Tagliatelle integrali di orzo – Marcozzi

Abbiamo provato per voi le Tagliatelle integrali di orzo – Marcozzi

Tagliatelle integrali di orzo, buonissime e ricche di fibre anti colesterolo e anti glicemia.

Tagliatelle di orzo! Sinceramente è la prima volta che mi capita di provarle e ne sono entusiasta.
E’ un periodo che cerco di mangiare con meno glutine, e questa pasta arriva nel momento giusto.
La linea a cui appartiene si chiama “Fermanette”, della quale fanno parte anche varie paste particolari: pasta di miglio, pasta di farro, tutta una serie di tagliatelle (ai 5 cereali, queste che sto testando all’orzo, di farro, di avena) e le chitarre di farro che sono spaghetti a sezione quadrata anziché rotonda. Tutti i prodotti elencati li potete visualizzare qui, sulla pagina VeganOk di Marcozzi, di cui per comodità riporto il link anche alla fine.

Queste tagliatelle non solo sono di orzo, ma anche integrali e come vedremo sul retro, biologiche. Adoro questa cosa, quando acquisto prodotti a base di cereali li cerco più integri possibile.

Sul retro della confezioni troviamo delle brevi informazioni sulle peculiarità dell’orzo, cereale a basso contenuto di grassi e ricco di betaglucani, che sono dei polisaccaridi indigeribili, presenti in alimenti come la crusca, l’avena, i lieviti, i funghi e le alghe. In pratica parliamo di fibre che hanno la proprietà di tener basso il colesterolo e la glicemia.
Nel riquadro bianco c’è una ricetta che, benché ottima, utilizza ingredienti che adesso non sono di stagione. Cerco di stare attenta all’aspetto della stagionalità delle verdure. Penserò ad un utilizzo più “festaiolo” dato che siamo vicini sia al Natale che all’ultimo dell’anno.

Non posso non soffermarmi sul marchio del biologico, in cui io credo tantissimo, e su quello di VEGANOK che assegna al prodotto il numero 202.

Una volta aperta la confezione, doppia sorpresa: le tagliatelle sono adagiate sopra un doppio strato di carta (vera carta!), e la ruvidità della pasta è fantastica.

Come anticipato sopra, ho pensato ad un condimento semplice, ma che a mio parere si sposa alla perfezione con la ruvidità delle tagliatelle: una salsa di noci, molto semplice, e avvolgente. Ho decorato la teglia con alcuni gherigli interi e con alcuni chicchi di melograno, per dare un tocco di colore tipico delle feste. Ma queste tagliatelle si possono mangiare anche quotidianamente! A breve posterò la ricetta.

Le tagliatelle sono piaciute a tutti, sono ricche di sapore che il condimento esalta. Per me sono assolutamente da promuovere!
Buone Feste

Monica

 

Link all’azienda Marcozzi: https://www.veganok.com/it/company/marcozzi/

Link a tutti i prodotti Marcozzi: https://www.veganok.com/it/products/marcozzi/

Link al prodotto testato qui: https://www.veganok.com/it/product/tagliatelle-di-orzo/

  1. Sono molto belle sembrano proprio rustiche. Bello anche il tuo piatto!!!

  2. Complimenti, sicuramente li hai reso giustizia, il piatto sarà buonissimo con quella salsa di noci!

  3. Che bello, le abbiano comprate proprio settimana scorsa alla coop di Terni…
    Me le vorrei preparare con una ricetta più “leggera”…. magari con olio, limone e basilico…. vedremo… 🙂

  4. Da provare assolutamente! 😀
    Adoro la farina d’orzo… ☺

  5. @different: rustiche e molto buone. Una piacevole scoperta 😀

  6. @veruska: la salsa di noci è sempre super gustosa! Ha arricchito le tagliatelle

  7. @SauroMartella: perfetto! Si trovano facilmente in commercio, ottima notizia 😀

  8. @LaliDegliElfi: devo confessare che l’orzo in chicco non è tra i miei preferiti, ma queste tagliatelle sono buone. Sicuramente anche la farina di orzo, mi hai dato un ottimo suggerimento e la proverò 😀

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti