Zenzero

 

Lo zenzero il cui nome scientifico è Zingiber Officinale appartiene alla famiglia delle piante erbacee dette Zingiberacee originaria dell’Asia impiegata tradizionalmente a scopo alimentare e curativo (nella medicina cinese e in quella indiana) utilizzata da millenni, era ed è la base di molti medicamenti.<br />
Lo zenzero, la cui  radice in realtà è un rizoma ha la polpa ricca di amido ma contiene anche proteine, lipidi, vitamina A e tiacina.
Conosciuto anche con il nome di ‘radice della salute‘ (ricordiamo però che non tutte le proprietà a lui attribuite sono state scientificamente dimostrate) anche se oggigiorno sono stati pubblicati più di 2500 studi scientifici che dimostrano i profondi benefici dello zenzero sintetizzandoli in macrocategorie ha effetti su: digestione, nausea,intolleranze, mal di gola, tosse, artrite, dolori mestruali, emicrania, ulcera, reflusso gastrico e dolori muscolari. Il suo estratto è considerato un antidolorifico più potente del cortisone e dell’ibuprofene ed è molto indicato nella cura di artriti e reumatismi.
Contiene diversi principi nutritivi e attivi (tra cui lo zingerone), zuccheri, sali minerali: soprattutto calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro, manganese, zinco, rame, selenio
Ricco di vitamine del grupo B (B1, B2, B3, B5, B6) e vitamina C, E e J e aminoacidi in particolare l’acido aspartico e l’acido glutammico.
Un pezzetto masticato aiuta la digestione e fa diminuire la nausea (anche quella legata alla gravidanza), usato per i dolori gastrici, nelle coliche e per  l’apparato digestivo  in caso di gonfiori e di alitosi.
Stimola la produzione di saliva e le secrezioni biliari, per questo motivo protegge dall’ulcera gastrica, riduce  il colesterolo ed è utile per trattare reumatismi, artriti, strappi e dolori muscolari.
Ottimo anche per prevenire il raffreddore sotto forma di Zenzero e limone le radici di zenzero sono impiegate in gastronomia con frequenza,ed  è in grado di stimolare i normali movimenti peristaltici dello stomaco e dell’intestino, fungendo così da antinausea ed antivomito.
Indicativamente ogni 100 grammi di zenzero hanno circa 80 kcal, 79 gr.di acqua, 18gr di carboidrati, 2 gr. di fibre, 1 gr di grassi, in percentuale 83,5%  di carboidrati, 8,5%  di proteine, 8%  di grassi.<span style=”font-size: 16px;”>Le sue proprietà termogenetiche lo pongono come alleato per lo stimolo del metabolismo (non fa dimagrire!!) mentre il gingerolo in esso contenuto viene utilizzato dal corpo come drenante per i liquidi e coadiuvante della circolazione. In commercio lo possiamo trovare fresco, essiccato, in polvere o sotto forma di olio essenziale, ognuna di queste forme possiede proprietà e applicazioni differenti in base al bisogno.
Bisogna ricordare che a dose massima giornaliera consigliata è di 3 o 4 grammi  per l’estratto secco in polvere, e di 10 o 15 grammi se si tratta di prodotto fresco, questo perché un suo consumo eccessivo potrebbe causare gastrite, ulcera e gonfiori intestinali. Come ogni alimento “orientale” la nostra cultura non sa consumarlo se non come infuso o tisana, ma lo zenzero infinite adorazioni culinarie, in India e in Giappone è consumato abitualmente si usa come rinfrescante tra una pietanza e l’altra succhiandone alcune fette, nei paesi del Nord Europa è da sempre un ingrediente per biscotti, pane e dolci  e anche candito (regala un gusto particolare alle torte e persino al gelato). Come ogni alimento si tratta di un prezioso alleato se, ben contestualizzato e utilizzato.

 

  1. Favoloso zenzero. Lo uso sempre nella mia cucina indiana. Pestato nel mortaio con aglio diventa una pasta base per molti piatti. Grazie per articolo molto dettagliato e gradito.

  2. Non sapevo tutte queste cose sullo zenzero ma ricordavo stimolasse il metabolismo. Buonissimo lo zenzero!!!

  3. Adoro lo zenzero ma usato con moltissima moderazione… 🙂

  4. Prezioso alleato della nostra salute, dal profumo e dal sapore indimenticabili 😊😊😊

  5. Ogni volta che leggo delle meravigliose proprietà dello zenzero mi sento in colpa perchè proprio non riesco a farmelo piacere…troppo piccante per me! Quando vedo qualcuno mangiarlo disidratato come “snack” mi chiedo sempre come faccia! 😀 Io l’ho provato una volta e sono stata per mezz’ora a sciacquarmi la bocca 😀

  6. Lo zenzero è un alimento eccezionale. Bravo, ottimo articolo

  7. Mi piace tantissimo e lo uso sia nelle ricette dolci che in quelle salate, di ispirazione orientale.. ❤️

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti