Ribollita toscana

La ribollita  è un piatto povero della tradizione contadina toscana. Si può considerare completo perchè  ci sono  i carboidrati, le vitamine e le proteine. E’ una ricetta buonissima la consiglio a tutti,  ci vuole forse un po’ di pazienza per farla ma ne vale veramente la pena  😛

Ingredienti
:
400 g di fagioli cannellini secchi
300 g di verza (1/2 verza)
300 g di cavolo nero (1 cavolo)
300 g di pane raffermo toscano
300 g bietola
1 cipolla
2 patate
2 carote
2 coste di sedano
passata di pomodoro
1 spicchio di aglio
olio evo
sale, pepe

Procedimento:
Lessare in 2 l di acqua fredda i fagioli già ammollati e salarli a fine cottura. Scolare, passarne metà e rimetterli nell’acqua di cottura, lasciando da parte quelli interi. Rosolare aglio e cipolla tritati in 8 cucchiai di olio e, appena la cipolla è imbiondita, unire 2 cucchiai di passata di pomodoro, diluita in 1 bicchiere di acqua calda, carote e sedano sminuzzati, i cavoli e la bietola a listarelle e le patate a fettine; salare, pepare e cuocere per 10 minuti; unire il passato di fagioli con il suo liquido e proseguire la cottura per 1 ora. Quando la verdura è cotta, aggiungere il pane a fette e i fagioli interi; mescolate bene e fate bollire per altri 10 minuti. Versare in una zuppiera e servire irrorando di olio. Buonissima!!!!!!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. Buonissima questa ricetta, anche se qui in Campania è poco conosciuta!
    La prima volta che l’ho assaggiata fu in un ristorante nel casertano… Solo che ce l’avevano servito spacciandolo per “Pancotto” (ora non so se siano la stessa cosa, ma gli ingredienti sono i medesimi!).
    Lo prepariamo anche in casa, senza però passare i fagioli, e utilizzando le verdure che abbiamo in quel momento, soprattutto i broccoli o i cosiddetti friarielli!
    Davvero un’ottima ricetta 😉

  2. Che meraviglia!!!!! il profumo arriva fin qui! è possibile avere voglia di ribollita già alle 11 di mattina??? voglio proprio provarla e con questo freddo viene decisamente più voglia! bravissima come sempre

  3. Io non lo, ma ogni volta che in ufficio apro veganblog, a qualsiasi ora, mi vien voglia di inghiottire il pc come nella pubblicità di non ricordo cosa!
    Questa poi dà una sensazione di calore e con questo gelo non può che considerarsi una manna! Da fare subito cara Stella.

  4. la ribollita deve essere un buonissimo piatto, ma per mia sfortuna non ho mai visto il cavolo nero nei banchi di verdura dei supermercati…. non so proprio dove andarlo a cercare, uff 🙁
    un saluto a tutti!

  5. L’ha preparata qualche giorno fa mio babbo (che rivendica le ricette toscane come vegane)! Che buona!!
    Ma qualcuno mi sa spiegare la differenza tra minestra di pane e ribollita? Me l’hanno spiegata così: la ricetta è la stessa, solo che appena pronta e poi mangiata calda è la minestra di pane, quando invece la devi riscaldare per mangiarla (quindi il giorno dopo ad esempio) viene ribollita e da qui il nome. E’ vero?

  6. La prima differenza è nei fagioli nella ribollita vengono usati i cannellini nella minestra molto spesso i borlotti, ma la vera differenza è nel pane perchè mentre la minestra normalmente viene servita su fette di pane abbrustolito e strofinate con uno spicchio d’aglio, nella ribollita il pane viene cotto x 10 minuti. Ciao ciao 🙂

  7. figlia delle stelle 11 dicembre 2008, 23:25

    Di questi tempi, col freddo che fa questa ribollita sembra il piatto ideale per riscaldare un po stomaco e cuore. 🙂

  8. la ribollita è veramente gustosa in particolar modo se mangiata in una sera di freddo.
    Vorrei riproporla ai miei amici, ma non sono sicura di trovare il cavolo nero in sicilia.

  9. Beh certo.. e’una tipica verdura toscana…puoi cmq adoperare un cavolo verde… un verza.. Tu prova a cercare…
    🙂

  10. la ribollita sta cuocendo… fra un po’ aggiungo i fagioli ed è pronta! non metterò il pane sotto ma è uguale… per fortuna avevo il cavolo nero nel freezer… Grazie per la ricetta!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti