Vegan strudel

A dire la verità è una ricetta piuttosto semplice in quanto lo strudel di per sè è quasi vegano; infatti basta fare attenzione alla pasta sfoglia (non deve contenere burro!). Io compro quella surgelata, già pronta (altrimenti richiederebbe troppo tempo!) delle sottomarche (GS, Coop, ecc) che al posto del burro usano margarina vegetale (mai usare quella mista) o olio (che è anche più sano), cercando di evitare quello di palma perchè poco etico dal punto di vista ambientale… Beh, cominciamo allora!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia veg
pan grattato
pinoli
uvetta (messa a mollo in 1 bicchiere d’acqua o liquore o acqua di fiori d’arancio)
noci tritate
1 mela
marmellata
zucchero a velo

Procedimento:
Srotolate la pasta sfoglia e spargeteci sopra il pan grattato (io a volte uso anche le fette biscottate o dei biscotti vegani sbriciolati): servirà per assorbire l’acqua della mela e così il vostro strudel non risulterà troppo molle! Lavate, sbucciate e tagliate a fette la mela, dopodichè sistemate le fette sopra al pan grattato. Spalmateci sopra uno strato della vostra marmellata preferita (quella alle pesche ci sta particolarmente bene!). Spolverate sopra quante noci tritate e quanti pinoli desiderate. Strizzate l’uvetta messa precedentemente a mollo e aggiungete nella quantità desiderata. Arrotolate la pasta sfoglia senza far fuoriuscire il ripieno e bucherellate la superficie con una forchetta. Infornate in forno preriscaldato a 200° fino alla doratura del vostro strudel. Quando sarà pronto tagliatelo a fettine e cospargetelo di zucchero a velo. Buon appetito!!!

  1. Ciao Vave91, benvenutissima tra noi! 😉

  2. buono lo strudel!
    benvenuta, troppo bella la tua maglietta! 😉

  3. Ciao Valentina 🙂 benvenuta!! anche io come te sono vegana da dicembre 2011 😀 deve essere bello poter condividere questo stile di vita (e percorso di crescita) con il tuo ragazzo!!
    lo strudel è buonissimooo in tutte le sue versioni… a me piace tanto con un pizzico di cannella 😀

  4. Ciao vave!! Benvenuta!!!! E complimenti per la ricetta che ci hai proposto 😀 davvero super! Anch’io adoro lo strudel e ne ho fatte diverse versioni….Le vie dello strudel sono infinite! 😉 😉 😉 ciao, a prestissimo!!!!!

    Federica 🙂

  5. Benvenuta Vave91…. Ottimo strudel…
    🙂

  6. Aggoiungo:
    Per quanto riguarda la pasta sfoglia e la possibilità di trovarla Vegan nella grande distribuzione…
    Ricordo a tutti che proprio Promiseland.it ha pubblivcato un’inchiesta/Guida all’acquisto interessante e utilissima:
    http://www.promiseland.it/2010/08/25/paste-sfoglia-vegan/
    Buona lettura!
    🙂

  7. Benvenuta Vave91, complimenti per lo strudel. Io sono di Vinovo, praticamente vicine di casa!!!! 🙂

  8. Ciao e benvenuta. Lo Strudel è sempre molto apprezzato e la tua mi sembra proprio la ricetta originale che andrà a sommarsi al mio ricettario. Per la sfoglia io compro quella vegan ma per essere più sicura la autoproduco con acqua farina e sale così risolvo il problema di accertarmi che la sfoglia comprata sia effettivamente vegan sia dal punto di vista etico che degli ingredienti (non si sa mai nella grande distribuzione che cosa ci mettano dentro)

  9. Mmmmmmmmmh, con questo freschino lo strudel fa gola… 😉
    Benvenuta!! 🙂

  10. Ciao Vave, anche da parte mia benvenuta!
    Non preoccuparti per la semplicità della ricetta. Io credo che ogni ricetta sia uno stimolo per ognuno di noi a inventare qualcosa di nuovo o a modificare qualcosa di esistente. Senza la ricetta non ci sarebbe lo stimolo!

    E poi in ogni caso lo strudel è sempre lo strudel!!!

    Grazie

  11. Benvenuta, Valentina! Grazie per la tua golosità :D. Qui è uno scambio continuo di ricette. A me capita spesso di essere ispirata da altri e creare altre bontà!! Vedrai che anche tu troverai…pane per i tuoi denti!!

  12. Ciao Vave91 e benvenuta! A presto con nuove ricette!

  13. Benvenutaaaaa!!!! E bravissima!! Che voglia di strudel 🙂 !

  14. benvenuta!! Bhe, strudel per una trentina come me mi hai conquistata in pieno!!!

  15. viva lo strudel! benvenuta!!!

  16. Benvenutissima! Intramontabile Strudel! 😉

  17. Benvenuta, Vave91! Caspita, abbiamo parecchie cose in comune :-): anch’io ho vissuto per anni vicino a dove stai tu (mio nonno ci abita tuttora), anch’io ho studiato lingue (solo al liceo, però, niente università :-() ed anch’io mi sono convertita al veganesimo a seguito della visione del documentario “Earthlings”…
    La tua prima ricetta è decisamente un must, aspetto le prossime 😀

  18. A proposito di olio di palma, io ho letto che non è buono per le arterie, ma che viene spesso utilizzato dall’industria alimentare perchè a buon prezzo e perchè garantisce scadenza piuù lunga ai prodotti nei quali viene impiegato. Ricordo male? Qualcuno ha altre notizie?

  19. ciao e benvenuta!per laura…confermo,l’olio di palma è un attentato alla salute.crea inoltre danni gravissimi all’ambiente,essendo una delle principali cause della deforestazione nelle zone asiatiche.se vuoi puoi provare invece l’olio di cocco.ha tante benefiche virtù.una grossa pecca,il costo proibitivo.

  20. benvenuta!!!ogni versione di strudel è sempre una festa per il mio palato!!bravissima;)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti