Vegnutellino

Chi è ghiotto di crema spalmabile al cioccolato e nocciole alzi la mano. Bene, tutti ! Allora perché non farne un liquoretto dolce e lecca labbra? Ho preso spunto dalle chef Niki ed EnricaAnnalisa, ho modellato a mio piacimento ingredienti e procedimento ed… ecco il prodotto finito !
Nutellino 006
Ingredienti:
300 cc di alcol per alimenti
180 g di nocciole
180 g di cioccolato fondente
180 g di zucchero di canna
400 cc di latte di soia (o di riso)
20 g di cacao amaro
1 baccello di vaniglia

Procedimento:
Scaldare una padella e tostare le nocciole per alcuni minuti, rigirandole spesso per evitare di bruciarle. Lasciar raffreddare. Frullate le nocciole e la povere del baccello di vainiglia a lungo, per polverizzarle al massimo. Unire alle nocciole il latte di soia nel frullatore e frullare a lungo, in modo che i residui corposi delle nocciole siano ridotti al minimo. Fate riposare 2 ore poi filtrate con garza per eliminare gli eventuali residui solidi. Una bella sciacquata al frullatore, aggiungetevi il liquido ottenuto, l’alcol, lo zucchero di canna, il cioccolato fondente, il cacao amaro e frullate fino a completa amalgama. A questo punto il liquore è fatto. Cremoso e saporito.

  1. la fine dei miei giorni, se me ne faccio una bozza del genere siccome non ho mezze misure alcolico-laido-goderecce, la finisco in minuti 7. rischio la vita in tal caso!?

  2. Questa é bontà alla massima potenza lol: 😆 :lo: !!!
    Grande Mago Michele mi hai colpito al cuore 🙂 !

  3. Luca siamo in due allora!!! 😉 Michele ma che bontà divina è…o forse sarebbe meglio dire che tentazione diabolica??? A volte capire questa differenza è il dilemma di noi esseri viventi! 😛 😀 😉

  4. C’era anche precedentemente il Vegannocciociocc . Questo è un po’ più carico di nocciole e c’è il latte di soia (ma manche di riso dovrebbe andare bene)invece dell’acqua, quindi è un pelo più cremoso.

  5. Michele ma mi pareva di aver udito l’odore di zenzero? Non avevi annunciato uno zenzero??? Quello lo aspetto ardentemente! 😉

  6. Ancora una settimana Ametista poi ne verranno fuori due di ricette con lo zenzero e … Non te lo dico ! Dispetto ! Speriamo che vengano bene , di uno sono sicuro perché è la seconda volta che lo faccio , l’altro è verginello !

  7. Dispettoso Michele! Ti becchi una pernacchia! 😉 😀

  8. Tanto ho i tappi nelle orecchie ! Ah, mbèh ho letto però !

  9. Questo mi ha colpita e affondata! Credo faccia ricredere anche un astemio 😀 Che golosità!

  10. io, propongo una produzione industriale. và a finire che si diventa più famosi del Bacanacardi del GiacomoeDaniele o dell amaro LucaCeltics

  11. Michele, è proprio vero…mai dire mai!! 😆 questa volta anch’io che non amo troppo gli alcolici mi sa che capitolerò!! 😀

  12. Vi darò da ora in poi le ricette per la produzione di 1 bottiglia da un litro in modo da rendere più semplici i conteggi per chi non volesse fare delle produzioni industriali. Prova e riprova mi sono trovato a fine estate ad avere 103 litri di liquore prodotto ! Tantino no ?! adesso anche io ne farò un litro per volta, specialmente per quanto riguarda le prove. Per quelli affermati da anni e che distribuisco a figlie ed amici ci sono meno problemi . Mi è anche venuta un’idea di dare un voto da 1 a 10 a quello che faccio. Peccato non averci pensato prima. Se le metto qui vuol dire che la sufficienza c’è , poi tutto va anche a gusto. Grazie Terri, Luca, GiuliaJul ! Cos’è l’amaro LucaCeltics mi sono perso qualcosa ?

  13. BELLISSIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  14. Colgo l’occasione per dirti che mi sono fatta un tour nelle tue ricette: me le ero perse! Complimenti perché sono davvero interessanti. Viva gli amari!!!

  15. è il Lu..no ma per non far pubblicità ho modificato il suo reale e blasonato nome 🙂 non vedo l’ora delle proporzione per il litro così mi posso iniziare all’arte alcolica autoprodotta!

  16. Michele…hem…non ti resta che venderli!! 😀

  17. Terri qualcosa ho venduto, a prezzi di costo , ovviamente, sotto Natale 10 litri di amaro Viola (voto 10) e 5 di Caffè Sport (voto 10) . Non sono ipervalutativo ma sono buoni davvero !

  18. Mastro Michele posso farti una richiesta alcolica!?

  19. quando ero piccolo, il mio bis nonno mi dava sempre il vov .è u ricordo bellissimo che ho, la mia goccia di vov (il bicchierino lo beveva lui è, io solo una goccia) 🙂 quindi…un vov!?

  20. Michele, sei avantissimo!! 😀 😀

  21. liquore alla nut..ellaa
    lo vogliooo!!!

  22. Il mio preferito in assoluto. Ho tanti ricordi legati a questo liquore. Ho iniziato ad assaporare il suo meraviglioso sapore a 10 anni. Qui da noi è d’obbligo farlo!

  23. @Mariagrazia_89 : E pensare che avevo creduto di aver inventato qualche cosa di nuovo !!! Ahi lasso me !

  24. ahi lasso me! mi piace un sacco come esclamazione MMM, tradotto in italico gerco come lo posso interpretare!?

    bless!

  25. E’ la frase che disse Didone quando Enea l’abbandono, almeno nella traduzione del marchigiano Annibal Caro. Disperato, sventurato, affranto MMM nulla inventò !

  26. Goduria allo stato puro 🙂

  27. Già il fatto di aver creato qualcosa di cui non si sapeva l’esistenza, e’ di per se un’invenzione. Bravo Michele

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti