una casa con un pezzo di terreno, ma poi mi ci vorrebbe anche di non andare più a lavorare perchè la terra ha bisogno di tempo…. e con il lavoro mal si concilia. Insomma, dovrò far guadagnare a Sandro tanti soldi, così io faccio la contadina! 😉
    @Ago, al supermercato non l’ho mai visti, è più facile che tu li trovi in un piccolo orto frutta, anche se te li faranno pagare molto cari (qui da me l’anno scorso li ho visti a 8 euro al kilo). Per il discorso dello zucchero invece non so cosa dirti, in casa mia le marmellate le abbiamo sempre fatte molto zuccherose, e questa di Kumquat forse rischia di essere troppo acidula. Però se i frutti sono molto maturi sono dolci e l’acidulo rimane solo di sottofondo… Insomma, puoi provare! Riesci a darmi una ricetta delle tue marmellate con poco zucchero? Vorrei provare….

  13. Loira grazie per questa ricetta..adoro i Kumquat anche se non sapevo si chiamassero così..ho piantato un alberello in giardino ma proprio non vuole crescere.

  14. Evviva! Io ho giusto una piantina di mandarini cinesi! La produzione non è abbondante ma magari riesco ad assaggiare questa bellissima marmellata.
    @Luca: la mia pianta vive fuori tutto l’anno ma in vaso: quella che avevo interrato è morta.

  15. Grazie per la ricetta!! Sembra facile, ci proverò a farla. Spero di trovarli in giro, non tutti li vendono. Mi piacciono molto le tue ricette, cerco di copiarti perchè non ho mai idee….

  16. Certo Loira tra non molto le posterò 🙂

  17. Io l’ho fatta ieri con i mandarini del mio giardino. Erano maturi al punto giusto e ho messo 600 g di zucchero per kg di frutta già mondata dai semi. Per il mio gusto credo che non si possa metterne meno. Non ho aggiunto acqua e per poterla far bollire poco preferisco aggiungere pectina così mantiene meglio colore e conservabilità..

  18. ciao! adoro questi mandarini cinesi, cosi ho comprato una pianta in vaso. Quando l’ho comperata aveva tanti frutti, adesso ha una bella vegetazione di foglie nuove, ma niente fiori, cosa posso fare?

  19. Nel periodo che va da marzo a tutto giugno devi aggiungere del concime fatto con quelle stecche color verde che si vendono nei negozi di fiori, per primo fanno crescere i fiori e dopo i frutti, ma ricorda vanno annaffiate regolarmente quando hanno i fiori, non farle mai seccare, niente acqua fredda, ma soprattutto non lasciarla mai in pieno sole, meglio se è in una serra, cosi vedrai i frutti aumentare giorno dopo giorno. Auguri

  20. nel giardino dei miei ci sono tre piante di Kumquat.. fanno un sacco di mandarinetti e quando sono caldi di sole non sbafarseli derettamente dal ramo è un’impresa!
    alla prossima occasione vedrò di trattenermi e di provare questa marmellata!
    complimenti!!!

  21. ps: ora che ci penso, in effetti anche le nostre piante di Kumquat sono in vaso e vivono bene.. nonostante la temperatura raggiunga i -10° d’inverno. eheh. però quando il gelo diventa davvero insopportabile, e vi assicuro che a volte è davvero insopportabile, mia mamma le copre con del telo di plastica oppure mette i vasi in garage, dove non c’è riscaldamento ma almeno non si formano 5cm di ghiaccio! così le piante stanno vivendo da una decina d’anni.

  22. deve essereproprio buona ho nel giardino questo albero di Kumquat
    e non sapevo che si potesse fare una marmellata grazie ciao

  23. Sono riuscita finalmente ad utilizzare a pieno i mandarini cinesi, grazie alla ricetta della marmellata che ho trovato su questo sito.
    Che dire!!! è venuta così buona che volevo dire grazie a Loira (ed anche al suo papà) per aver regalato una chicca così speciale, per i golosi come me.

  24. Ho fatto la marmellata di kumquat con la ricetta di Loira, evviva! per il mio palato …e non solo è eccellente. grazie, grazie, grazie, cordialmente remo

  25. Grazie ragazzi, ero rimasta un pò indietro con i vostri commenti, e non avevo visto che l’avete provata! Sono contentissima che vi sia piaciuta!! Grazie ancora! Purtroppo quest’anno la nostra pianta ha perso tutti i frutti, per il freddo…. Sarà per l’anno prossimo!

  26. Io ho due alberelli in giardino e sono pieni di frutti, li ho raccolti ed ora grazie alla tua ricetta farò della marmellata. Poi ti dirò!! Sotto gognac ne ho già messp 5 albanelle, non vedo l’ora di mangiarli. Ciaooo.

  27. ciao loira io ne ho 3 di piante, mi dici quando e’ tempo x poterle raccogliere?? GRAZIE

  28. Caro Gigi, penso che dipenda un pò dal clima. Ad esempio la mia pianta ha i frutti pronti per essere raccolti adesso. Guardali: devono essere di un colore arancio forte e al tatto non troppo duri. Più sono maturi e più sono dolci.

  29. salve mi chiamo Carmen e scrivo dalla Sicilia… Dietro richiesta di mia zia (la quale la mangiava da ragazzina), quindi sn andata a raccoglierli nel giardino di mia nonna….
    Ora vi dico solamente che a grande rchiesta la sto preparando per la sconda volta nel giro di un mese!!!!!

  30. tiziana di stefano 1 agosto 2010, 13:25

    ora che ho la ricetta, sicuramente farò la marmellata di kumquat. dal momento che possiedo 3 piante di questa varietà di mandarini….

  31. @carmen, mi fa molto molto piacere. ha un sapore particolare, ma secondo me è veramente buona!
    @tiziana, provala e fammi sapere com’è andato l’esperimento!

  32. Ho appena raccolto 2kg500gr. di questo meraviglioso fruto, e con la riceta sopra indicata sto gia alla opera. grazie e chiedo scusa per il mio italiano. secondo voi quanti baratolini di vetro devo comprare? a presto

  33. Molto buona questa marmellata. Ho apportato solo una modifica alla ricetta riducendo lo zucchero: 700 gr per chilo di frutta. A parte il delirio per eliminare tutti i semi, per il resto è semplicissima.
    Grazie
    Francesca

  34. bellissimo!! ho trovato come utilizzare i miei kumquat per quest’anno. L’anno scorso ho fatto un ottimo liquore con l’aggiunta di cannella….. grazie dell’idea!!

  35. @ciao fernando, scusami, ma ho letto soltanto adesso il tuo commento e la tua domanda. purtroppo non posso aiutarti, perchè non riesco a quantificare la frutta con i barattoli che servono…. 🙁
    @francesca, silvana, spero vi piaccia.
    @Silvana, ricettina del liquore?? 🙂

  36. l’ho fatta ed è buonissima

  37. l ho fatta cn i frutti della pianta ke coltivo sul mio terrazzo..è eccezzionale

  38. @anna, rosy,mi fa molto piacere. quest’anno l’albero è pienissimo, ne faremo molta! invece l’anno scorso il gelo aveva bruciato quasi tutti i frutti…
    pensate che un paio di anni fa ne abbiamo regalati diversi kili ad una gelateria perchè non sapevamo più dove metterli!!!

  39. grazie Lori di questa ricetta

  40. Ciao! grazie della ricetta! la mia pianta di kumquat è enorme e quest anno ne ha fatti tanti.. come sempre.. o meglio li fa tutto l anno ahaha… devo però ammettere che a parte mangiarne così ogni tanto li facevamo tutti cadere 🙁 non sapendo appunto come utilizzarli.. così ho visto la tua ricetta e provo a farla (la sto facendo)… credo metterò un po meno zucchero perche a mio babbo piace amarognola… avevo pensato di metterne sui 700gr su kg… credo che potrà andare… grazie per la tua ricetta!!!!

  41. @roberto, grazie a te!
    @samuela, fammi sapere com’è venuta. 🙂

  42. Ho preparato una marmellata di kumquat operando come indicato a seguire.
    Lavare i Kumquat
    Tagliarli a metà nella parte più stretta, in modo che i semi possano fuoriuscire durante la cottura.
    Aggiungere 1 hg di zucchero ogni kg di frutta, perché la marmellata tende a risultare dolce.
    Durante la bollitura togliere i semi con una schiumarola.
    Invasare calda.

  43. Ho seguito la tua ricetta l’anno scorso ed è venuta benissimo! Quest’anno ho un raccolto eccezionale e visto il successo avuto bisserò. Come l’anno scorso farò tanti vasetti piccoli/medi da regalare a natale insieme ad altre marmellate e liquori fatti in casa. trovo sia un pensiero sempre gradito.

  44. DIVINA.

  45. La mangiai diversi anni fa, fatta da mia madre e non ne ho ritrovata più una dal gusto così delizioso!
    Ora me ne hannor egalati circa 3 kg. ed anche se non sono proprio arancioni, credo che domani la preparerò secondo la tua ricetta….
    Dimenticavo di dirvi che lo zucchero è bene che ci sia nelle confetture (tutte) o marmellate (solo agrumi) che siano, in quanto hanno un forte potere batteriostatico che, unito alla cottura non proprio molto prolungata, le preserva dalle muffe.
    Buona mangiata a tutti.

  46. Ho un delizioso alberello in giardino di cui solo io mangio i suoi succosi frutti e adesso che sta crescendo molti cadevano a terra … un peccato. Sto provando la tua ricetta e nella bollitura si sono come svuotati, è normale?

    PS un anno li ho imbarattolati sotto sambuca e sono piaciuti a tutti!

  47. ma grazie! sono almeno 25 anni che abbiamo in giardino un alberello che fa QUINTALI di mandarini, ne fa talmente tanti che i rami a volte si spezzano da quanto sono carichi… non sapevo del nome e questa marmellata giunge proprio a “fagiolo”!
    Ottimi anche con l’insalata mista

  48. Salve,
    oltre alla mamrmellata, potreste provare a fare anche il liquore:

    10-12 mandarinetti
    500 gr zucchero a velo
    500ml alcol
    2 chiodi di garofano
    5 chicchi di caffè

    Mettete dentro un recipiente capiente i mandarinetti (infilzate due mandarinetti con i chiodi di garofano), lo zucchero a velo, i chicchi di caffe e l’alcol.
    Chiudere ed agitare bene.
    Ponete il recipiente in un luogo buio per almeno 2 mesi ricordando di agitarlo periodicamente.

    p.s essite anche la versione con panna,magari,se siete interessati,la scriverò 😉

  49. Loira ho assaggiato questa ricetta dalla mia vicina di casa e l’ho trovata buonissima ha un gusto delicato, io di solito faccio quella di arance amare. Visto che io ho la pianta in giardino saprò cosa farne. Grazie XD

  50. mmmm.. il liquore m’interessa Doda! Maggiori info?

  51. devo provare a fare anche questa ricetta io o fatto la crema di liquore con i mandarini cinesi ed e buonissimo

  52. Mamma mia quanti commenti mi sono persa! scusate!
    @Paola, che bello! sono molto felice che la ricetta di casa mia ti sia stata utile! 🙂
    @Gianfranco, grazie!
    @Carla, spero che la mia ricetta ti sia piaciuta. In quanto allo zucchero, ricordiamoci di usarlo sempre bio perché lo zucchero bianco industriale è veramente un veleno…
    @Sabrina, scusa, ormai la mia risposta non ti servirà più…. Però sì, è normale che si “svuotino”, tranquilla!
    @Francesco, hai fatto poi la marmellata?
    @Mimma, grazie! sono molto contenta che ti sia piaciuta! anche con le arance amare non deve essere male! Buona!
    @Ornella, fammi sapere se l’hai fatta!

  53. Luisa Di Felice 27 febbraio 2012, 19:05

    ho eseguito alla lettera la ricetta: mi è venuta bene e, mio marito, che è ghiotto di marmellate, ne è entusiasta. Ancora un grazie di cuore.

  54. Ciao Luisa, è bello vedere che questa ricetta sia stata utile a molte persone, tu compresa! grazie per aver sperimentato. In effetti non si trovano molte ricette con i kumquat in giro…. e questa è proprio buona 😉

  55. Ciao a tutti,vorrei sapere la ricetta x fare la crema di liquore con i mandarini cinesi!grazie vi faro’ sapere!!! 🙂

  56. Ciao l’ho fatta 2 volte nel giro di un mese ma è venuta un pò troppo densa forse dipenderà dallo zucchero se aumento la dose di pari passo andrà anche lo zucchero?

  57. Ciao grazie x questa ricetta buonissima.
    Non sapevo mai cosa fare con i Kumquat, ora lo sò.
    L’unico problema che è cosi buona che tutti me la chiedono.
    Proprio oggi ho fatto una crostata con questa marmellata
    ( BUONISSIMA )

  58. @Finny, non conosco una ricetta per fare il liquore con i Kumquat. Hai provato in rete?
    @Sara, hai usato zucchero bianco o zucchero di canna e che tipo di zucchero di canna?
    @Brigida, felicissima che ti sia piaciuta!

  59. grazie mille,èdavvero buona,non sapevo cosa fare con i kumquat.

  60. Ciao ho appena ricevuto in regalo per il mio compleanno una pianta di mandarini cinesi, appena saranno tutti maturi proverò questa ricetta 🙂

  61. Buona veramente….tutti mi chiedono la crostata con la marmellata Kumquat ed ora sono pronta con altri 2,500 kg di fruttini per una nuova infornata di marmellata! Grazie della formidabile ricetta!

  62. @Tania, ti hanno regalato un pianta abbastanza grande allora?
    @Grazie a te Orietta! lasciami una fettina di crostata! 🙂

  63. @loira si ho fatto la marmellata ed il mio piccolo L’ADORA!!!!
    GRAZIE!!!

    Ora cerco info per il liquore, presumo sia simile ad un limoncello

  64. @Ciao Francesco, sono davvero felice che sia piaciuta tanto anche al tuo bambino. Prego, è un piacere condividere le buone ricette con tutti voi 🙂
    Se trovi info per il liquore fammi sapere. Nel frattempo faccio una ricerca anch’io.
    Buona Pasqua!

  65. grazie Loira,stavo facendo per conto mio la marmellata,poi mi sono detta,andiamo a vedere se qualcuno l’ha già fatta…e ho trovato la tua ricetta, splendida!!!!mi raccomando facci sapere la ricetta per il liquore…interessa anche a me! ciao

  66. Ciao, piacere di conoscerti! Io mi chiamo Valentina, scrivo un blog nato da poco guladelamajun.blogspot.com
    Devo fare una marmellata di mandarini cinesi da mangiare sia con il pane sia per accompagnare i formaggi. Mi chiedevo se venga abbastanza gelatinosa, ho visto che non hai aggiunto mela nè pectina. Grazie mille, a presto

  67. Grazie Loira, proverò al più presto questa ricetta! Sono anni che ho l’albero in giardino ma ci limitavamo a mangiarli e a regalarli. Quest’anno l’albero sembra esploso ne ha fatti veramente tanti e quini mi sono messa a cercare una soluzione, buttarli mi dispiaceva. Ed ecco qua ho trovato la tua ricetta e dai tanti commenti non vedo l’ora di mettermi all’opera!…proverò anche il liquore ovviamente.
    Ciao ciao

  68. Tanta salute a tutti. Vedo dai vari commenti che interessa conoscere una ricetta per un “liquore” a base dei deliziosi arancini.
    Suggerisco il classico infuso idroalcolico valido anche per il genepi. Dunque: prendere 20 arancini e bucarli 4 volte con un ferro da calza del 2 1/2 (o stecca da spiedino) metterli in 1 litro di alcol puro (95°) e lasciarceli per 10-12 giorni. Al termine strizzarli a mano per farne uscire il sugo e separare il liquido con un colino fine. Mettere un litro e mezzo di acqua minerale naturale in una pentola e sciogliervi dentro 400 Gr di zucchero e portarla ad ebollizione per un minuto e lasciare raffreddare. Unire il concentrato alcolico con lo sciroppo e mescolare per bene e mettere a riposare per qualche giorno in vasi di vetro chiusi. Alla fine filtrare l’ infuso con carta da filtro per aceto (imbuto a tortiglione e carta da filtro pieghettata) e metterlo in bottiglia e dimenticarlo per almeno un
    mese. Un abbraccio a tutti da Aldo.

  69. Ricetta perfetta e ben spiegata!! Grazie! l’ho fatta oggi, diminuendo solo un po’ lo zucchero, è venuta perfetta e strabuona, evviva i kumquat! 🙂

  70. Io ho 2 piantine…
    Proveró a fare questa marmellata.
    Grazie loira

  71. @Bene, sono contenta che sia piaciuta a chi ha provato a farla! anch’io la preferisco con meno zucchero, ma in casa dei miei le dosi sono queste 😉
    @ciao Patrizio, fammi sapere com’è andata!

  72. ciao Loira…è andata benussimo, l’ho fatta proprio ieri, oggi l’ho assaggiata ed è buonissima.
    vorrei farvi vedere le foto di come è venuta carina…
    Grazie ancora, Loira

  73. P.S.
    Io la preferisco con più zucchero, infatti ne ho aggiunto un pó

  74. QUANDO E IL MOMENTO ADATTO PER FARE LA MARMELLATA DI KUMQUAT ?L’HO FATTA ORA DI FEBBRAIO E MI è VENUTA AMARA FORSE NON ERANO MATURI? VORREI UNA RISPOSTA .SI PUO MANGIARE LOSTESSO?L’HO SEMPRE FATTA NEL MESE DI MAGGIO E NON MI ERA MAI SUCCESSO CHE VENISSE COSI-CHI MI RISPONDE?

  75. Eccomi Franca. Mio padre la fa sempre un pò più avanti, quando i kumkuat sono molto maturi e cadono dall’albero.
    Un retrogusto amarognolo le rimane comunque, perchè è anche la caratteristica del frutto (amarognolo, dolce, acidulo). Secondo me, se ti piace, puoi mangiarla comunque. Male non fa, è solo che il frutto non era completamente maturo ancora.
    Spero di averti aiutato!

  76. Buonasera molto interessante! Sono anni che regalo mandarini cinesi perché non sapevo cosa farci, ora grazie a te Loria lo so. Il mese migliore e aprile o meglio ? Grazie ancora un caro saluto

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti