Tortellini vegetali in brodo

Tortellini vegetali in brodo sono un primo piatto molto apprezzato soprattutto in inverno, quando il clima rigido favorisce la scelta di piatti caldi e fumanti, dalle zuppe ai brodi. Ma sono anche un grande classico del periodo natalizio, serviti soprattutto il giorno di Natale o il giorno di Santo Stefano. La ricetta dei tortellini in brodo affonda le sue origini nella cucina bolognese, dove questa ricetta trova i natali grazie alle sapienti mani delle massaie emiliane che sono le regine della preparazione della pasta in casa! Ma in questa versione vegan c’è un ripieno formato da tofu affumicato e granulare di soia. vedi la ricetta

Ingredienti per il brodo:

2 o 3 Carote
1 cipolla grande
2 o 3 gambi di sedano,
1 cucchiaino raso di chiodi di garofano
1 cucchiaino di grani di pepe

Procedimento:
pulire  tutte le verdure, porle in una pentola capiente e aggiungere 2 l circa di acqua fredda. Portare a bollore, continuare la cottura per circa un’ora a fiamma bassa. Salare

Ingredienti per la pasta di grano duro:

500 g di semola di grano duro fine
250 g di acqua
1 cucchiaio di olio EVO
Sale quanto basta (opzionale)

Procedimento:
impastare tutti gli ingredienti insieme. Avvolgere l’impasto con la pellicola e far riposare per almeno 30 minuti

Ingredienti per il ripieno:

1 carota grande
½ cipolla
1 spicchio di aglio
180 g di tofu affumicato
100 g di granulato di soia ammorbidito e ben asciutto
1 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio abbondante di lievito alimentare
½ cucchiaino di noce moscata
Sale e pepe quanto basta
Olio quanto basta

Procedimento:
ridurre in dadolata la carota e la cipolla e soffriggere in padella con olio e uno spicchio di aglio. Aggiungere il granulato di soia e il tofu tagliato a dadini, continuare  la cottura per circa 3 minuti ed aggiungere il vino. Far assorbire il vino continuando la cottura mescolando spesso. Unire la noce moscata, sale e pepe. In fine unire il lievito alimentare.

Quando il composto si sarà intiepidito, tritarlo con un robot da cucina e renderlo granuloso ma non troppo fine.

stendere la pasta con un matterello e con  l’aiuto della farina in una sfoglia sottile. Ritagliare con una rotella dei quadrati di circa 5 cm X 5 cm. Porre al centro di ogni quadrato di pasta, una piccola porzione di farcia e chiudere a triangolo e  unire i lembi esterni. Far in modo che la punta di ogni singolo tortellino sia rivolta verso l’alto.

Cuocere i tortellini nel brodo vegetale.

  1. Che meraviglia !
    Un sogno ! Credo che i tortellini in brodo siano una pietanza ricordo della nostra infanzia, dell’infanz di tutti …
    Questi sono bellissimi da vedere !
    Sicuramente una ricetta da provare anche per la sua previsione e semplicità !
    Bravissima!

  2. Grazie Renata!
    sono molto buoni, dal brodo ricco di verdure e dall’aroma dei chiodi di garofano, leggero e delicato. I tortellini nulla da invidiare agli altri e la noce moscata fa il suo dovere. 😉
    comunque, chi ha seguito il corso con me, persone non vegane, per natale hanno tutti fatto i tortellini e altro… che dire di più?
    a presto!

  3. Che spettacolo!
    Adoro i tortellini in brodo e ripensandoci è tantissimo che non li mangio. Un tempo usavo il tempeh come base per il ripieno, ma anche la tua versione sembra irresistibile… quasi quasi… 🙂

  4. Grazie Sauro!
    se li rifai, per me è un onore!
    comunque è bello farli insieme a più persone, diventa un motivo di festa, di gioia e di condivisione come era una volta, quando le donne di una famiglia si riunivano per preparare “la festa” e facevano tortellini e altro tutte insieme. Era la festa prima della festa, almeno questi sono i miei ricordi.. 🙂

  5. Wow! Ho già la farina in mano… grazie, un piatto caldo sicuramente da provare per riequilibrarsi in questo periodo freddo. Brava La Rouge.

  6. grazie mille ! <3
    e si fa freddo, io vado di zuppe 😉

  7. Che piatto invitante. Con queste giornate gelide,un brodo vegetale con tortellini in brodo riscalda anima. Sono bellissimi!!

  8. Questo articolo è perfetto per questo freddo, ma sostituendo il brodo con altro condimento sono da far invidia ai quelli emiliani

  9. Molto interessanti! Da provare 🙂

  10. Grazie grazie!
    😊❤️

  11. Cosa dici se metto anche un po’ di seitan, la sfoglia come la fai sembra molto ruvida, la mia una volta cotta in bocca é molto viscida, la vorrei ruvida come quella con le uova grazie

  12. Perché aggiungere seitan? La parte proteica c’è, tofu e granulato di soia.
    Certo se vuoi provare, per dargli un sapore diverso (?), sperimenta.
    Segui la ricetta e vedi come ti trovi per la sfoglia
    Ciao!

  13. Che maestria!!! Sono bellissimi e stragolosi 🙂 🙂 mi hanno riportato indietro di vent’anni, quando nei bellissimi natali la nonna preparava vagonate di tortellini…ma i tuoi sono veg 😉 😉 Fantastici davvero!!!!

  14. Che bellezza!!! 😃😃
    Li devo fare assolutamente! 😁

  15. Veramente molto belli!!! Complimenti

  16. Grazie a tutti!
    😊❤️

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti