Frittata di ceci

8 commenti

Visto l’interesse per ricette e ingredienti base, dopo tofu e seitan, ecco un altro ingrediente di base per molte, anzi moltissime, preparazioni, la frittata. Ovviamente di frittata vegan (chiamata anche Farfrittata) si tratta e molti rimarranno meravigliati nell’apprendere che è possibile e preferibile fare buonissime frittate con la farina di ceci senza andare a far del male alle galline ed al nostro organismo. Essenzalimentare.blogspot.com, sito non esplicitamente vegan, ma comunque con molte utili informazioni per una cucina priva di ingredienti animali, ci fornisce una ricetta semplicissima unitamente ad alcune immagini decisamente esplicative e di buona qualità.

Ingredienti:

250-300 g di farina di ceci
50 g di crusca di avena o fiocchi di avena piccoli
1 cucchiaio abbondante di lievito di birra in scaglie
1 cucchiaio di rosmarino o meglio erbe di Provenza
sale aromatico
olio evo

Procedimento:
Stemperare la farina di ceci in un pentolino con acqua fino ad ottenere una pastella fluida non troppo densa, aggiungere i fiocchi di avena, lievito in scaglie e lasciar riposare per almeno 2-3 ore. Aggiungere gli aromi, 1 pizzico di sale e 2 cucchiai di olio, mescolare bene e aggiungere acqua nel caso si fosse addensata troppo la pastella. Scaldare un padellino, meglio antiaderente, stendere un filo di olio all’inizio per evitare che l’impasto aderisca troppo. Versare la pastella e stenderla in modo uniforme, aspettare che si raddensi e cuocere la piadina da entrambi i lati rivoltandola.

   
  1. Anonimo 30 agosto 2007 alle 13:41

    conosco la FARFRITTATA , frittata di farina, da mia madre che la mangiava fin da piccola con la farina di ceci ma mista ad altre farine ogni tanto ce la fa ancora a casa anche se la condisce


  2. veganlass 30 agosto 2007 alle 17:22

    cosa intendi quando dice che la condisce?


  3. matteo 1 settembre 2007 alle 06:21

    davvero molto buona, grazie per la ricetta!


  4. VeganBlog 31 agosto 2007 alle 08:31

    Tra l’altro segnaliamo a tutti che la pastella della frittata di ceci può essere anche usata per fare dei buonissimi sformati al forno in sostituzione del classico impasto di patate. Anche la crosticina sarà una vera sorpresa.


  5. Anonimo 31 agosto 2007 alle 13:49

    quella che faceva tua madre si chiamava semplicemente sformato di ceci e conteneva anche prosciutto. quindi non è troppo molto vegana. forse a mettere nell’impasto un pò di bicarbonato verrebbe più morbida


  6. Mika 3 settembre 2007 alle 22:00

    finalmente!!!!!! ho convinto mia madre a cucinarla per tutti ieri e è buonissima e la rifaremo spesso!!!!!!!!! quasi non ci credevano


  7. VeganBlog 11 settembre 2007 alle 20:32

    …Nello sformatino, come nella semplice frittatina sottile sottile, si possono aggiungere porri e spinacini saltati precedentemente in padella… Forse intendi questo Anonimo del primo commneto quando parli di condimento?


  8. La Ste' 10 aprile 2008 alle 09:13

    Buonisssssssssssssssssima!!!complimenti alla ricetta!



Aggiungi un commento

VeganBlog.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
integrationmag.it

 

ziogiorgio.com
ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr

 

lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganfest.it
veganok.com
veganok.tv
biodizionario.it

 

veganblog.it
veganwiz.fr
veganwiz.es
veganwiz.com